Cheilite

Tutti i sintomi di questa infiammazione delle labbra che causa secchezza e arrossamento

 

Cos’è la Cheilite

La cheilite è un’infiammazione delle labbra che, nella maggior parte dei casi, è limitata ai margini della bocca, precisamente nella zona di passaggio dalla mucosa del labbro alla cute del viso. 

Tuttavia, esistono diverse forme di cheilite, dalle semplici labbra screpolate alla cheilite angolare, che possono dipendere da molte cause sia esterne, come agenti atmosferici, che interne, come reazioni del sistema immunitario. 

Quali sono i sintomi della cheilite 

Questo disturbo, nella maggior parte dei casi, è bilaterale ma può presentarsi anche solo su un labbro o su una parte di esso. La mimica facciale, con tutti i movimenti del volto, può sollecitare l’area infiammata generando una sensazione di tensione a livello delle guance e del mento, nonostante queste zone non siano colpite dall’infiammazione. 

Tra i sintomi della cheilite possiamo elencare:

- Dolore
- Arrossamento
- Secchezza
- Prurito
- Desquamazione
- Gonfiore
- Ulcerazioni o vescicole sulle labbra

Quali sono le cause della cheilite 

La cheilite può essere provocata da numerose cause, tra cui fattori ambientali, reazioni allergiche e malattie dermatologiche. Anche le infezioni virali e batteriche possono essere responsabili dell’insorgenza di questa infiammazione e l’esempio più comune è l’infezione da Herpes simplex. Anche alcune carenze nutrizionali, come il deficit delle vitamine del gruppo B o del ferro, per esempio, possono portare a desquamazione delle labbra con conseguente infiammazione e irritazione. Inoltre, un ruolo fondamentale per la comparsa di questa patologia lo svolge la cosmesi: l’utilizzo di cosmetici contenenti sostanze irritanti può, infatti, provocare reazioni dermatologiche sulle labbra. 

Tra le cause di cheilite più comuni troviamo:

- Infezioni batteriche o virali
- Reazioni allergiche 
- Carenze alimentari 
- Esposizione a temperature estreme (sole e gelo)
- Immunodeficienza 
- Malattie dermatologiche (psoriasi)
- Fumo
- Diabete
- Sostanze irritanti
- Utilizzo di alcuni farmaci 

Alcuni farmaci, come il cortisone, determinano una riduzione della quantità di saliva prodotta, provocando secchezza delle labbra e comparsa di cheilite. Anche lo stress psico-fisico può determinare la comparsa di cheilite, a causa dell’abitudine di mordere o bagnare le labbra con la lingua. La cheilite angolare, in genere, scaturisce invece da infezioni patogene.

Cheilite: i rimedi del farmacista

Il trattamento per la cheilite dipende dalla sua causa scatenante. In generale, però, alcune accortezze possono evitare l’insorgenza di questo disturbo: l’utilizzo di uno stick labiale, per esempio, protegge le labbra da agenti atmosferici e irritazioni. Anche l’integrazione alimentare con le vitamine del gruppo B è fondamentale per il benessere del nostro organismo e per evitare infiammazioni delle labbra. 

Se la cheilite è la conseguenza di un’infezione da Herpes simplex, si può applicare la crema Aciclovir per neutralizzare i sintomi e lenire i fastidi. Alcuni rimedi naturali, come gli integratori di Echinacea, che aiutano a supportare il nostro sistema immunitario ed evitano fastidiose conseguenze come l’infiammazione delle labbra.