SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Toradol: foglietto illustrativo

Toradol un farmaco a base di Ketorolac trometamina che appartiene alla classe dei farmaci antinfiammatori non steroidei

Toradol 10 mg compresse rivestite con film

Toradol 20mg/ml gocce orali soluzione

 

Cos’è Toradol

 

Toradol è un farmaco a base di Ketorolac trometamina che appartiene alla classe dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), indicato nel trattamento a breve termine del dolore grave-moderato.

 

Toradol: formulazioni 

 

  • Toradol 10 mg compresse rivestite con film; Toradol 20mg/ml gocce orali, soluzione
  • Toradol 10mg/ml soluzione iniettabile; Toradol 30mg/ml soluzione iniettabile

 

A cosa serve Toradol

 

Toradol è indicato nel trattamento a breve temine del dolore grave-moderato, specialmente di stati dolorosi quali:

  • Coliche renali
  • Dolore post-operatorio
  • Stati infiammatori maggiori 

Toradol può anche essere utilizzato come terapia di completamento in associazione ad analgesici oppiacei.

 

Principio attivo Toradol

 

Il principio attivo alla base di Toradol è ketorolac trometamina, un antinfiammatorio non steroideo che agisce come analgesico, antiflogistico e antipiretico.

Ketorolac agisce inibendo l’enzima ciclossigenasi (COX), in particolare COX 1 e COX 2, impedendo così la sintesi di prostaglandine e trombossani, molecole che mediano il dolore e la risposta infiammatoria.

Su svariati tipi di dolore, l’attività analgesica di Toradol è paragonabile a quella degli analgesici narcotici, di cui però non riproduce gli effetti spiacevoli come nausea, vomito e sedazione.

 

Precauzioni per l’uso 

 

È necessario evitare l’assunzione di Toradol in caso di:

  • Allergia al principio attivo
  • Allergia ad altri FANS
  • Dolore di tipo cronico
  • Insufficienza renale, epatica, cardiaca
  • Storia di ulcera o perforazioni gastrointestinali

Inoltre, è consigliato avvertire il medico prima di prendere Toradol in caso di:

L’assunzione di Toradol è vietata sotto i 16 anni di età. Toradol è un farmaco altamente gastrolesivo, specialmente quando utilizzato al di fuori delle indicazioni autorizzate o per periodi prolungati.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Non assumere Toradol durante il primo e il secondo trimestre se non in casi strettamente necessari con dosi e tempi di somministrazione più bassi possibili. 

L’utilizzo di Toradol durante l’ultimo trimestre di gravidanza e il periodo dell’allattamento al seno è controindicato.

 

Come prendere Toradol

 

La durata del trattamento non deve superare i 5 giorni totali. In genere, la terapia tramite soluzione iniettabile viene praticata per un massimo di due giorni, proseguita con quella orale per la restante parte del trattamento.

La formulazione in gocce orali è particolarmente indicata nei pazienti con difficoltà a deglutire. Per aprire il flacone basta premere e ruotare contemporaneamente il tappo, versare le gocce all’interno di un bicchiere e mescolare la soluzione.

La dose somministrata deve essere la più bassa dose efficace in relazione alla severità del quadro clinico del paziente.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Toradol: dosaggio

 

La dose raccomandata di Toradol negli adulti è di 10 mg, equivalenti ad una compressa o 10 gocce, secondo necessità, ogni 4-6 ore, fino a un massimo di 40 mg al giorno.

L’uso del medicinale è controindicato nei soggetti di età inferiore a 16 anni, mentre nelle persone di età superiore a 65 anni, sarà il medico a stabilire la dose giornaliera da assumere.

Il sovradosaggio di Toradol può provocare sintomi quali: dolore addominale, nausea, vomito, iperventilazione, ulcera e gastrite erosiva. In caso di assunzione accidentale di una dose eccessiva del farmaco rivolgersi immediatamente al medico o recarsi al più vicino ospedale.

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i farmaci, anche Toradol può portare alla comparsa di effetti indesiderati, in particolare a causa della tossicità a livello gastrico. In caso di allergia al principio attivo possono manifestarsi:

  • Rash cutaneo
  • Edema della laringe 
  • Broncospasmo
  • Anafilassi

Altri effetti indesiderati sono:

  • Meningite asettica
  • Porpora 
  • Sanguinamento dal naso
  • Aumento di potassio
  • Insonnia 
  • Depressione
  • Confusione
  • Torpore
  • Palpitazioni
  • Ulcera peptica
  • Gastrite erosiva
  • Sanguinamento gastrico 
  • Melena
  • Diarrea
  • Ittero
  • Stomatite, esofagite 

 

Scadenza e conservazione

 

La data di scadenza di Toradol è riportata direttamente sulla confezione e sul prodotto al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Le compresse rivestite devono essere conservate a temperature inferiori ai 30°C mentre, gocce e fiale per soluzione iniettabile devono essere conservate lontano da fonti di luce.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o inutilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.