Rosacea

Tutti i sintomi di questa infiammazione della pelle che colpisce il viso

 

Cos’è la rosacea

La rosacea, o acne rosacea, è una patologia infiammatoria a carattere cronico che riguarda la pelle. Questa malattia colpisce, con un decorso progressivo, soggetti con carnagione e capelli chiari, prevalentemente in età adulta. I sintomi della rosacea, infatti, esordiscono con un arrossamento su guance, naso, mento o fronte e tendono a peggiorare nel tempo con la dilatazione dei capillari, la formazione di papule o brufoli, l’ispessimento della pelle e il gonfiore di naso e occhi. Quando la rosacea colpisce gli occhi, si parla di rosacea oculare. Questa caratterizzazione della malattia può comportare la comparsa di congiuntivite e blefarite. 

In generale, questo disturbo può avere periodi di latenza, in cui i sintomi scompaiono per poi ripresentarsi. 

Quali sono i sintomi della rosacea

La manifestazione d’esordio della rosacea è l’arrossamento della cute del volto che presenta i segni tipici dell’infiammazione. Questo avviene a causa della dilatazione dei capillari superficiali e, successivamente, subentra la comparsa di brufoli o papule contenenti pus che possono estendersi anche a collo, torace e cuoio capelluto. Nella fase più avanzata della malattia, avviene un ispessimento della pelle che può determinare un rinofima, ossia la dilatazione delle ghiandole sebacee del naso e, talvolta, delle guance, che conferisce un aspetto bulboso e irregolare all’area interessata. Questa complicanza è molto rara e avviene quando la rosacea non viene trattata affatto. 

Tra i sintomi della rosacea troviamo:


- Gonfiore, rossore, bruciore
- Ispessimento della pelle
- Capillari superficiali visibili 
- Arrossamenti 
- Papule o brufoli 
- Congiuntivite
- Blefarite

Gli ultimi sintomi, come si è detto, riguardano la rosacea oculare. Quando si soffre di acne da rosacea è importante iniziare tempestivamente la terapia, cosa che non sempre accade poiché, in molti casi, questa patologia viene confusa con allergie o eczema.

Quali sono le cause della rosacea

La rosacea è una patologia multifattoriale in cui diverse cause interagiscono in combinazione tra loro e portano all’insorgenza dalla malattia. Fattori ambienti, ereditari, immunologici e psicologici agiscono insieme ad altri elementi come, per esempio, il consumo di cibi piccanti o speziati, per dare vita ai segni distintivi della rosacea o esacerbarne i sintomi. Anche l’alterazione dei flussi venosi, con dilatazioni patologiche di capillari sanguigni, rientra tra i fattori scatenanti. 

Tra le cause della rosacea più comuni, possiamo elencare:


- Familiarità
- Temperature estreme 
- Acari della pelle (Demodex follicolorum)
- Uso di corticosteroidi 
- Esposizione prolungata a sole e vento
- Menopausa
- Disturbi del microcircolo 
- Stress
- Alcool e caffeina 
- Helicobacter Pylori

L’Helicobacter pylori è il batterio responsabile di gastrite e ulcera gastrica. Il metabolismo del batterio è in grado di liberare sostanze che inducono alla formazione di ossido nitrico, un potente vasodilatatore. 

Rosacea: i rimedi del farmacista 

In questo momento non esiste una cura definitiva, ma i rimedi per la rosacea possono alleviare i sintomi e controllarne la progressione. 

Generalmente, si procede con la somministrazione di antibiotici dal forte potere antinfiammatorio, sia per via orale che topica, e con l’utilizzo di creme come creme come Biogena per contrastare la dilatazione dei capillari superficiali. Quando la rosacea colpisce l’occhio, la terapia consiste nell’affiancare agli antibiotici anche un collirio decongestionate. La cosmesi è molto importante quando si soffre di questa patologia sia per contrastare l’arrossamento che per mascherare gli inestetismi della pelle che possono avere risvolti anche dal punto di vista psicologico. È obbligatorio, però, utilizzare fondotinta protettivi e delicati come la polvere minerale La Roche-Posay. La prevenzione per la rosacea, infatti, si effettua proprio tramite accorgimenti nelle abitudini e nello stile di vita, come: evitare prodotti irritanti per la pulizia del viso, coprire bene il volto in caso di freddo o temperature estreme e utilizzare una crema solare idratante e protettiva se si è esposti al sole per molte ore.