SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Actanac: foglietto illustativo

Acnatac un farmaco per uso topico contenente le sostanze attive clindamicina e tretinoina, utilizzate in combinazione

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Acnatac 10 mg/g + 0,25 mg/g gel

 

Cos’è Acnatac 

 

Acnatac è un farmaco per uso topico contenente le sostanze attive clindamicina e tretinoina, utilizzate in combinazione.

Acnatac è indicato in pazienti di età superiore ai 12 anni per il trattamento dell’acne.

 

Acnatac: formulazioni 

 

  • Acnatac 10 mg/g + 0,25 mg/g gel.

 

A cosa serve Acnatac 

 

Acnatac è un medicinale da applicare direttamente sulla pelle contenente due diversi principi attivi combinati insieme, indicato dai 12 anni di età per il trattamento dell’acne.

Clindamicina e tretinoina sono molto più efficaci quando utilizzate in combinazione, rispetto al loro uso separato.

 

Principio attivo Acnatac 

 

Acnatac è un medicinale a base di due diversi principi attivi: la clindamicina, un antibiotico e tretinoina, un composto derivato dalla vitamina A.

La clindamicina è in grado di limitare la crescita dei batteri associati all'acne e l'infiammazione causata da tali batteri.

La tetrinoina normalizza la crescita delle cellule cutanee superficiali e facilita la normale eliminazione delle cellule costruiscono i follicoli piliferi nelle zone interessate dall'acne. Ciò previene l'accumulo di sebo e la formazione di lesioni acneiche precoci.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Acnatac nelle seguenti condizioni:

  • Allergia ai principi attivi o ad uno qualsiasi dei componenti del medicinale
  • Allergia alla lincomicina 
  • Colite ulcerosa 
  • Morbo di Crohn
  • Colite dopo assunzione di antibiotici 
  • Tumori della pelle, anche in famiglia 
  • Eczema acuto
  • Rosacea 
  • Infiammazioni acute della pelle
  • Forme particolari di acne vulgaris 

Evitare il contatto del medicinale con bocca, occhi, membrane mucose e pelle abrasa o eczematosa. Inoltre, prestare particolare attenzione quando Acnatac viene applicato su zone sensibili della pelle. In caso di contatto accidentale con gli occhi, sciacquare con abbondante acqua tiepida.

Rivolgersi al medico se durante l’uso del farmaco compare infiammazione acuta della pelle o sintomi come crampi addominali e diarrea prolungata e importante. Chiedere consiglio al medico sull’uso di Acnatac in caso di eczema atopico.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Preparati contenenti zolfo, acido salicilico, benzoil perossido, resorcinolo
  • Saponi/detergenti medicati 
  • Eritromicina
  • Metronidazolo 
  • Aminoglicosidi 
  • Corticosteroidi 
  • Anestetici miorilassanti 
  • Warfarin 

Acnatac contiene metil para-idrossibenzoato, propil para-idrossibenzoato e butilidrossitoluene come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’utilizzo di Acnatac nelle donne in gravidanza è assolutamente controindicato.

Non è noto se questo farmaco sia escreto nel latte materno o possa danneggiare il bambino per cui, evitare l'utilizzo di Antanac durante l'allattamento al seno.

 

Come prendere Acnatac 

 

La posologia e la durata del trattamento con Acnatac devono essere stabiliti dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica gel deve essere applicata direttamente sulla cute, attraverso un delicato massaggio.

Prima dell’applicazione di Acnatac, lavare il viso con acqua calda e un sapone delicato, asciugando la cute. Successivamente, spremere un quantitativo di gel delle dimensioni di un pisello sulla punta del dito, picchiettare il gel su fronte, mento, naso e guance e stenderlo uniformemente su tutto il viso.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Acnatac: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Acnatac a partire dai 12 anni è di 1 applicazione al giorno, la sera prima di coricarsi.

Non utilizzare un quantitativo di gel superiore a quello suggerito dal medico e non applicare il prodotto più frequentemente di quanto indicato, poiché troppo gel può irritare la pelle senza garantire risultati migliori o più rapidi.

Di norma, possono essere necessarie diverse settimane per ottenere un effetto, in alcuni casi fino a 12 settimane.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Acnatac contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Acnatac può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Acne
  • Secchezza cutanea
  • Aumento nella produzione di sebo
  • Prurito 
  • Eruzione cutanea
  • Desquamazione 
  • Reazioni locali nella sede di applicazione 
  • Attività tiroidea ridotta 
  • Cefalea
  • Irritazione dell’occhio
  • Gastroenterite 
  • Herpes labiale 
  • Esantema maculare 
  • Sanguinamento della cute 
  • Sensazione di bruciore della cute 
  • Calore, dolore 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Acnatac è riportata direttamente sulla confezione e tubo blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 30°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.