SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Duspatal - Foglietto Illustrativo

Duspatal č un medicinale a base di mebeverina cloridrato, che appartiene al gruppo di farmaci chiamati antispastici

Duspatal - Foglietto Illustrativo

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Duspatal 200 mg capsule rigide a rilascio prolungato 

 

Cos'è Duspatal 

 

Duspatal è un medicinale a base di mebeverina cloridrato, appartiene al gruppo di farmaci chiamati antispastici, in grado di agire sull’intestino.

L’intestino è un lungo organo muscolare, di forma tubolare, che serve per il passaggio e la digestione del cibo. Se l'intestino ha uno spasmo o si contrae troppo, si avverte dolore. Duspatal è indicato a partire dai 10 anni di età per risolvere lo spasmo ed il dolore.

 

Duspatal: formulazioni 

 

  • Duspatal 200 mg capsule rigide a rilascio prolungato.

 

A cosa serve Duspatal 

 

Duspatal è un farmaco antispastico in grado di risolvere gli spasmi ed il dolore a livello intestinale e attenuare i sintomi dovuti alla sindrome del colon irritabile, che possono includere:

  • Crampi e dolore allo stomaco
  • Gonfiore e flatulenza
  • Diarrea, stipsi o una combinazione di entrambe
  • Feci a palline o cordoni piccoli e duri 

 

Principio attivo Duspatal 

 

Il principio attivo contenuto in Duspatal è mebeverina cloridrato, un principio attivo antispastico impiegato nel trattamento del colon irritabile.

La funzione di questo farmaco si esplica attraverso un'azione diretta sulla muscolatura liscia intestinale, rilassandola, senza tuttavia influenzare la normale motilità dell'intestino.

Ciò avviene attraverso diversi meccanismi, tra cui: la diminuzione della permeabilità dei canali ionici; il blocco del reuptake della noradrenalina; l'effetto anestetico locale; le variazioni dell'assorbimento di acqua.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Duspatal nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Ileo paralitico
  • Colite ulcerosa
  • Megacolon tossico
  • Insufficienza epatica grave 

Poiché non esistono dati relativi all’uso di Duspatal capsule nei bambini al di sotto dei 10 anni, l'uso del prodotto non è raccomandato in questa fascia d'età.

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Duspatal in caso di:

  • Insufficienza renale, da lieve a moderata
  • Insufficienza epatica, da lieve a moderata
  • Fibrosi cistica

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. Non sono stati effettuati studi di interazione eccetto che con alcol. Studi “in vitro” e “in vivo” condotti su animali hanno mostrato l'assenza di interazione tra Duspatal ed etanolo.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’uso di Duspatal non è raccomandato durante la gravidanza ed il medico può suggerire alla gestante di interrompere l'assunzione di questo farmaco o assumere un altro medicinale.

Duspatal non deve essere utilizzato dalle madri che stanno allattando al seno.

 

Come prendere Duspatal 

 

La posologia e la durata del trattamento con Duspatal devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica capsule a rilascio prolungato deve essere deglutita intera con un bicchiere pieno di acqua. Non frantumare o masticare le compresse e cercare di assumerle ogni giorno sempre alla stessa ora.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Duspatal: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Duspatal per gli adulti e i bambini di età superiore ai 10 anni è di 1 capsula da 200 mg, 2 volte al giorno. Assumere una capsula al mattino e una capsula alla sera.

Non somministrare Duspatal capsule da 200 mg ai bambini di età inferiore ai 10 anni.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Duspatal, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Duspatal può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Difficoltà respiratoria 
  • Angioedema
  • Reazioni da ipersensibilità 

Interrompere il medicinale e contattare un medico al manifestarsi di questi sintomi, poiché sono segni di una reazione allergica grave. Altri effetti collaterali includono una reazione allergica minore al medicinale, con comparsa di:

  • Rash cutaneo
  • Pelle arrossata
  • Prurito 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Duspatal è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non conservare a temperature superiori ai 30°C. Non refrigerare. Non congelare.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea č autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.