SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,9€

3331850577     800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

Tipi di pelle: come riconoscere la tua e prendertene cura

Ecco tutti i tipi di pelle e come trattarli in modo adeguato

Tipi di pelle: come riconoscere la tua e prendertene cura

Secca o mista? Quali sono i tipi di pelle e come scegliere i prodotti giusti

La pelle è l’organo più esteso di tutto il corpo e quello maggiormente esposto agli agenti esterni, ma molto spesso sottovalutiamo il suo benessere, o prestiamo poca attenzione ai prodotti cosmetici che utilizziamo per la sua cura.

Quando si tratta di bellezza e salute della cute, infatti, è essenziale utilizzare formulazioni specifiche: ma come riconoscere i tipi di pelle e scegliere i prodotti giusti? Se anche tu vuoi conoscere meglio le caratteristiche della tua pelle e dedicare maggiore attenzione alla sua cura, ecco qualche consiglio utile.

5 tipi di pelle: ecco come capire qual è la tua

La pelle si contraddistingue in base a numerosi parametri che possono differenziarsi notevolmente da individuo a individuo: le sue caratteristiche derivano, in primis, da un’eredità genetica, ma risentono anche dei cambiamenti che colpiscono gli organi interni e dell’ambiente esterno.

Riconoscere la propria tipologia di pelle è importante per curarla nel modo migliore, anche se non è sempre facile, perché può cambiare nel tempo e a seconda dei periodi.

Ecco quali sono i principali tipi di pelle:

1. Pelle normale

Viene definita “normale” la pelle che ha un aspetto disteso, compatto e liscio. Solitamente, è la pelle delle persone giovani e non presenta particolari problematiche o imperfezioni.

2. Pelle grassa

Questo tipo di pelle è caratterizzata dal tipico aspetto lucido e da follicoli dilatati. Al tatto risulta unta, a causa della secrezione eccessiva delle ghiandole sebacee (seborrea) che determinano queste problematiche, spesso accompagnate alle alterazioni dovute all’ispessimento dello strato corneo (cheratosi e ipercheratosi). 

La pelle grassa, a sua volta, può essere così differenziata:

- Oleosa: appare lucida con i pori molto dilatati per il sebo particolarmente fluido.

- Seborroica: il sebo prodotto in eccesso dilata le pareti dei follicoli che assumono un aspetto gergalmente chiamato “a buccia d’arancia”.

- Asfittica: il sebo è ceroso, denso e intrappolato nei follicoli, e dà origine al comedone, che può presentarsi chiuso (punto bianco) o aperto (punto nero).

- Impura a tendenza acneica: si distingue dalle altre tipologie per la presenza di papule e pustole, causate dai batteri che, a livello follicolare, inducono reazioni infiammatorie e arrossamenti.

Solitamente, la pelle risulta grassa soprattutto nella “zona T” (fronte, naso e mento) e la produzione eccessiva di sebo può essere causata da diversi fattori, come: alterazioni ormonali, assunzione di medicinali, obesità, alimentazione irregolare, utilizzo di cosmetici aggressivi e stress.

3. Pelle secca

Al contrario di quella grassa, la pelle secca è caratterizzata da una scarsa produzione di sebo e/o disidratazione. Appare quindi sottile, avvizzita, predisposta alle screpolature e alle spaccature.

Infatti, quando l’acqua nello strato più superficiale dell’epidermide si riduce, la pelle diviene sempre meno plastica ed elastica, fino a dare origine, nei casi più gravi, a un’intensa xerosi cutanea che favorisce anche l’invecchiamento, quindi la comparsa di rughe.

Solitamente, tra i tipi di pelle, quella secca è causata da un inadeguato apporto d’acqua, così come da abitudini errate, quali esposizione eccessiva al sole, lavaggi frequenti e utilizzo di cosmetici aggressivi. Tra i migliori rimedi per la pelle secca, infatti, ci sono prodotti a base di acqua termale e acido ialuronico.

4. Pelle mista

Comprende zone, non necessariamente vicine, di pelle secca e pelle grassa: solitamente, la prima tipologia si presenta intorno agli occhi, sulle guance e sui contorni del viso. Sulla zona “T” invece, la pelle appare lucida, lì dove è maggiore la percentuale di ghiandole sebacee.

5. Pelle sensibile

È morbida e sottile, delicata ed estremamente fragile. Tra i tipi di pelle, quella sensibile è quella che ha maggiormente bisogno di protezione nei confronti degli agenti atmosferici, e richiede l’uso di prodotti delicati e ipoallergenici per evitare infiammazioni, arrossamenti e prurito.

I nostri consigli per trattare la tua pelle con i prodotti giusti!

Ora avrai sicuramente un’idea più chiara su quale sia il tuo tipo di pelle, quindi, puoi scegliere i rimedi e i prodotti più adeguati per prendertene cura.

Ecco qualche consiglio in pillole per ogni tipo di pelle:

- Per la pelle normale i preparati non devono assolutamente creare interferenze con i meccanismi naturali di rinormalizzazione e di recupero cutaneo. Ottima, per esempio, la crema Eucerin Hyaluron Filler, un trattamento antirughe che dona volume e tono in modo naturale.

- Per la pelle grassa è necessario utilizzare formulazioni astringenti, emollienti, sebo-riequilibranti e purificanti. In particolare, è importante detergere con saponi specifici come, per esempio, il gel mousse purificante di Bioderma che rimuove le impurità e controlla l’eccesso di sebo.  Soprattutto nelle zone più colpite, applica anche un crema per la pelle grassa mattina e sera e fai uno scrub viso delicato ogni settimana.

- La pelle secca necessita di formulazioni che ristrutturano il mantello lipidico e siano sebo-restitutivi. Per ripristinare il suo livello di idratazione scegli prodotti come la crema viso Aqualia di Vichy da applicare magari dopo il booster Mineral 89 a base di acido ialuronico, fortificante e rimpolpante.

- La pelle mista deve essere detersa in profondità con un detergente in mousse o gel.  La crema deve essere specifica per questo tipo di pelle e contenere magari vitamina E, per riequilibrare il sebo, e vitamina C, dal potere antiossidante, utile per le zone più secche.

- Per la pelle sensibile scegli prodotti che limitano al minimo le irritazioni cutanee e che rinforzano la barriera cutanea, rendendola più resistente. Ottima l’acqua gel detergente di Bionike che rimuove dolcemente make-up e impurità, così  come la crema Defence Hydractive, ideale per la difesa quotidiana della pelle, grazie ad una texture fondente e ricca.

Ora che conosci i diversi tipi di pelle, scegli i prodotti più adatti alla tua sfogliando il catalogo di Farmacia Europea e approfitta delle nostre promozioni sempre attive per prenderti ogni giorno cura di te!

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.