SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Lumigan - Foglietto Illustrativo

Lumigan un collirio a base di bimatoprost, che appartiene alla categoria dei farmaci chiamati prostamidi

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Lumigan 0,1 mg/ml collirio, soluzione

 

Cos’è Lumigan

 

Lumigan è un collirio a base di bimatoprost, che appartiene alla categoria dei farmaci chiamati prostamidi, indicato da solo o in associazione ad altri colliri, chiamati beta-bloccanti, per ridurre la pressione oculare elevata e trattare il glaucoma e i danni alla vista negli adulti.

 

Lumigan: formulazioni 

 

  • Lumigan 0,1 mg/ ml collirio, soluzione;
  • Lumigan 0,3 mg/ml collirio, soluzione.

 

A cosa serve Lumigan 

 

Lumigan è un farmaco antiglaucoma, indicato per ridurre la pressione oculare elevata.

L'occhio contiene il liquido limpido, a base acquosa, che ne nutre l’interno. Questo liquido viene eliminato costantemente dall'occhio e nuovo liquido viene prodotto per sostituire quello eliminato. Se il liquido non viene limitato abbastanza velocemente, la pressione all'interno dell'occhio subisce un innalzamento.

Lumigan serve ad aumentare la quantità di liquido che viene eliminato, riducendo così la pressione all'interno dell'occhio che, se rimane elevata, può provocare una malattia denominata glaucoma, che può causare anche danni alla vista.

 

Principio attivo Lumigan 

 

Il principio attivo contenuto in Lumigan è bimatoprost, una molecola appartenente alla classe degli analoghi delle prostaglandine.

Il bimatoprost è un potente agente ipotensivo oculare, in grado di imitare selettivamente gli effetti delle sostanze biosintetiche recentemente scoperte, chiamate prostamidi. In questo modo, aumenta il deflusso dell’umore acqueo e riduce la pressione intraoculare.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’uso di Lumigan in caso di allergia al principio attivo o ad altri componenti di questo medicinale, o se in passato è stato necessario interrompere l'uso di colliri, a causa di un effetto indesiderato provocato dal conservante benzalconio cloruro.

Rivolgersi al medico prima di utilizzare Lumigan in caso di:

  • Problemi respiratori
  • Problemi al fegato o ai reni
  • Operazione di cataratta in passato
  • Secchezza oculare
  • Problemi, anche passati, della cornea
  • Uso di lenti a contatto
  • Ipotensione
  • Bradicardia
  • Passata infezione virale o infiammazione degli occhi

Durante il trattamento, Lumigan può causare perdita di grasso intorno all'occhio, che può comportare approfondimento della piega della palpebra, occhio infossato, abbassamento della palpebra superiore, arrossamento della pelle intorno all'occhio ed esposizione della parte bianca inferiore dell'occhio.

I cambiamenti sono solitamente di grado lieve, ma nel caso in cui siano marcati, possono compromettere il campo visivo. Se si interrompe l'uso di Lumigan, questi cambiamenti possono scomparire.

Il collirio può causare anche l'imbrunimento e l'allungamento delle ciglia, inoltre può imbrunire le palpebre. Anche il colore dell'iride può scurirsi. Questi cambiamenti possono essere permanenti e si notano maggiormente se è trattato solo un occhio .

Lumigan non è stato testato su pazienti al di sotto dei 18 anni; pertanto, non dovrebbe essere utilizzato in questa fascia d'età.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale.

Lumigan 0,1 mg/ml contiene benzalconio cloruro come eccipiente.

Non utilizzare il collirio mentre si indossano le lenti a contatto. Il benzalconio cloruro può essere assorbito dalle lenti morbide e può portare al cambiamento del loro colore. Togliere le lenti a contatto prima di usare questo medicinale e, dopo la somministrazione del collirio, attendere 15 minuti prima di rimettere le lenti a contatto.

 

Gravidanza e allattamento

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una o si sta allattando al seno, chiedere consiglio al medico prima di assumere Lumigan.

Bimatoprost può passare nel latte materno, per cui è consigliabile non allattare al seno durante il trattamento con Lumigan.

 

Come prendere Lumigan 

 

La posologia e la durata del trattamento con Lumigan devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica collirio deve essere applicata esclusivamente negli occhi. Non utilizzare il flacone se il sigillo di garanzia sul tappo non risulta integro prima dell’uso.

Lavarsi le mani prima dell'utilizzo, portare la testa all'indietro e guardare in alto. Successivamente, abbassare lentamente la palpebra inferiore, così da formare una piccola tasca. Capovolgere il flacone ed esercitare una leggera pressione per far fuoriuscire una goccia di collirio. Lasciare andare la palpebra inferiore e chiudere l'occhio per 30 secondi. Se la goccia non entra nell'occhio, ripetere l'operazione.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare, il medico o il farmacista.

 

Lumigan: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Lumigan è di 1 goccia di collirio 1 volta al giorno, alla sera, in ogni occhio da trattare.

Se Lumigan viene utilizzato insieme ad un altro medicinale oculare, applicare prima Lumigan collirio e attendere 5 minuti prima di applicare il secondo medicinale.

Non utilizzare Il farmaco più di una volta al giorno, poiché l'efficacia del trattamento potrebbe essere ridotta. Una volta versata la goccia nell'occhio da trattare, asciugare qualsiasi eccesso che scorre lungo la guancia.

Per evitare infezioni e lesioni all'occhio, la punta del flacone non deve toccare l'occhio né venire a contatto con altre superfici. Dopo aver utilizzato il flacone, chiuderlo bene riavviando il tappo.

Perché agisca correttamente, Lumigan deve essere usato ogni giorno. Se si interrompe il trattamento, la pressione oculare può aumentare, quindi parlare con il medico prima di interrompere l'uso di questo medicinale.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Lumigan, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Lumigan può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Rossore dell’occhio 
  • Perdita di grasso nella regione oculare 
  • Ulcere sulla superficie dell’occhio, con o senza infiammazione 
  • Irritazione 
  • Prurito agli occhi 
  • Allungamento delle ciglia 
  • Dolore oculare 
  • Irritazione quando si somministrano le gocce negli occhi
  • Palpebre arrossate e pruriginose
  • Imbrunimento della pelle intorno all'occhio
  • Crescita di peli intorno all'occhio
  • Imbrunimento del colore dell'iride
  • Occhi stanchi 
  • Offuscamento della vista
  • Rigonfiamento della superficie dell’occhio 
  • Perdita delle ciglia 
  • Secchezza della pelle
  • Rigonfiamento della palpebra
  • Formazione di crosticine sul bordo della palpebra 
  • Cefalea 
  • Sensazione di malessere
  • Edema maculare
  • Occhio secco 
  • Occhi appiccicosi 
  • Sensazione di corpo estraneo 
  • Aumento della lacrimazione 
  • Sensibilità alla luce 
  • Asma, peggioramento dell'asma, peggioramento della broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • Respiro corto
  • Capogiro
  • Ipertensione
  • Sintomi da reazione allergica
  • Spasmi palpebrali
  • Sanguinamento della retina
  • Infiammazione all’interno dell’occhio 
  • Palpebre infiammate 
  • Peggioramento della vista 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Lumigan è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

È necessario eliminare il flacone al più tardi 4 settimane dopo la prima apertura, anche se contiene ancora gocce di collirio. Ciò eviterà infezioni. 

Per ricordare meglio, scrivere la data di prima apertura nello spazio riservato sulla scatola.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.