SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Robilas: foglietto illustrativo

Robilas un farmaco a base di bilastina, che appartiene alla categoria degli antistaminici

Robilas 20 mg compresse

 

Cos’è Robilas

 

Robilas è un farmaco a base di bilastina, che appartiene alla categoria degli antistaminici, indicato nel trattamento e nella prevenzione dei sintomi di natura allergica e delle allergie.

 

Robilas: formulazioni

 

  • Robilas 20 mg compresse
  • Robilas 10 mg compresse orodispersibili 
  • Robilas 2,5 mg/ml soluzione orale 

 

A cosa serve Robilas

 

Robilas è un farmaco antistaminico indicato negli adulti e nei bambini con età superiore ai 12 anni per il trattamento dei sintomi derivati da allergia, tra cui:

  • Rinite allergica
  • Starnuti
  • Prurito
  • Lacrimazione oculare
  • Congiuntivite allergica
  • Febbre da fieno
  • Eruzioni cutanee pruriginose
  • Orticaria

 

Principio attivo Robilas

 

Il principio attivo alla base di Robilas è la bilastina, un farmaco antistaminico di seconda generazione, utilizzato per il trattamento e la prevenzione dei sintomi da allergia.

La bilastina possiede un’elevata affinità per i recettori H1 dell’istamina, inibendo il suo rilascio e le reazioni sintomatiche conseguenti.

A differenza degli antistaminici di prima generazione, Robilas non interferisce con i recettori del sistema nervoso centrale e, quindi, non presenta attività sedativa.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Robilas in caso di allergia al principio attivo o ad altri componenti del farmaco.

Inoltre, è bene informare il medico prima di utilizzare Robilas se è in corso un trattamento con i seguenti medicinali:

  • Chetoconazolo 
  • Eritromicina
  • Diltiazem
  • Ciclosporina
  • Ritonavir 
  • Rifampicina 

 

Gravidanza e allattamento 

 

I dati relativi all’uso di Robilas durante la gravidanza o l’allattamento al seno non esistono o sono in numero limitato.

Tuttavia, chiedere consiglio al medico prima di assumere il farmaco durante la gravidanza o l’allattamento con latte materno.

 

Come prendere Robilas

 

La posologia e la durata del trattamento con Robilas sono prescritti dal medico in base alla gravità e alla durata dei sintomi.

La formulazione farmaceutica compresse può essere assunta intera con l’aiuto di un po' d’acqua o essere spezzata seguendo la linea di divisione in caso di difficoltà nella deglutizione.

Non assumere le compresse con il cibo o succo di pompelmo o altri succhi di frutta, in quanto ciò diminuisce l’effetto della bilastina

La compressa deve essere assunta un’ora prima o due ore dopo l’assunzione di cibo e bevande.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Robilas: dosaggio 

 

 La dose raccomandata di Robilas negli adulti, negli anziani e nei bambini con età superiore ai 12 anni è di una compressa da 20 mg al giorno.

Il periodo di trattamento viene stabilito dal medico in base al tipo e alla gravità dei sintomi.

Non somministrare il medicinale ai bambini di età inferiore ai 6 anni o con un peso inferiore ai 20 kg.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Robilas rivolgersi al medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppio del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente.

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Robilas può provocare la comparsa di effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Cefalea 
  • Sonnolenza
  • ECG anormale 
  • Capogiri 
  • Dolori di stomaco
  • Stanchezza
  • Aumento dell’appetito 
  • Battito cardiaco irregolare
  • Aumento di peso
  • Nausea
  • Ansia 
  • Sensazione di secchezza o fastidio al naso 
  • Mal di pancia
  • Diarrea
  • Bocca secca
  • Indigestione 
  • Dispnea 
  • Sete
  • Prurito 
  • Herpes labiale 
  • Palpitazioni 
  • Tachicardia 
  • Reazioni allergiche 
  • Vomito

Gli effetti indesiderati che possono comparire nei bambini riguardano:

  • Rinite 
  • Cefalea 
  • Dolore di stomaco 
  • Capogiri
  • Irritazione agli occhi 
  • Diarrea
  • Nausea 
  • Gonfiore delle labbra 
  • Eczema 
  • Orticaria 
  • Affaticamento 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Robilas è riportata direttamente sulla confezione e sul flaconcino al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o inutilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.