SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

Ansimar - Foglietto Illustrativo

Ansimar un farmaco a base di doxofillina, una molecola dotata di azione broncodilatatrice che agisce sulla muscolatura liscia del tratto respiratorio

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Ansimar 400 mg compresse

Ansimar 200 mg polvere per soluzione orale

Ansimar 20 mg/ml sciroppo

 

Cos’è Ansimar 

 

Ansimar è un farmaco a base di doxofillina, una molecola dotata di azione broncodilatatrice che agisce sulla muscolatura liscia del tratto respiratorio.

Ansimar è indicato a partire dai 6 anni di età per il trattamento delle malattie polmonari caratterizzate da restringimento dei bronchi.

 

Ansimar: formulazioni 

 

  • Ansimar 400 mg compresse; 
  • Ansimar 200 mg polvere per soluzione orale; 
  • Ansimar 20 mg/ml sciroppo;
  • Ansimar 100 mg/10 ml soluzione iniettabile per uso endovenoso.

 

A cosa serve Ansimar 

 

Ansimar è un medicinale con attività broncodilatatrice, indicato a partire da sei anni di età per il trattamento di patologie polmonari caratterizzate dal restringimento dei bronchi, come:

 

Principio attivo Ansimar 

 

Il principio attivo contenuto in Ansimar è doxofillina, una molecola dotata di azione broncodilatatrice che agisce sulla muscolatura liscia del tratto respiratorio.

Il meccanismo d'azione è legato all'inibizione della fosfodiesterasi, un enzima che degrada l’AMP ciclico. Inoltre, a concentrazioni elevate, la molecola sembra poter inibire il rilascio di istamina da parte delle cellule.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Ansimar nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Infarto cardiaco in atto o recente
  • Ipotensione

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Ansimar in caso di:

  • Problemi cardiaci
  • Ipertensione
  • Problemi polmonari
  • Soggetto fumatore
  • Età avanzata 
  • Ipertiroidismo
  • Problemi ai reni o al fegato
  • Ulcera peptica
  • Infezioni in corso 

Per chi svolge attività sportiva, l'uso di medicinali contenenti alcool etilico può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Efedrina 
  • Medicinali simpaticomimetici 
  • Derivati xantinici 
  • Medicinali simili ad Ansimar 
  • Anticoagulanti orali 
  • Allopurinolo 
  • Cimetidina 
  • Propranololo 
  • Vaccino antinfluenzale 
  • Anticonvulsivanti 
  • Fenitoina 
  • Eritromicina, lincomicina, clindamicina
  • Antibiotici 

Ansimar compresse contiene lattosio e sodio come eccipienti.

Ansimar polvere per soluzione orale contiene saccarosio come eccipiente.

Ansimar sciroppo contiene saccarosio, alcol etilico e metile para-idrossibenzoato come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’utilizzo di Ansimar durante la gravidanza deve essere autorizzato dal medico solo in caso di effettiva necessità.

L’assunzione di Ansimar durante l'allattamento al seno con latte materno è altamente controindicata.

 

Come prendere Ansimar 

 

La posologia e la durata del trattamento con Ansimar devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse deve essere deglutita con l’aiuto di un po' d’acqua. Per quanto riguarda la formulazione sciroppo, può essere somministrata tramite l’apposito misurino, mentre la formulazione polvere per soluzione orale deve essere sciolta in abbondante acqua e mescolata.

Assumere moderate quantità di bevande e alimenti contenenti caffeina durante il trattamento con Ansimar.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Ansimar: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Ansimar negli adulti è di 1 compressa per 2-3 volte al giorno, oppure 1 misurino da 20 ml di sciroppo per 2-3 volte al giorno.

Per quanto riguarda la polvere per soluzione orale, la dose raccomandata a partire dai 12 anni di età è di 2 bustine per 2-3 volte al giorno, mentre la posologia per i bambini da 6 a 12 anni di età è 1-3 bustine al giorno, sciolte in abbondante acqua.

Il sovradosaggio può causare aritmie cardiache, contrazione muscolare involontarie e crisi convulsive.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Ansimar, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Ansimar può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Nausea, vomito
  • Dolore epigastrico 
  • Cefalea 
  • Insonnia 
  • Irritabilità 
  • Tachicardia 
  • Tachipnea 
  • Iperglicemia 
  • Albuminuria 

 

Scadenza e conservazione

 

La data di scadenza di Ansimar è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone/blister/bustine al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperatura ambiente.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.