SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

Lamisil: foglietto ilustrativo

Lamisil un medicinale per uso topico a base di terbinafina cloridrato, che appartiene ad un gruppo di medicinali denominati antifungini ad ampio spettro

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Lamisil 1% crema 

 

Cos’è Lamisil

 

Lamisil è un medicinale per uso topico a base di terbinafina cloridrato, che appartiene ad un gruppo di medicinali denominati antifungini ad ampio spettro.

Lamisil è indicato negli adulti e negli adolescenti a partire dai 12 anni di età per trattare le infezioni da funghi, poiché è in grado di agire su un ampio numero di funghi.

 

Lamisil: formulazioni 

 

 

A cosa serve Lamisil 

 

Lamisil è un medicinale antimicotico indicato a partire dai 12 anni per trattare numerose infezioni sostenute da funghi, tra cui:

  • Onicomicosi, infezioni della pelle, cuoio capelluto ecc causate dai dermatofiti
  • Infezioni da candida
  • Tinea versicolor 

 

Principio attivo Lamisil 

 

Il principio attivo contenuto in Lamisil è terbinafina cloridrato, che appartiene ad un gruppo di medicinali denominati antimicotici ad ampio spettro.

Questo principio attivo interferisce sulla sintesi degli steroli micotici, provocando una diminuzione di un componente della membrana cellulare e, di conseguenza, la morte cellulare.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Lamisil in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

Non ingerire il farmaco, poiché è esclusivamente per uso esterno e non applicare la crema vicino agli occhi, perché può essere irritante. In caso di contatto con gli occhi, risciacquare accuratamente con acqua corrente.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. Ad oggi, non sono note interazioni con altri medicinali quando la terbinafina è usata localmente sulla pelle.

Lamisil contiene alcol benzilico, alcol cetilico, alcool stearilico come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’utilizzo di Lamisil durante la gravidanza deve avvenire solo in caso di effettiva necessità, poiché non vi è esperienza clinica con terbinafina in gestazione.

Il principio attivo passa nell'arte moderna per cui, evitare l'utilizzo di Lamisil durante l'allattamento e fare attenzione che il neonato non venga in contatto con le aree della pelle trattate con il farmaco, incluso il seno.

 

Come prendere Lamisil

 

La posologia e la durata del trattamento con Lamisil devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica crema deve essere applicata direttamente sulla pelle, massaggiando delicatamente.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Lamisil: dosaggio 

 

La dose di Lamisil raccomandata è di 1-2 applicazioni giornaliere, in base all'infezione da trattare. Pulire e asciugare con cura le zone infette prima di applicare un sottile strato di crema e, se le infezioni si trovano le pieghe della pelle, può essere utile proteggere la zona interessata con una garza, specialmente durante la notte.

Dopo pochi giorni, si osserva già un miglioramento della malattia. Tuttavia, l'uso regolare o l'interruzione prematura trattamento può comportare il rischio di ricadute.

In caso di ingestione di una dose eccessiva del farmaco possono comparire mal di testa, nausea, dolore allo stomaco e capogiri.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Lamisil contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Lamisil può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Desquamazione della pelle
  • Prurito 
  • Lesioni della pelle
  • Croste 
  • Alterazioni della pelle, macchie 
  • Eritema 
  • Bruciore 
  • Dolore e irritazione sull’area di applicazione 
  • Irritazione agli occhi
  • Secchezza della pelle
  • Dermatite da contatto
  • Eczema 
  • Rash 
  • Ipersensibilità
  • Aggravamento dell’infezione 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Lamisil è riportata direttamente sulla confezione e sul tubo al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.