SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

Dislipidemia

Anomala presenza di lipidi nel sangue, che può portare a conseguenze molto gravi per la salute

Dislipidemia

Cos’è la dislipidemia 

Con il termine dislipidemia si intende un gruppo di condizioni patologiche caratterizzate da un’anomala presenza di grassi nel sangue, che solitamente riguarda trigliceridi e colesterolo. I grassi non sono capaci di circolare in maniera autonoma all’interno del torrente sanguigno e, per raggiungere i distretti periferici del corpo, si legano a delle speciali proteine di trasporto, chiamate lipoproteine. Quando i livelli di questi 5 tipi di lipoproteine (ognuno adibito al trasporto di un tipo di grasso diverso) sale, si parla di dislipidemia

Questa condizione può riguardare l’incremento di un solo tipo di lipide, come per esempio il colesterolo, oppure può insorgere una dislipidemia mista, in cui sono aumentati sia i livelli di colesterolo che di trigliceridi.

Quali sono i sintomi della dislipidemia 

Generalmente, i valori elevati di lipidi nel sangue non producono alcuna manifestazione clinica, ci sono alcuni segni, però, che possono indicare la presenza di questa condizione. Per esempio, se i livelli sono particolarmente alti, i grassi possono depositarsi nella pelle e nei tendini, dando vita a delle protuberanze, chiamate xantomi

Tra i sintomi della dislipidemia troviamo:

- Xantomi 
- Ingrossamento del fegato e della milza
- Anelli bianchi lungo la cornea

Questi segni clinici non sono sempre presenti e sono anche difficili da identificare. La dislipidemia è una condizione da non sottovalutare assolutamente perché può degenerare in patologie molto gravi, come aterosclerosi, malattie cardiovascolari, ictus e pancreatite acuta. 

Quali sono le cause della dislipidemia 

Innanzitutto, dobbiamo fare una piccola distinzione tra due diversi tipi di questa condizione: a seconda delle cause, si distingue in dislipidemia primaria, quando, per esempio, è su base genetica come la dislipidemia familiare, e dislipidemia secondaria. Queste ultime dipendono in gran parte da fattori legati alle abitudini alimentari e allo stile di vita. Un eccessivo apporto dietetico di grassi saturi, colesterolo etc., unito a scarsa attività fisica, può portare ad un aumento dei livelli di lipidi nel sangue. 

Tra le cause di dislipidemia possiamo elencare:

- Genetica 
- Familiarità
- Dieta sbilanciata
- Diabete
- Abuso di alcol
-
Cirrosi biliare 
- Ipotiroidismo 
- Malattia renale cronica
- Assunzione in terapia di alcuni farmaci 

Non esiste una scala predefinita della quantità di grassi che si devono assumere tramite la dieta poiché dipende di persona in persona. Per esempio, alcuni soggetti sono particolarmente predisposti all’accumulo di lipidi nel sangue e possono manifestare questa condizione anche seguendo una dieta ferrea. Altri, al contrario, possono ingerire un’enorme quantità di grassi animali senza manifestare dislipidemia.

Dislipidemia: i rimedi del farmacista 

La cura per la dislipidemia consiste nella perdita di peso, in una dieta equilibrata e in uno stile di vita più attento. In particolare, è importante evitare l’assunzione di grassi animali e basare la propria alimentazione su grassi polinsaturi, come il pesce e la margarina. Se nonostante questo stile di vita i livelli di lipidi nel sangue non scendono, si può ricorrere all’utilizzo della terapia farmacologica. 

Inoltre, esistono degli integratori alimentari che possono aiutare l’organismo ad eliminare la dislipidemia. Ottimo, per esempio, Colesterol act plus forte, che riduce i livelli di colesterolo nel sangue. Un altro integratore molto utilizzato è capsule colesterolo Omega3 che contribuisce anche al mantenimento della funzione cardiaca. Se si soffre di eccesso di trigliceridi, invece, è consigliato l’uso di integratore alimentare Armolipid Plus. Quando si soffre di dislipidemia, è opportuno tenere sempre sotto controllo i livelli di lipidi nel sangue. Quest’azione può essere compiuta tranquillamente a casa grazie ad un misuratore di glicemia, colesterolo e trigliceridi.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea è autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.