Come eliminare brufoli e punti neri con una corretta skincare estiva

Ecco i migliori consigli per una pelle perfetta e luminosa durante tutta l'estate

 

Viso perfetto in estate? Ecco come eliminare brufoli e punti neri senza rinunciare al sole

Quante volte ti è capitato di sentirti dire “mettiti al sole che secca i brufoli”? Oppure, che l’abbronzatura è un valido alleato per combattere gli inestetismi della pelle? Bene, le cose non stanno proprio così!

Anche se con l’arrivo dell’estate si tende a pensare che il sole migliori la pelle e serva a eliminare brufoli e punti neri dal viso e dal corpo, una prolungata esposizione ai raggi solari potrebbe portare più danni che benefici, aumentando la comparsa di acne e punti neri

Andiamo allora a scoprire come prendersi cura del viso senza dover rinunciare all’abbronzatura.

Gli effetti del sole sulla pelle del viso: verità e falsi miti!

La credenza che il sole curi le imperfezioni della pelle nasce dal fatto che i brufoli in estate sembrano migliorare. In realtà, questo risultato dipende dall’azione che il sole svolge sulla nostra cute, seccando sia la pelle che, di conseguenza, le imperfezioni. Inoltre, l’abbronzatura rende il viso di un colorito più uniforme e omogeneo nascondendo brufoli e punti neri

Con l’aumento del caldo e dell’umidità, poi, aumenta anche la sudorazione della pelle che porta a una disidratazione dell’organismo provocando, di conseguenza, un ispessimento dello strato più superficiale dell’epidermide che causa la formazione di brufoli e imperfezioni

Allo stesso tempo, l’acne in estate tende ad aumentare perché la pelle secca accentua il processo di infiammazione che è alla base di questo disturbo. All’inizio, quindi, la pelle sembra migliorare, ma il peggioramento avviene dopo circa 4 settimane dall’esposizione al sole, in concomitanza con il processo di rinnovamento cellulare.

I consigli per una corretta skincare estiva (mattina e sera)! 

Ma come eliminare brufoli e punti neri per evitare di ritrovarsi a settembre con la pelle impura? La skincare quotidiana è una delle azioni più importanti da compiere per poter ottenere una pelle sana, liscia e correttamente idratata. Questa routine, infatti, evita l’accumulo di tossine e la formazione di punti neri e acne, contribuendo a creare una barriera protettiva contro gli agenti esterni. 

L’idratazione, la detersione e la pulizia profonda sono alla base della cura di ogni tipo di pelle. L’obiettivo della skincare estiva, in particolare, è quello di combattere le sensazioni di calore del viso e mantenere un'idratazione costante della pelle, evitando i disagi tipici del caldo-umido come, ad esempio, la pelle lucida e appiccicosa.

Soprattutto nei mesi più caldi, è consigliabile utilizzare detergenti per il viso in grado di donare freschezza, come per esempio la mousse detergente opacizzante Avene, da applicare sul viso bagnato per ottenere un effetto esfoliante e purificante.

Inoltre, se la tua pelle tende ad avere imperfezioni, puoi scegliere un prodotto specifico come il detergente purificante Bioderma, perfetto per contrastare la comparsa di brufoli e punti neri.

Al mattino e alla sera, per mantenere la pelle fresca e tonica, scegli una crema leggera come acqua gel Hydrance di Avene, dal forte potere idratante. 

6 rimedi per eliminare brufoli e punti neri in estate 

Come abbiamo visto, una corretta skincare estiva permette di preparare la pelle contro l’azione dei raggi solari e di proteggerla dell’umidità nei mesi più caldi dell’anno. 

Se non sai come eliminare brufoli e punti neri, sappi che i rimedi da adottare dipendono sia dalle tue abitudini che da alcuni prodotti che permettono alla pelle di non accumulare tossine e rimanere costantemente idratata e pulita. 

Ecco dei consigli preziosi:


- Evitare l’esposizione nelle ore centrali: in questo modo si evitano i raggi solari più intensi che possono provocare i danni maggiori.

- Assumere integratori per la pelle: questi integratori sono formulati per ridurre la comparsa di inestetismi ed eliminare le tossine della pelle che, spesso, sono la causa principale di brufoli e punti neri.

- Fai uno scrub delicato: da utilizzare 1-2 volte alla settimana, specialmente in estate, per eliminare le cellule morte della pelle evitando di renderla secca e tenendo sotto controllo la produzione di sebo. Ottimo, per esempio, lo scrub esfoliante Bionike per pelli sensibili.

- Utilizzare una crema viso sebo-regolatrice: la linea Effeclar di La Roche-Posay , ad esempio, offre una vasta gamma di prodotti per la cura della pelle del viso. Da creme con effetto sebo-regolatore a gel che evitano la disidratazione della pelle e combattono l’effetto lucido.

- Applicare la protezione solare: uno dei rimedi più ovvi, ma anche meno considerati, è quello della protezione solare. Infatti, è importante proteggere la cute con prodotti che garantiscano la schermatura dai raggi UV e che proteggano le zone del corpo più delicate come il viso.

- Utilizzare un doposole: una crema doposole è l’ideale per riequilibrare le componenti della pelle aggredite dalle radiazioni ultraviolette. Il latte doposole ristrutturante di Avene, per esempio, è specifico per  le pelli sensibili e possiede delle proprietà idratanti e nutritive che favoriscono la ristrutturazione della barriera cutanea dopo l’esposizione al sole

Ricorda che è fondamentale iniziare ad ascoltare la tua pelle per prendertene cura con i prodotti giusti. Ora che sai come eliminare brufoli e punti neri che minacciano la pelle del viso in estate, ma anche quali prodotti scegliere, consulta lo shop online di Farmacia Europea: troverai sempre tante offerte attive e una vasta selezione di cosmetici adatti a ogni tipologia di pelle!