Denti gialli

Uno tra gli inestetismi pi¨ comuni che colpiscono il cavo orale e che incide negativamente sulla nostra immagine

 

Cosa sono i denti gialli

I denti gialli sono uno tra gli inestetismi più comuni che colpiscono l’apparato della bocca. Oltre a incidere negativamente sull’immagine e sull’armonia del sorriso, trasmettono anche la sensazione di scarsa igiene orale, tipica di chi non si prende cura di sé stesso. 

Tuttavia, non sempre, però, i denti gialli indicano una scarsa igiene orale poiché questi possono essere causati dall’ingestione di sostanze contenenti pigmenti che si fissano negli strati superiori dello smalto alterandone il colore. Il colore dei denti, infatti, è una caratteristica strettamente individuale e unica e non tutti presentano un colore che sia bianco candido, ma piuttosto con toni tendenti al giallo o al grigio. 

Quali sono i sintomi dei denti gialli

Anche quando la pigmentazione della dentatura dipende da una scarsa igiene orale o da cause strettamente legate al cavo orale, tende a rimanere asintomatica perché, questo inestetismo colpisce solo lo strato superficiale dei denti, ovvero lo smalto. In altri casi, quando infezioni o carie raggiungono lo strato inferiore del dente, si assiste alle prime manifestazioni cliniche. 

Tra i sintomi dei denti gialli possiamo trovare: 

- Colore più scuro dei denti
- Macchie gialle
- Alitosi
- Carie 
- Gengiviti 
- Infezioni 

Quali sono le cause dei denti gialli

Il colore giallo dei denti può avere molte cause, non sempre tutte individuabili. Anche una meticolosa e quotidiana igiene orale può non bastare a prevenire la formazione di macchie gialle sui denti perché lo smalto è molto sensibile a ciò che ingeriamo con l’alimentazione. Oltre al cibo, i denti gialli possono anche dipendere da depositi di placca e tartaro e dalle carie. Tra le cause di denti gialli troviamo:

- Ingestione di cibi (caffè, liquirizia)
- Fumo di sigaretta
- Tabacco da masticare
- Carie 
- Accumulo di placca e tartaro
- Scarsa igiene orale 
- Smalto sottile
- Infezioni 
- Malattie 
- Colorito naturale

Inoltre, anche l’invecchiamento favorisce un’alterazione cromatica dei denti, in cui il colore tende a sfumare verso il giallo-marrone.

Denti gialli: i rimedi del farmacista

Come sbiancare i denti gialli? Per la prevenzione di questo inestetismo, come facilmente intuibile, è essenziale un’accurata igiene orale quotidiana, specialmente dopo aver mangiato.

I rimedi per i denti gialli consistono in sane abitudini quotidiane, prima di tutto, evitare l’assunzione esagerata di cibi che formino macchie gialle sui denti, come caffè, caramello, liquirizia e smettere di fumare. L’igiene orale, poi, è fondamentale in questo caso: utilizzare un dentifricio sbiancante come Biorepair o un gel dentifricio come Curasept

Inoltre, è consigliato un collutorio antibatterico per proteggere i denti da placca e tartaro e l’uso del filo interdentale dopo i pasti.