SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Eltair - Foglietto Illustrativo

Eltair un farmaco a base di budesonide, che appartiene ad un gruppo di medicinali conosciuti come corticosteroidi.

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Eltair 50 microgrammi/erogazione spray nasale, sospensione

Eltair 100 microgrammi/erogazione spray nasale, sospensione

 

Cos’è Eltair

 

Eltair è un farmaco a base di budesonide, che appartiene ad un gruppo di medicinali conosciuti come corticosteroidi.

Eltair è indicato negli adulti e nei bambini con età superiore a 6 anni per ridurre l'infiammazione della mucosa del naso.

 

Eltair: formulazioni 

 

  • Eltair 50 microgrammi/erogazione spray nasale, sospensione; Eltair 100 microgrammi/erogazione spray nasale, sospensione.

 

A cosa serve Eltair 

 

Eltair è uno spray nasale a base di corticosteroidi indicato a partire da 6 anni per il trattamento di:

Eltair può essere impiegato anche nella prevenzione dopo l'intervento per l'asportazione dei polipi nasali (polipectomia).

 

Principio attivo Eltair 

 

Il principio attivo alla base di Eltair è budesonide, un corticosteroide con elevata attività antinfiammatoria locale.

Il meccanismo d'azione è legato alla capacità inibitoria del principio attivo sulla sintesi e sul rilascio dei mediatori dell'infiammazione e con l'inibizione della risposta immune mediata dalle citochine.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Eltair in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

La somministrazione intranasale di corticosteroidi può presentare effetti anche a distanza, di tipo sistemico, in particolare quando prescritti ad alte dosi per lunghi periodi di tempo.

Tali effetti si verificano con minore probabilità rispetto al trattamento con corticosteroidi orali e possono variare nei singoli pazienti tra le diverse preparazioni di corticosteroidi.

I possibili effetti sistemici includono la sindrome di Cushing, caratterizzata dall'aumento improvviso di peso, eccesso di peluria, eccesso di grasso sul viso e collo, smagliature sull’addome, disordini mestruali nelle bambine, rossore al viso, ritardo della crescita in bambini adolescenti e riduzione della densità minerale ossea.

In particolare, informare il medico prima di iniziare il trattamento con Eltair in caso di:

  • Infezioni delle vie respiratorie causate da funghi o virus
  • Tubercolosi
  • Ulcere o perforazioni del setto nasale
  • Interventi chirurgici o traumi al naso recenti
  • Ridotta funzionalità epatica
  • Visione offuscata o altri disturbi visivi

Se è necessario passare dal trattamento con corticosteroidi per bocca al trattamento con Eltair nasale, il medico ridurrà gradualmente il dosaggio del corticosteroide per bocca.

L'uso di corticosteroidi può influenzare la crescita dei bambini e degli adolescenti. Pertanto, si raccomanda che l'altezza dei bambini in trattamento prolungato con Eltair sia periodicamente controllata dal medico.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Ritonavir, cobicistat
  • Ketoconazolo, itraconazolo
  • Contraccettivi orali 
  • Farmaci che contengono ormoni 

Informare il medico o il responsabile di laboratorio analisi del trattamento con corticosteroidi in caso sia necessario effettuare analisi del sangue per valutare la funzionalità di alcune ghiandole, poiché questi farmaci possono influenzare il risultato del test.

Eltair contiene potassio sorbato come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Al momento, non sono noti i rischi di malformazioni sulla salute del feto o del neonato con l'impiego di questo medicinale durante la gravidanza. Tuttavia, l'assunzione di Eltair durante la gestazione deve essere autorizzata dal medico dopo valutazione del rapporto rischio benefici.

Nonostante la budesonide passi nel latte materno, per questo medicinale, utilizzato nelle dosi raccomandate, non sono da prevedere effetti sul lattante. In ogni caso, consultare il medico prima di assumere Eltair durante l'allattamento al seno.

 

Come prendere Eltair 

 

La posologia e la durata del trattamento con Eltair devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica spray nasale deve essere somministrata tramite l'apposito nebulizzatore.

Inserire il nebulizzatore in una narice, quindi piegare leggermente il capo, chiudere l'altra narice con un dito e schiacciare il collare del flacone. Non ripetere questa operazione anche nell'altra narice.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Eltair: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Eltair per il trattamento delle riniti è di 2 somministrazioni da 50 mcg per ogni narice, 2 volte al giorno, mattino e sera. In alternativa, 2 somministrazioni da 100 mcg per ogni narice, una volta al giorno, al mattino.

La dose raccomandata per il trattamento/prevenzione della poliposi nasale è di 100 mcg per ogni narice, 2 volte al giorno.

Il pieno effetto terapeutico di Eltair spray nasale viene raggiunto solo dopo alcuni giorni di trattamento.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Eltair contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Eltair può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Irritazione del naso
  • Secrezione di muco con sangue 
  • Epistassi 
  • Reazioni allergiche immediate o tardive 
  • Orticaria
  • Angioedema 
  • Prurito
  • Spasmo muscolare
  • Soppressione surrenalica
  • Reazione anafilattica
  • Alterazioni della voce 
  • Perforazione del setto nasale
  • Ulcere della mucosa nasale
  • Glaucoma
  • Cataratta
  • Ritardo nella crescita in bambini e adolescenti 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Eltair è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.