SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Baby Rinolo - Foglietto Illustrativo

Baby Rinolo C.M. un medicinale che contiene due diversi principi attivi: il paracetamolo, un antidolorifico e antipiretico clorfenamina, un antistaminico

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Baby Rinolo C.M. 2,4 mg/100 ml + 0,015 g/100 ml sciroppo

 

Cos’è Baby Rinolo 

 

Baby Rinolo C.M. è un medicinale che contiene due diversi principi attivi: il paracetamolo, un antidolorifico e antipiretico, e la clorfenamina maleato, un antistaminico.

Baby Rinolo C.M. è indicato nei bambini a partire dai 3 anni di età e negli adulti in associazione ad altri medicinali per il trattamento della febbre e per il trattamento dell'infiammazione delle cavità nasali.

 

Baby Rinolo: formulazioni 

 

  • Baby Rinolo C.M. 2,4 mg/100 ml + 0,015 g/100 ml sciroppo.

 

A cosa serve Baby Rinolo 

 

Baby Rinolo C.M. è un farmaco che contiene un antidolorifico e antipiretico, ed un antistaminico, utilizzato nei bambini e negli adulti in associazione ad altri medicinali per trattare:

 

Principio attivo Baby Rinolo

 

Baby Rinolo C.M. contiene due diversi principi attivi: il paracetamolo, un antipiretico e antidolorifico che abbassa la febbre e clorfenamina maleato, un antistaminico.

Il paracetamolo svolge una rapida ed intensa attività sintomatica per la remissione del dolore e per la diminuzione della temperatura corporea.

La clorfenamina maleato blocca i recettori H1 dell'istamina, riducendo tutti i sintomi provocati da questa sostanza.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Baby Rinolo C.M. nelle seguenti condizioni:

  • Allergia ai principi attivi o ad altri componenti del medicinale
  • Favismo
  • Anemia emolitica
  • Gravi problemi al fegato
  • Gravi problemi cardiaci
  • Asma bronchiale
  • Ostruzione piloro-duodenale

Durante il trattamento con paracetamolo, prima di assumere qualsiasi altro farmaco, controllare che questo non contenga lo stesso principio attivo, poiché se il paracetamolo è assunto in dosi elevate si possono verificare gravi effetti indesiderati. 

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Baby Rinolo C.M. in caso di:

  • Ipertiroidismo 
  • Diabete
  • Insufficienza renale
  • Problemi al cuore
  • Ritenzione urinaria 
  • Problemi al fegato
  • Epilessia 
  • Malnutrizione 
  • Sepsi 
  • Abuso di alcol 

Durante il trattamento con paracetamolo, il medico controllerà la funzione respiratoria.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Altri farmaci contenenti paracetamolo o altri antipiretici 
  • Antidepressivi 
  • Sedativi 
  • Neurolettici 
  • Antinfiammatori 
  • Antivirali 
  • Ansiolitici
  • Ipnotici
  • Oppioidi e FANS 
  • Colestiramina
  • Metoclopramide 
  • Anticoagulanti
  • Antiepilettici
  • Rifampicina ed isoniazide
  • Cimetidina 
  • Flucloxacillina

Baby Rinolo C.M. contiene saccarosio, sorbitolo, sodio metabisolfito, metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, etanolo e glicole propilenico come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se necessario, Baby Rinolo C.M. può essere utilizzato durante la gravidanza. È opportuno utilizzare la dose più bassa possibile che riduce il dolore e la febbre, e assumerla per il più breve tempo possibile.

Per quanto riguarda l'utilizzo di Baby Rinolo C.M. durante allattamento al seno, a chiedere consiglio al medico.

 

Come prendere Baby Rinolo 

 

La posologia e la durata del trattamento con Baby Rinolo C.M. devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica sciroppo deve essere assunta per via orale, attraverso il pratico bicchierino dosatore con tacche graduate, o la siringa dosatrice con tacche graduate, che si trova all'interno della confezione.

Per evitare che si verifichino disturbi allo stomaco, assumere Baby Rinolo C.M. dopo i pasti.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Baby Rinolo: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Baby Rinolo C.M. nei bambini di 3 anni e con peso superiore ai 6 kg viene calcolato proprio in base al peso. 

In genere, la posologia prevede 2,5 ml di sciroppo ogni 4 ore per i bambini da 6 a 10 kg; 5 ml di sciroppo ogni 6 ore per i bambini da 10 a 20 kg; 5 ml ogni 4 ore per i bambini con peso superiore a 20 kg. Non somministrare il farmaco per oltre 5 giorni.

Il sovradosaggio può causare nausea, vomito, dolore addominale, letargia, sudorazione eccessiva, gravi danni al fegato, ai reni o al sangue, alterazioni del cuore e pancreatite.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Baby Rinolo C.M., contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Baby Rinolo C.M. può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Angioedema 
  • Difficoltà a respirare 
  • Difficoltà a deglutire 
  • Edema della laringe shock anafilattico
  • Gravi reazioni della pelle 

Questi sono segni di una reazione allergica rara ma potenzialmente fatale, per cui interrompere il trattamento e contattare immediatamente un medico alla prima comparsa di uno o più di questi sintomi. Altri effetti collaterali includono:

  • Lesioni della cute
  • Esantema
  • Eritema
  • Orticaria
  • Prurito
  • Nausea, vomito
  • Stipsi
  • Bocca secca
  • Disturbi allo stomaco o all'intestino
  • Cefalea
  • Vertigini
  • Sonnolenza
  • Confusione, ansia, nervosismo, irritabilità
  • Insonnia, disturbo psicotico
  • Convulsioni
  • Secchezza del naso
  • Diminuzione delle secrezioni bronchiali
  • Anemia
  • Oppressione al petto e dispnea
  • Diplopia
  • Epatite
  • Ipertensione
  • Tachicardia
  • Palpitazioni
  • Nefrite interstiziale
  • Insufficienza renale acuta
  • Difficoltà ad urinare, mancata emissione di urina, presenza di sangue nelle urine

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Baby Rinolo C.M. è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Dopo la prima apertura del flacone, utilizzare il medicinale entro 6 mesi.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.