SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€

3331850577     800699743

Tracheite

Infiammazione della trachea che può essere di natura infettiva o non infettiva, caratterizzata da sintomi para influenzali

Tracheite

Cos’è la tracheite

La tracheite è un’infiammazione della trachea, un condotto elastico e flessibile, di natura cartilaginea che collega la laringe ai bronchi e che contribuisce al transito dell’aria. 

La tracheite può essere di natura infettiva o non infettiva, è caratterizzata da sintomi simil-influenzali ed è un’infiammazione molto comune che può colpire chiunque, anche se presenta un’incidenza maggiore in alcune categorie, come i bambini, i fumatori o i soggetti esposti quotidianamente a sostanze irritanti per le vie respiratorie. 

Sebbene si tratti di una patologia lieve, quando si presenta in forma molto severa e ostruisce le vie respiratorie, è necessario il ricovero ospedaliero.

Quali sono i sintomi della tracheite

I segni tipici di questa infiammazione riguardano le vie aeree e sono molto simili a un’influenza. 

Nel caso di tracheite secondaria, che compare come conseguenza di riniti, laringiti o faringiti, queste manifestazioni cliniche possono presentarsi ancor prima che la trachea si infiammi

In genere, l’esordio di questa patologia è caratterizzato da naso che cola e febbre, mentre il dolore retrosternale e l’affanno compaiono nella sua fase tardiva, 2-5 giorni dopo i primi disturbi. 

Tra i sintomi della tracheite troviamo: 

- Tosse grave
- Febbre alta (>38°)
- Naso che cola
- Dolore al petto o retrosternale
- Mal di gola
- Congestione nasale
- Raucedine e dolore alla deglutizione
- Respiro sibilante
- Lievi difficoltà respiratorie

L’infiammazione della trachea causa il gonfiore di questa struttura che si restringe e limita lo spazio disponibile al passaggio dell’aria. 

Nei casi più severi, un edema molto pronunciato può provocare un totale restringimento della trachea che causa arresto respiratorio. A eccezione della febbre e di pochi altri sintomi, le manifestazioni della tracheite non infettiva sono simili a quelli della forma infettiva.

Quali sono le cause della tracheite

I fattori alla base della comparsa di una tracheite possono essere moltissimi e le cause essere infettive o non infettive.

Per quanto riguarda la tracheite infettiva, questa è supportata quasi sempre da infezioni batteriche, ma anche funghi, parassiti e virus, come quelli dell’influenza, che possono concorrere all’insorgenza di questa patologia. 

La tracheite non infettiva, invece, è causata quasi sempre da un evento di natura irritativa, come il contatto con sostanze irritanti,  quali fumo di sigaretta o inquinamento ambientale. Un altro fattore che causa molti episodi di tracheite è la malattia da reflusso gastroesofageo: quando l’acido dello stomaco risale il tubo digerente, infatti, può irritare le strutture come la trachea e la laringe. 

Tra le cause di tracheite più comuni possiamo elencare:

- Streptococchi e stafilococchi
- Funghi
- Virus influenzali
- Rinite
- Faringite
- Ingestione di oggetti
- Fumo di sigaretta
- Inalazione di sostanze irritanti 
- Allergie (ad esempio ai pollini o agli acari)
- Reflusso gastroesofageo 

La tracheite è una condizione acuta o cronica che può insorgere in maniera brusca e improvvisa o  comparire gradualmente e durare a lungo. La tracheite nei bambini è quasi sempre dovuta a un’infezione batterica, sostenuta dallo Stafilococco Aureo.

Tracheite: i rimedi del farmacista

La cura per la tracheite dipende essenzialmente da due fattori: la causa dell’infiammazione e la gravità dei sintomi. 

Una volta effettuata la diagnosi, il medico potrà prescrivere un antibiotico per la tracheite e, in caso di infezione batterica, raccomandare assoluto riposo e trattamento dei sintomi. 

I rimedi per la tracheite si basano, solitamente, sull’utilizzo di farmaci antipiretici come la Tachipirina in compresse (utile per abbassare la febbre)  e antinfiammatori come le compresse rivestite di Enantyum che alleviano il malessere generale. 

Nel caso la tracheite dipenda da un  tipo di allergia, è necessario utilizzare un antistaminico come Fexallegra in compresse

Inoltre, anche alcuni rimedi naturali per la tracheite come l’uso di spray per la gola alla propoli, si sono rivelati davvero efficaci per contrastare i sintomi di questa patologia.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea è autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.