SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€

3331850577     800699743

Mastoidite

Febbre elevata, dolore all'orecchio e gonfiore? Sono i sintomi di un'infiammazione della mastoide

Mastoidite

Che cos’è la mastoidite

Con il termine mastoidite si intende un’infiammazione di natura infettiva della mastoide, la porzione dell’osso temporale che si localizza dietro l’orecchio. 

Questa patologia è dovuta quasi sempre all’estensione di un processo infettivo che inizia dall’orecchio medio e prosegue verso la parte retrostante. La mastoidite nei bambini è una condizione piuttosto comune, con una prognosi benigna grazie all’impiego di antibiotici e antinfiammatori e, solo in rari casi, è necessario il drenaggio chirurgico di un eventuale ascesso. 

La mastoidite dell’orecchio, se non curata adeguatamente, può portare a conseguenze davvero gravi come la distruzione dell’osso e dei tessuti mastoidei. 

Quali sono i sintomi della mastoidite 

Prima di parlare delle manifestazioni cliniche di questa patologia, occorre fare una distinzione tra mastoidite acuta e mastoidite cronica. Nel primo caso, infatti, i disturbi insorgono in maniera repentina e ben visibile, mentre, quando diventa una patologia cronica, può portare a segni che coinvolgono sia le capacità uditive del soggetto, sia un’estensione del processo infettivo ai tessuti profondi del collo. 

In linea generale, tra i sintomi della mastoidite troviamo:

- Febbre elevata
- Dolore all’orecchio
- Perforazione del timpano
- Gonfiore e arrossamento retro-auricolare
- Pianto e irritabilità (nei neonati)

La mastoidite negli adulti è molto rara. Nella mastoidite cronica, in generale, si assiste a episodi ricorrenti di cefalea, febbre, dolore, rigidità cervicale e alterazione della capacità uditiva. In ogni caso, si tratta di un’infezione purulenta che può causare anche la fuoriuscita di pus dall’orecchio

Quali sono le cause della mastoidite 

L’otite, acuta o cronica, rappresenta il principale fattore di rischio nella comparsa di mastoidite ma, negli ultimi anni, grazie a una pronta diagnosi e cura dell’otite media, i casi di questa patologia sono in forte diminuzione. L’infezione dell’orecchio si può diffondere attraverso l’osso mastoideo del cranio che, riempiendosi di materiale infetto, può andare incontro a deterioramento. 

Tra le cause di mastoidite, oltre alle infezioni dell’orecchio, possiamo elencare:

- Ascesso intracranico 
- Meningite
- Paralisi del nervo facciale
- Trombosi del seno cavernoso 
- Fratture craniche 

I patogeni maggiormente coinvolti nell’insorgenza di questa patologia sono i batteri, tra cui lo streptococco e lo pseudomonas. Inoltre, un sistema immunitario debilitato o non ancora del tutto formato come quello dei bambini favorisce lo sviluppo patologico di queste infezioni batteriche.

Mastoidite: i rimedi del farmacista 

La prognosi per questa patologia, se trattata correttamente, è sempre benigna e di facile risoluzione. 

La cura per la mastoidite si basa sull’utilizzo di farmaci che hanno lo scopo sia di eradicare il patogeno responsabile dell’infezione, che di alleviare i sintomi a esso correlati. L’antibiotico per la mastoidite più utilizzato è sicuramente la penicillina, ma anche le cefalosporine sono impegnate con ottimi risultati. 

Oltre all’utilizzo di antibiotici, la terapia per la mastoidite prevede l’impiego di farmaci come le compresse rivestite di Enantyum per ridurre l’infiammazione e un antipiretico come il Paracetamolo in compresse, utile per abbassare la temperatura corporea in caso di febbre. 

Dal momento che la mastoidite colpisce quasi sempre i bambini, la Tachipirina è disponibile anche in dosaggi adatti ai più piccoli: ne è un esempio la Tachipirina da 500.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.