SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Bentelan: foglietto illustrativo

Bentelan un farmaco antinfiammatorio steroideo (FAS) a base di betametasone

Bentelan 0,5 mg compresse effervescenti

Bentelan 1 mg compresse effervescenti 

 

Cos’è Bentelan

 

Bentelan è un farmaco antinfiammatorio steroideo (FAS) a base di betametasone, un corticosteroide che appartiene alla classe dei glucocorticoidi, impiegato come terapia o farmaco di supporto in tantissime patologie.

 

Bentelan: formulazioni

 

  • Bentelan 0,5 mg compresse effervescenti; Bentelan 1 mg compresse effervescenti
  • Bentelan 1,5 mg/2 ml soluzione iniettabile; Bentelan 4 mg/2 ml soluzione iniettabile

 

A cosa serve Bentelan

 

Grazie alla sua forte azione antinfiammatoria, Bentelan viene impiegato per il trattamento di:

 

Principio attivo Bentelan

 

Il principio attivo alla base di Bentelan è il betametasone, un corticosteroide sintetico ad azione antinfiammatoria. Il betametasone raggiunge tessuti e cellule target legandosi ai recettori del nucleo, modulando l’espressione genica, a favore di un’attività antinfiammatoria.

Questa attività si espleta attraverso la sintesi di una proteina, la lipocortina, che inibisce la formazione di sostanze pro-infiammatorie.

 

Precauzioni per l’uso

 

Le caratteristiche biologiche di Bentelan espongono i pazienti a particolari rischi, per cui è importante considerare le dovute precauzioni prima dell’utilizzo, in modo da minimizzare gli effetti collaterali.

Il betametasone può mascherare alcuni dei segni di infezione e, durante il suo impiego, si possono verificare infezioni a causa delle difese immunitarie ridotte.

A causa della possibile ritenzione di liquidi, la somministrazione di Bentelan a pazienti con insufficienza cardiaca congestizia deve essere effettuata sotto stretta sorveglianza medica.

Prima di assumere Bentelan è importante informare il medico se si soffre di:

  • Epilessia
  • Diabete
  • Glaucoma
  • Diverticolite
  • Ulcera dello stomaco
  • Osteoporosi
  • Cirrosi epatica
  • Insufficienza renale o epatica
  • Allergie a betametasone o altri corticosteroidi 
  • Ipertensione
  • Herpes simplex oculare

Come tutti i corticosteroidi, anche l’assunzione di Bentelan rientra nella legislazione relativa al doping sportivo ed è in grado di determinare positività ai test.

 

Gravidanza e allattamento

 

Durante il periodo della gravidanza o dell’allattamento al seno il medico valuterà se i benefici dell’assunzione di Bentelan sono superiori ai rischi per il feto.

Evitare l’assunzione del farmaco a meno di evidente necessità.

Come prendere Bentelan

 

La formulazione in compresse effervescenti Di Bentelan rende alquanto comoda l’assunzione di questo medicinale. La compressa può essere divisa per facilitare la deglutizione o sciolta direttamente in acqua.

 

Bentelan: dosaggio

 

Il dosaggio di Bentelan deve essere formulato dal medico dopo un’attenta valutazione dello stato psico-fisico del paziente e del suo quadro clinico.

In genere, nella terapia di breve durata e nella fase di attacco della terapia di lunga durata, la dose raccomandata varia tra i 2 e i 3 mg giornalieri mentre, nella fase di mantenimento della terapia, il dosaggio scende tra i 0,5-1 mg giornalieri.

I bambini tollerano, in genere, dosi proporzionalmente superiori agli adulti e si consigliano 0,1-0,2 mg per chilogrammi di peso corporeo al giorno.

In assenza di controindicazioni specifiche, come diabete mellito, ulcera o trattamento con farmaci diuretici o cumarinici, il sovradosaggio di Bentelan non comporta situazioni pericolose per la vita.

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Bentelan può provocare effetti indesiderati, specialmente nei trattamenti intensi e prolungati, tra cui:

  • Alterazioni del bilancio idro-elettrico 
  • Ipertensione
  • Insufficienza cardiaca congestizia 
  • Fragilità ossea
  • Miopatie
  • Ulcera peptica
  • Vertigini, cefalee
  • Glaucoma
  • Disturbi della crescita nei bambini
  • Osteoporosi, osteonecrosi 
  • Gonfiore da accumulo di liquidi 
  • Aumento dell’appetito 
  • Riduzione dei globuli bianchi nel sangue 
  • Grave reazione allergica (sensibilità al principio attivo)
  • Eccessiva crescita di barba e peli
  • Aumento dei livelli di zucchero nel sangue
  • Insufficienza del surrene 

 

Scadenza e conservazione

 

La data di scadenza di Bentelan è riportata direttamente sulla confezione e sul blister/fiale al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall’umidità e dalla luce.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o inutilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.