SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Polipi nasali

Noduli di origine non cancerosa che si sviluppano sulle mucose delle cavit nasali e possono creare disturbi

Polipi nasali

Cosa sono i polipi nasali

I polipi nasali sono dei noduli, di origine non cancerosa, a forma di goccia che si sviluppano sulle mucose delle cavità o dei seni nasali, ossia all’interno del naso.

Queste formazioni possono svilupparsi durante le infezioni nasali o le sinusiti per poi scomparire dopo che la condizione si è risolta; oppure possono formarsi lentamente e persistere nel tempo. 

Nella maggior parte dei casi, i disturbi provocati dai polipi nasali dipendono dalla loro dimensione. Infatti, i polipi più piccoli restano generalmente asintomatici, mentre quelli di dimensioni maggiori possono arrivare a bloccare le cavità dei seni nasali, provocando disturbi spiacevoli.

Quali sono i sintomi dei polipi nasali

I polipi nasali di piccole dimensioni tendono a essere asintomatici, mentre, nel caso di polipi più grandi (o piccoli ma numerosi), questi possono ostruire il passaggio dell’aria e condurre a manifestazioni cliniche simili a quelle di un raffreddore.

Inoltre, quando questo accade, il soggetto che ne soffre è portato a respirare per la maggior parte del tempo attraverso la bocca, cosa che si può rivelare molto fastidiosa durante la notte, disturbando il sonno.

Tra i sintomi dei polipi nasali troviamo:

- Naso che cola
- Ostruzione nasale
- Difficoltà a respirare
- Riduzione di gusto e olfatto
- Mal di testa
- Sindrome da apnea notturna 
- Russamento 

Questa condizione può favorire la comparsa di sinusite, una patologia piuttosto fastidiosa caratterizzata da febbre, sintomi influenzali e forte dolore facciale. L’incidenza maggiore dei polipi nasali si riscontra tra gli adulti, in particolare i soggetti affetti da asma, allergie e sinusiti ricorrenti.

Quali sono le cause dei polipi nasali

Le cavità e i seni nasali sono ricoperti dalla mucosa, il tessuto che secerne il muco. All’interno della mucosa sono presenti numerosi vasi sanguigni e peli minuscoli chiamati ciglia. Durante l’atto respiratorio e la fase d’ispirazione in particolare, l’aria percorre la superficie della mucosa, dove viene riscaldata, inumidita e depurata dall’azione del muco e delle ciglia, prima di raggiungere i polmoni. 

Sebbene la causa esatta della formazione dei polipi nasali non sia ben chiara, questi noduli tendono a formarsi quando la mucosa è infiammata, come durante un’infezione, sia acuta che cronica. In tal senso, più la risposta immunitaria è lunga e continua, più questa contribuisce in maniera determinante alla formazione di tali escrescenze. 

Tra le cause di polipi nasali possiamo citare:

- Asma 
- Sinusiti 
- Rinite allergica 
- Infezioni virali, batteriche, micotiche 
- Fibrosi cistica
- Sensibilità all’aspirina o altri FANS

L’ipersensibilità ai farmaci citati si manifesta come una reazione caratterizzata da sintomi simil-allergici che può portare alla nascita di queste formazioni. I polipi nasali nei bambini sono piuttosto rari e limitati ai pazienti che presentano fibrosi cistica.

Polipi nasali: i rimedi del farmacista

I rimedi per i polipi nasali consistono nella somministrazione di cortisonici, sia a livello nasale che sistemico per ridurre l’infiammazione e la dimensione dei polipi. Inoltre, si può utilizzare uno spray nasale decongestionante per aprire le vie aeree. 

Quando la causa è stata identificata, occorre curare la malattia primaria, utilizzando antibiotici nel caso di infezioni batteriche come la sinusite, o farmaci antistaminici come Reactine in compresse, nel caso di allergie.

Se il trattamento farmacologico non risulta efficace, il medico può consigliare un intervento di rimozione dei polipi nasali anche se, purtroppo, queste formazioni tendono a essere recidivanti e a ricomparire nel tempo.

Le cure naturali per i polipi nasali consistono nel consumo di tè nero, molto utile per la sua funzione decongestionante, ma anche l’applicazione, direttamente nelle cavità nasali, di alcune gocce diluite in acqua di tea tree oil, famoso per la sua azione antibatterica e antinfiammatoria.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.