SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

Imidazyl - Foglietto Illustrativo

Imidazyl un farmaco per uso oftalmico a base di nafazolina nitrato, un principio attivo che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati decongestionanti


Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Imidazyl 1 mg/ml collirio, soluzione

 

Cos’è Imidazyl 

 

Imidazyl è un farmaco per uso oftalmico a base di nafazolina nitrato, un principio attivo che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati decongestionanti.

Imidazyl è indicato negli adulti e nei bambini a partire dai 12 anni di età per il trattamento delle allergie e delle infiammazioni dell'occhio. Rivolgersi al medico se non si notano miglioramenti o se si notano peggioramenti dopo 4 giorni di trattamento.

 

Imidazyl: formulazioni 

 

 

A cosa serve Imidazyl 

 

Imidazyl è un medicinale decongestionante delle arteriole oculari o nasali, indicato a partire dai 12 anni per trattare le allergie e le infiammazioni dell'occhio, in particolare la congiuntivite, caratterizzate da senso di bruciore, causato anche da agenti esterni, e associato ad eccessiva lacrimazione, fastidio alla luce e arrossamento.

 

Principio attivo Imidazyl

 

Il principio attivo contenuto in Imidazyl è nafazolina nitrato, un vasocostrittore simpaticomimetico ad azione rapida, appartenente alla classe delle imidazoline.

Il meccanismo d'azione di questa molecola è legato alla capacità di indurre vasocostrizione delle arteriole nasali o oculari, risultando in una riduzione della congestione nel sito di somministrazione.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Imidazyl nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Allergia ad altre imidazoline, in particolare xilometazolina, oximetazolina, tetrizolina
  • Glaucoma angolo stretto
  • Gravi patologie oculari
  • Trattamento con inibitori delle monoaminossidasi

Imidazyl non è adatto al trattamento di infezioni, danni meccanici, chimici o da calore o per eliminare corpi estranei nell'occhio. 

Evitare il contatto con lenti a contatto morbide. Togliere le lenti a contatto prima dell'applicazione e attendere almeno 15 minuti prima di applicarle di nuovo. È nota l'azione decolorante nei confronti delle lenti a contatto morbide.

Rivolgersi al medico prima di utilizzare Imidazyl in caso di:

Imidazyl è controindicato nei bambini al di sotto dei 12 anni e va tenuto lontano dalla portata dei bambini, poiché l'ingestione accidentale può causare fenomeni tossici.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare, medicinali contro la depressione appartenenti alla classe degli inibitori delle monoaminossidasi, poiché la combinazione di questi farmaci può causare delle severe crisi ipertensive.

Imidazyl collirio contiene benzalconio cloruro come eccipiente. In caso di allergia al conservante, è possibile utilizzare il contenitore monodose che non contiene conservanti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Imidazyl può essere utilizzato durante il periodo della gravidanza, o quello dell'allattamento al seno con latte materno, esclusivamente dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui i rischi e i benefici derivanti dal trattamento con questo farmaco.

 

Come prendere Imidazyl 

 

La posologia e la durata del trattamento con Imidazyl devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica collirio deve essere applicata direttamente nell'occhio aperto. Per aprire il flacone, premere verso il basso e contemporaneamente svitare, invece, il contenitore monodose può essere aperto staccando il cappuccio.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Imidazyl: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Imidazyl è di 1-2 gocce da versare goccia a goccia direttamente nell'occhio irritato. Applicare il medicinale 1-2 volte al giorno.

Non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico e non utilizzare Imidazyl per più di 4 giorni consecutivi, salvo diversa prescrizione.

Il medicinale, se accidentalmente ingerito o se impegnato per un lungo periodo a dosi eccessive può causare, specialmente nei bambini, depressione del sistema nervoso, forte sonnolenza e coma.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Imidazyl, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Imidazyl può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Dilatazione della pupilla
  • Aumento della pressione interna dell’occhio 
  • Nausea
  • Cefalea
  • Ipertensione
  • Disturbi del cuore
  • Aumento dei valori di glucosio nel sangue

Raramente, possono manifestarsi fenomeni di allergia. In tal caso, interrompere il trattamento e consultare un medico.

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Imidazyl è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Il flacone ha una validità di 30 giorni dopo la prima apertura. Ogni contenitore monodose, una volta aperto, deve essere gettato dopo l'utilizzo anche si contiene ancora del medicinale.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.