SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

Starnuti e naso chiuso? Come distinguere raffreddore da allergia

Scopri come distinguere il raffreddore dall'allergia e i rimedi per placare i sintomi di queste due condizioni

Starnuti e naso chiuso? Come distinguere raffreddore da allergia

Come distinguere un raffreddore da un’allergia e quali sono i sintomi da tenere d’occhio

 

Naso chiuso, starnuti e congestione nasale sono sintomi davvero fastidiosi che, specialmente durante il periodo invernale, condizionano la vita quotidiana e disturbano il riposo notturno.

Se di giorno, infatti, il malessere generale ci costringe a stare a casa e al caldo, di notte il naso chiuso e l’incapacità di respirare bene, influiscono negativamente sulla qualità del sonno.

Questi sintomi, tuttavia, sono comuni a diverse condizioni ed è fondamentale capire come distinguere un raffreddore da un’allergia, ma anche da un’influenza, per ricorrere ai rimedi migliori e tornare a stare subito meglio.

Vediamo, allora, come riconoscere l’allergia dal raffreddore e quali sono le cure più appropriate a seconda del caso.

 

Cause diverse e stessi sintomi? Ecco come riconoscere l’allergia dal raffreddore

Per capire come distinguere un raffreddore da un’allergia dobbiamo, prima di tutto, comprendere la natura di queste due condizioni così comuni.

Il raffreddore è causato da un’infezione virale che, in genere, colpisce almeno 2-3 volte l’anno. Questo accade perché esistono circa 200 tipi diversi di virus che possono provocare questo fastidioso malanno.

Quali sono, invece, le cause dell’allergia? Questa deriva da una reazione molto violenta del nostro sistema immunitario nei confronti di alcune sostanze, chiamate allergeni, che non rappresentano un pericolo, ma che nei soggetti predisposti possono portare a un’infiammazione.

Anche se le cause sono quindi molto diverse, i sintomi di raffreddore e allergia sono spesso simili, al punto che può risultare difficile distinguerli. In realtà, è però possibile far caso a alcuni fattori, come ad esempio i tempi di manifestazione: il raffreddore, infatti, tende a comparire soprattutto nei periodi invernali e dura, in media, 5-7 giorni, mentre l’allergia è legata alla presenza dell’allergene e può durare anche molti mesi, come nel caso dell’allergia al polline.

Questa è sicuramente una delle differenze tra raffreddore e allergia più importanti, ma non sempre le reazioni allergiche dipendono da sostanze presenti nell’aria e possono essere innescate da contatti casuali e di breve durata.

Come distinguere il raffreddore dall’allergia in questi casi?

Come accennato, sono molti i sintomi in comune, come la congestione nasale e l’abbondante produzione di muco, ma l’allergia presenta dei segni piuttosto peculiari, in particolare:

  • Prurito al naso
  • Occhi rossi
  • Starnuti a “salve”

Per starnuti a salve, in gergo medico, si intendono le raffiche di starnuti continue e molto ravvicinate.

Quindi, quando il naso prude e gli occhi si arrossano, molto probabilmente si tratta di allergia.

 

Come distinguere un raffreddore dall’allergia: i rimedi più efficaci

Considerando la quantità di sintomi in comune, i rimedi per il raffreddore e per l’allergia sono piuttosto simili, con qualche differenza molto importante.

Il raffreddore, infatti, essendo un’infezione di origine virale, non è curabile con farmaci specifici, però è possibile alleviare i sintomi utilizzando, ad esempio, un decongestionante nasale, in attesa che la condizione si risolva da sola.

Per l’allergia il discorso è un pochino diverso. Ovviamente, durante gli attacchi di rinite allergica è possibile usufruire di alcuni rimedi per alleviare i disturbi e sentirsi meglio, ma per evitare che gli allergeni provochino una risposta immunitaria costante, vengono impiegati i farmaci antistaminici che agiscono limitando la quantità di istamina liberata nell’organismo, che è la molecola responsabile dell’infiammazione. Infatti, è consigliabile assumerli anche per prevenire le allergie stagionali. Insomma, una volta capito come distinguere un raffreddore da un’allergia, diventa anche molto più semplice comprendere quali sono i rimedi migliori da utilizzare.

 

Dove trovare i migliori prodotti contro raffreddore e allergia?

Capire come riconoscere l’allergia dal raffreddore è, quindi , molto importante per individuare i rimedi che permettono di alleviare i sintomi in fretta e tornare in forma.

In entrambi i casi, puoi consultare lo shop online di Farmacia Europea, dove troverai decongestionanti efficaci come lo spray Froben raffreddore, ma anche prodotti specifici per sciogliere il catarro e le secrezioni bronchiali, come lo sciroppo mucolitico Actigrip tosse.

Per alleviare la congestione nasale e la rinite, condizioni comuni sia durante il raffreddore che gli attacchi di allergia, è ottima l’Aspirina per l’influenza e il naso chiuso, mentre, per placare la risposta immunitaria alla base dell’allergia, l’unica soluzione è fare affidamento sugli antistaminici, come le compresse rivestite Fexallegra.

Ora sai come distinguere un raffreddore dall’allergia e quali rimedi utilizzare, consulta lo shop online di Farmacia Europea: troverai sempre tante offerte attive e una vasta selezione di prodotti!

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.