SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Essaven Gel - Foglietto Illustrativo

Essaven Gel un farmaco ad utilizzo topico a base di escina e fosfatidilcolina, che appartiene alla categoria dei vasoprotettori


Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Essaven c.m. 1% + 0,8% gel

 

Cos’è Essaven Gel

 

Essaven Gel è un farmaco ad utilizzo topico a base di escina e fosfatidilcolina, che appartiene alla categoria dei vasoprotettori, indicato negli stati di fragilità capillare e insufficienza venosa.

 

Essaven Gel: formulazioni 

 

 

A cosa serve Essaven Gel

 

Essaven Gel è un medicinale sotto forma di gel topico che contiene due principi attivi, appartenenti alla classe dei medicinali conosciuti come vasoprotettori, indicato per curare i sintomi attribuibili ad insufficienza venosa e a stati di fragilità capillare.

 

Principio attivo Essaven Gel

 

I principi attivi alla base di Essaven Gel sono escina, una sostanza estratta dal l'ippocastano con attività antinfiammatoria e una lieve azione antitrombotica, e la fosfatidilcolina, il fosfolipide più abbondante nelle membrane plasmatiche cellulari, che regola la fluidità delle membrane favorendo la funzionalità cellulare e ottimizzando la circolazione locale.

Questi due principi attivi agiscono in modo sinergico espletando un'azione vasoprotettrice nei confronti di vene e capillari periferici e dei tessuti perivasali circostanti.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Essaven Gel in caso di allergia ai principi attivi o ad altri componenti di questo medicinale. Il farmaco è solo per uso esterno, quindi, evitare il contatto con gli occhi ed evitare di spalmare il gel sulle ferite cutanee aperte, sugli eczemi e sulle mucose.

L'utilizzo, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove ciò si verifichi, interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea consultando il medico.

 

Gravidanza e allattamento

 

Essaven Gel non è controindicato durante il periodo della gravidanza o durante l'allattamento al seno con latte materno.

Se quindi è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una, oppure se si sta allattando al seno, chiedere consiglio al medico prima di utilizzare questo medicinale.

Come prendere Essaven Gel

 

La posologia e la durata del trattamento con Essaven Gel devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica in gel deve essere distribuita uniformemente sulla zona da trattare.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Essaven Gel: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Essaven Gel prevede 3 applicazioni del farmaco al giorno, in corrispondenza delle regioni dolorose o rigonfie.

Distribuire uniformemente il gel fino ad assorbimento, anche sulle parti circostanti, senza necessità di massaggiare. Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.

Ad oggi, non sono stati riportati in letteratura medica casi di sovradosaggio.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Essaven Gel contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Essaven Gel può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Essaven Gel è riportata direttamente sulla confezione e sul tubo al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.