SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Brunistill - Foglietto Illustrativo

Brunistill un medicinale a base di ketotifene, un farmaco antistaminico di seconda generazione con effetti antiallergici

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Brunistill 250 microgrammi/ml collirio, soluzione 

 

Cos’è Brunistill 

 

Brunistill è un medicinale a base di ketotifene, un farmaco antistaminico di seconda generazione con effetti antiallergici.

Brunistill è indicato negli adulti e nei bambini a partire dai 3 anni per il trattamento della congiuntivite allergica.

 

Brunistill: formulazioni

 

 

A cosa serve Brunistill 

 

Brunistill è un antistaminico di seconda generazione indicato negli adulti, negli adolescenti e nei bambini a partire dai 3 anni per trattare i sintomi oculari della congiuntivite allergica stagionale.

 

Principio attivo Brunistill 

 

Il principio attivo contenuto in Brunistill è ketotifene, un antistaminico antagonista non competitivo dei recettori H1 dell'istamina.

Dotato di azione inibitoria sui recettori istaminici H1, questo principio attivo ostacola la liberazione di istamina, la sostanza che produce i sintomi relativi all'allergia.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Brunistill in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

In caso sia necessario instillare altri prodotti medicinali negli occhi insieme a Brunistill, vuoi lasciar passare almeno 5 minuti tra un'applicazione e la successiva.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione. In particolare:

  • Antidepressivi 
  • Altri antistaminici 

 

Gravidanza e allattamento 

 

Non vi sono dati clinici circa l'utilizzo di Brunistill in donne durante la gravidanza per cui, chiedere sempre consiglio al medico prima di utilizzare questo farmaco.

Non esistono controindicazioni rispetto all'uso di Brunistill durante l'allattamento al seno con latte materno.

 

Come prendere Brunistill

 

La posologia e la durata del trattamento con Brunistill devono essere stabiliti dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica collirio deve essere instillata direttamente negli occhi, attraverso il pratico contenitore monodose. 

Inclinare la testa all'indietro, abbassare la palpebra inferiore con il dito ed esercitare una moderata pressione sulle pareti del contenitore monodose per far uscire lentamente il collirio. A questo punto, chiudere gli occhi e premere con un dito l'angolo dell'occhio per circa 1-2 minuti.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Brunistill: dosaggio 

 

La dose raccomandata di brunistill negli adulti e nei bambini a partire dai 3 anni è di 1 goccia nell'occhio/i affetto/i per 2 volte al giorno, preferibilmente mattina e sera.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Brunistill contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Brunistill può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Irritazione o dolore oculare
  • Infiammazione dell'occhio
  • Erosione epiteliale puntata
  • Visione offuscata
  • Secchezza oculare
  • Disturbi palpebrali
  • Congiuntivite
  • Sanguinamento evidente nella parte bianca dell'occhio
  • Cefalea
  • Sonnolenza
  • Rash cutaneo
  • Eczema
  • Orticaria
  • Bocca secca
  • Reazione allergica
  • Angioedema
  • Asma

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Brunistill è riportata direttamente sulla confezione e sul contenitore monodose al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.