SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Biorinil - Foglietto Illustrativo

Biorinil un preparato contenente betametasone, uno steroide ad azione antinfiammatoria, e tetrizolina cloridatro, un vasocostrittore

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Biorinil 0,05% + 0,1% spray nasale, sospensione 

 

Cos’è Biorinil 

 

Biorinil è un preparato contenente betametasone, uno steroide ad azione antinfiammatoria, e tetrizolina cloridatro, un vasocostrittore.

Biorinil è indicato negli adulti e negli adolescenti di età superiore a 12 anni per il trattamento delle affezioni che colpiscono il cavo orofaringeo.

 

Biorinil: formulazioni 

 

  • Biorinil 0,05% + 0,1% spray nasale, sospensione.

 

A cosa serve Biorinil 

 

Biorinil è uno spray nasale indicato a partire dai 12 anni per il trattamento di:

Rivolgersi al medico se non si notano miglioramenti o si notano peggioramenti durante il trattamento.

 

Principio attivo Biorinil

 

Biorinil spray è composto da due diversi principi attivi: betametasone, uno steroide ad azione antinfiammatoria, e tetrizolina cloridrato, un vasocostrittore in grado di restringere i piccoli vasi sanguigni con azione decongestionante.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Biorinil nelle seguenti condizioni:

  • Allergia ai principi attivi o ad altri componenti del medicinale 
  • Glaucoma 
  • Ipertrofia prostatica 
  • Gravi malattie al cuore 
  • Ipertensione 
  • Ipertiroidismo 
  • Grave insufficienza renale 
  • Infezioni tubercolari, micotiche e virali delle mucose da trattare 

L’impiego, specie se prolungato, di un prodotto per uso topico può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. Inoltre, l'uso protratto dei preparati contenenti vasocostrittori può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali, inducendo anche assuefazione al farmaco.

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Biorinil in caso di:

  • Disturbi cardiovascolari 
  • Disturbi metabolici endocrini 
  • Visione offuscata o altri disturbi visivi 

Nei pazienti con malattie cardiovascolari e specialmente negli ipertesi, l'uso di decongestionanti nasali deve essere di volta in volta sottoposto a giudizio del medico.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. Il prodotto, per la presenza di tetrizolina, non deve essere somministrato a pazienti in trattamento con antidepressivi.

Biorinil contiene benzalconio cloruro come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una, oppure se si sta allattando al seno con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di assumere qualsiasi medicinale.

L’uso di Biorinil durante la gravidanza e l'allattamento al seno col latte materno deve avvenire solo nei casi di effettiva necessità, e sempre sotto il diretto controllo del medico.

 

Come prendere Biorinil 

 

La posologia e la durata del trattamento con Biorinil devono essere stabiliti dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica spray deve essere somministrata tramite l’apposito nebulizzatore nasale, spruzzando il prodotto direttamente nelle narici.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Biorinil: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Biorinil a partire dai 12 anni è di 1-2 spruzzi per narice, 3-4 volte al giorno. Ogni spruzzo eroga 0,08 ml di prodotto. Non impiegare per più di 4 giorni consecutivi.

Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici e causare effetti sistemici derivanti dall’assorbimento del vasocostrittore.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Biorinil contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Biorinil può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Reazioni di sensibilizzazione 
  • Cefalea
  • Irrequietezza 
  • Insonnia 
  • Ipertensione 
  • Modificazione del ritmo cardiaco 
  • Disturbi nell’emissione dell’urina 
  • Sindrome di Cushing

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Biorinil è riportata direttamente sulla confezione e sul nebulizzatore al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. il periodo di validità dopo la prima apertura del flacone è di 30 giorni.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.