Micosi della pelle

Tutti i sintomi di questa infezione della pelle causata da un gruppo di microrganismi

 

Cos’è la micosi della pelle

La micosi della pelle è un’infezione causata da un gruppo di microrganismi chiamati funghi o miceti, in grado di provocare malattie a carico dell’epidermide e del derma. I funghi sono presenti nella nostra flora cutanea e convivono con l’organismo umano senza causare danni. 

In alcune condizioni favorevoli, però, questi possono trasformarsi in agenti patogeni aggressivi, sfruttando uno stato di debolezza del sistema immunitario. Le micosi della pelle si riscontrano per la maggior parte nel periodo estivo, quando caldo e l’umidità ne facilitano la crescita e diffusione. I sintomi associati alle micosi cutanee si manifestano nelle sedi che hanno infettato come, per esempio, cuoio capelluto, unghie, genitali o superficie cutanea.

Quali sono i sintomi della micosi della pelle

I sintomi della micosi della pelle possono essere differenti a seconda del sito colpito dall’infezione, mentre la gravità dipende sia dalla predisposizione dell’ospite che dalla virulenza del microrganismo. Per esempio, se un’infezione fungina colpisce il cuoio capelluto, si potrebbe verificare alopecia, invece, se colpisce la superficie cutanea, si presenterà con eritema e macchie della pelle. 

Tra i sintomi della micosi della pelle troviamo:


- Prurito 
- Desquamazione 
- Pus 
- Macule bianche 
- Eritema
- Vescicole 
- Ispessimento delle unghie (onicomicosi)
- Arrossamento 

Le micosi della pelle si possono presentare in forma totalmente asintomatica e, proprio per questo motivo, se non vengono diagnosticate tempestivamente possono cronicizzarsi ed estendersi al resto del corpo.

Quali sono le cause della micosi della pelle

Le cause che portano all’insorgenza di una micosi della pelle sono attribuibili a un’infezione da parte di un fungo. Esistono 3 tipi di miceti che possono portare a patologie della pelle:


- I dermatofiti: sono microrganismi che infettano lo strato superficiale della pelle e sono responsabili della quasi totalità delle micosi cutanee. Un esempio di fungo dermatofita è la Tigna.

- I lieviti: sono naturalmente presenti sulla pelle ma alcuni possono portare a infezioni sia sistemiche che cutanee, come ad esempio l’infezione da Candida.

- Le muffe: sono funghi multicellulari che producono infezioni profonde e sistemiche o, solo in rari casi, a infezioni cutanee superficiali.

Tra le cause della micosi della pelle possiamo elencare:

- Ridotta azione del sistema immunitario 
- Abuso di antibiotici (che distruggono la flora batterica)
- Diabete 
- Scarsa igiene personale 
- Stress
- Caldo ed eccessiva umidità 

Le micosi della pelle si dividono in: superficiali e cutanee quando sono limitate allo strato della pelle chiamato epidermide, ai capelli, alle unghie e alle mucose; sottocutanee quando sono estese al derma e alle strutture connesse.

Micosi della pelle: i rimedi del farmacista 

I rimedi per la micosi della pelle si basano sull’utilizzo di farmaci antimicotici scelti in base all’agente responsabile dell’infezione. In genere, si tende a preferire farmaci a uso topico, ma qualora questi non dovessero avere effetto risolutivo il medico può decidere di prescrivere farmaci per via orale. 

Le creme per la micosi della pelle si applicano direttamente sulla zona dell’infezione e il trattamento dura per almeno due settimane dopo la scomparsa dei sintomi. Se l’infezione è causata da dermatofiti si può utilizzare una crema come Canesten 2-3 volte al giorno, oppure un antimicotico dermatologico, particolarmente indicato sia per i funghi dermatofiti che per i lieviti, come la candida. Inoltre, se la micosi della pelle attacca il cuoio capelluto è molto utile lavare i capelli con lo shampoo Nizoral che possiede una forte azione antimicotica. Durante il trattamento è possibile utilizzare anche creme a base di Idrocortisone per alleviare prurito e dolore.