SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Prisma: foglietto illustrativo

Prisma un medicinale a base di mesoglicano appartenente ai farmaci detti antitrombotici

Prisma 24 mg capsule rigide 

Prisma 50 mg capsule rigide

 

Cos’è Prisma

 

Prisma è un medicinale a base di mesoglicano appartenente ai farmaci detti antitrombotici, indicati nella prevenzione e nel trattamento dei coaguli di sangue, detti trombi, che possono formarsi all’interno dei vasi sanguigni.

 

Prisma: formulazioni

 

  • Prisma 24 mg capsule rigide; Prisma 50 mg capsule rigide
  • Prisma 30 mg/ml soluzione iniettabile per uso intramuscolare 



A cosa serve Prisma 

 

Prisma è indicato nel trattamento delle lesioni dei tessuti venosi che non guariscono attraverso le normali fasi di rigenerazione e cicatrizzazione, spesso associate a patologie venose. Si utilizza nella prevenzione e nelle terapie per:

 

Principio attivo Prisma 

 

Il principio attivo alla base di Prisma è il mesoglicano, un farmaco ad attività anticoagulante e antiaggregante, utilizzato per la prevenzione e la terapia di diverse patologie.

il meccanismo d’azione del mesoglicano si esplica con l’inibizione dell’adesione piastrinica e come antitrombotico, grazie all’attivazione di glicoproteine plasmatiche. Inoltre, è in grado di ripristinare le proprietà fisiologiche di barriera selettiva degli endoteli capillari, svolgendo così un’efficace attività antiedematosa.

 

Precauzioni per l’uso 

 

È vietato far uso di Prisma in caso di:

  • Allergia al principio attivo o altri componenti
  • Allergia ad eparina o altri anticoagulanti
  • Patologie che causano emorragie 

In caso di comparsa di eruzioni cutanee o altre reazioni allergiche gravi, è necessario informare il medico e interrompere la terapia.

La sicurezza del farmaco non è stata testata in pazienti con età inferiore ai 18 anni.

 

Gravidanza e allattamento 

 

La sicurezza di Prisma in stato di gravidanza non è stata stabilita, per cui è preferibile evitare l’impiego del farmaco durante la gestazione.

Per le stesse ragioni, è sconsigliata l’assunzione di Prisma durante il periodo dell’allattamento al seno.

 

Come prendere Prisma

 

Le capsule devono essere assunte con un po' d’acqua. Non assumere Prisma in concomitanza con altri coagulanti, poiché l’assunzione contemporanea potrebbe causare un potenziamento dell’effetto farmacologico.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Prisma: dosaggio

 

La dose raccomandata di Prisma negli adulti è di 1-2 capsule due volte al giorno. Il medico può decidere eventualmente di modificare il dosaggio. 

Non sono noti casi di sovradosaggio di prisma. In caso di assunzione/ingestione di una dose eccessiva rivolgersi al medico o recarsi al più vicino ospedale per ricevere i trattamenti più adeguati.

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Prisma può comportare la comparsa di effetti indesiderati, tra cui:

  • Angioedema 
  • Difficoltà a deglutire
  • Difficoltà a respirare
  • Shock anafilattico

In questo caso è necessario sospendere immediatamente la terapia. Altri effetti indesiderati sono:

  • Cefalea
  • Palpitazioni 
  • Ipotensione
  • Sincope
  • Dolore addominale 
  • Dispepsia 
  • Nausea, diarrea
  • Vertigini 
  • Porpora
  • Edema palpebrale 
  • Epistassi 
  • Formicolio 
  • Dolore a braccia e gambe 
  • Orticaria 

 

Scadenza e conservazione

 

La data di scadenza di Prisma è riportata direttamente sulla confezione e sul prodotto al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o inutilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.