SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Avamys - Foglietto Illustrativo

Avamys un farmaco a base di fluticasone furoato che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati glucocorticoidi.


Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Avamys 27,5 microgrammi, spray nasale, sospensione

 

Cos’è Avamys 

 

Avamys è un farmaco a base di fluticasone furoato che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati glucocorticoidi, in grado di ridurre e diminuire l'infiammazione.

Avamys spray è indicato nei bambini dai 6 agli 11 anni e negli adolescenti e adulti per il trattamento dei sintomi della rinite allergica e dell'allergia.

 

Avamys: formulazioni 

 

  • Avamys 27,5 mcg spray nasale, sospensione.

 

A cosa serve Avamys 

 

Avamys è un medicinale spray che appartiene al gruppo dei glucocorticoidi, in grado di diminuire l'infiammazione e ridurre i sintomi dell'allergia.

Avamys è utilizzato per trattare i sintomi della rinite allergica, inclusi naso chiuso, naso che gocciola, starnuti, lacrimazione, prurito e rossore degli occhi.

I sintomi dell'allergia si possono verificare in periodi dell'anno ben definiti, come l’allergia al polline o la febbre da fieno, oppure si possono verificare durante tutto l'anno ed essere causati da allergie ad animali, acari della polvere della casa o muffe.

 

Principio attivo Avamys 

 

Il principio attivo contenuto in Avamys è fluticasone furoato, un derivato del cortisone che appartiene alla classe dei glucocorticoidi.

Quando somministrata per via inalatoria, la molecola riduce l'attività del sistema immunitario attaccando i recettori in vari tipi di cellule monetarie. Ciò causa una riduzione del rilascio di sostanze coinvolte nel processo di infiammazione, come l’istamina, riducendo i sintomi dell'allergia.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Avamys in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

Il medicinale non è adatto ai bambini di età inferiore ai 6 anni. Assumere Avamys per lunghi periodi di tempo può comportare un ritardo nella crescita dei bambini e può causare malattie agli occhi, come il glaucoma o la cataratta.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Steroidi, sia in compresse che per iniezione
  • Creme a base di steroidi 
  • Medicinali per l'asma
  • Ketoconazolo
  • Ritonavir o Cobicistat

Avamys non deve essere utilizzato contemporaneamente con altri spray nasali contenenti steroidi.

All'interno del farmaco è presente benzalconio cloruro come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Durante il periodo della gravidanza non assumere Avamys, salvo diversa indicazione medica.

Non utilizzare Avamys durante il periodo dell'allattamento al seno con latte materno, a meno che il medico non suggerisca il contrario.

 

Come prendere Avamys 

 

La posologia e la durata del trattamento con Avamys devono essere stabiliti dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica spray nasale deve essere spruzzata direttamente in ogni narice. Tenere lo spray in posizione verticale e agitare vigorosamente prima dell'utilizzo.

Non spruzzare negli occhi e, se ciò dovesse accadere, sciacquare immediatamente con acqua corrente.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Avamys: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Avamys negli adulti e nei bambini con età superiore ai 12 anni è di 2 spruzzi in ciascuna narice una volta al giorno, ogni giorno orientativamente alla stessa ora.

Una volta che i sintomi sono sotto controllo è possibile diminuire la dose ad 1 spruzzo in ciascuna narice una volta al giorno.

Per quanto riguarda i bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, la dose raccomandata è di uno spruzzo in ciascuna narice, una volta al giorno.

Se i sintomi sono particolarmente forti, il medico può aumentare la dose a due spruzzi in ciascuna narice una volta al giorno, ogni giorno fino a che i sintomi siano sotto controllo.

Alcune persone potranno percepire la piena efficacia di Avamys alcuni giorni dopo il primo impiego. Tuttavia, è normalmente efficace entro 8-24 ore dalla prima somministrazione nasale.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Avamys contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Avamys può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Respiro sibilante, tosse, difficoltà respiratorie 
  • Debolezza improvvisa, stordimento
  • Angioedema 
  • Eruzioni cutanee, rossore

Questi sono i segni di una reazione allergica rara ma molto grave per cui, sospendere il trattamento e contattare immediatamente un medico alla comparsa di uno o più di questi sintomi. Altri effetti collaterali includo:

  • Epistassi 
  • Cefalea
  • Ulcerazione nasale
  • Respiro corto 
  • Dolore, bruciore, irritazione
  • Perforazione della porzione cartilaginea del setto nasale
  • Ritardo della crescita nei bambini
  • Visione offuscata
  • Cambiamenti temporanei alla vista con l'uso prolungato
  • Costrizione toracica che causa difficoltà nella respirazione

I corticosteroidi assunti per via nasale possono alterare la normale produzione di ormoni steroidei nel corpo, in particolare quando utilizzati con alte dosi e per un lungo periodo di tempo.

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Avamys è riportata direttamente sulla confezione e sull’erogatore spray al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.