Come cambia il corpo dopo la gravidanza e perché prendersi cura di sé

Ti senti diversa? Ecco come cambia il corpo dopo la gravidanza e come prendersene cura.

 

Qualche dolce imperfezione? Ecco come coccolare il corpo dopo la gravidanza

Forme più arrotondate, qualche smagliatura, seno più abbondante e probabilmente viso più stanco, ma senza dubbio illuminato dalla felicità!

Il corpo dopo la gravidanza cambia inevitabilmente, in modo più o meno netto, a seconda dei casi, perché sono molti i fattori che lo influenzano e non esistono delle regole valide per tutte. Se hai partorito da poco e non ti senti in piena forma, è normalissimo!

L’importante, infatti, è sapersi accettare anche con qualche piccola “imperfezione”, alla quale è comunque possibile trovare rimedio, ma senza fretta e stress! Ecco allora, nello specifico, cosa accade e qualche piccolo consiglio per coccolare il corpo dopo il parto e splendere ancora di più!

Come cambia il corpo dopo la gravidanza?

A influenzare i cambiamenti del corpo durante la gestazione e nel post-parto sono diversi fattori, come età, caratteristiche genetiche e abitudini.

Ecco come e dove avvengono le modificazioni più importanti:

- Ventre. Ovviamente è la parte del corpo che dopo la gravidanza subisce i cambiamenti più vistosi. La pancia può mostrare smagliature, perdita di tonicità e accumuli di grasso, questo perché la pelle addominale è stata allungata e tirata, ed è possibile che non torni tonica come prima. Se poi ti senti e vedi gonfia, considera che l'utero per tornare alle dimensioni normali ha bisogno di circa sei settimane.

- Seno. Subito dopo il parto i seni diventano più grandi perché si riempiono di colostro e poi di latte, quindi, questa dimensione resta invariata per alcune settimane, ovvero per tutto il tempo dell’allattamento.

- Mani, piedi, collo e caviglie. Durante la gravidanza il corpo produce circa il 50% in più di sangue e altri fluidi corporei per accogliere il bambino che si sta sviluppando: per far sì che i liquidi vengano smaltiti possono essere necessarie intere settimane, quindi, è normale notare queste parti gonfie a causa della ritenzione idrica.

- Braccia e schiena.  Durante la gravidanza il corpo produce l'ormone relaxina in quantità maggiori e ciò, può indebolire gli arti, anche meno allenati. Il risultato sono braccia più flaccide e spalle meno forti.

- Pavimento pelvico. Se hai avuto un parto naturale, la vagina sembra diversa e può aver perso elasticità.

- Pelle. Prima luminosa come non mai, ora può apparire spenta e secca.

- Capelli. Molto probabilmente risultano deboli, si spezzano e cadono, perché in gravidanza gli ormoni hanno impedito il fisiologico ricambio.

5 consigli su come prendersi cura del corpo dopo il parto

In primis tieni presente che sei l’artefice di un vero e proprio miracolo e che il tuo corpo ha bisogno di tempo per riprendersi dall’enorme sforzo che ha compiuto durante i nove mesi e il parto.

Ciò che devi fare in questo momento è prenderti cura di te, per stare in salute e goderti i primi mesi del bambino, nei quali ha estremo bisogno di attenzioni e di una mamma serena

Per coccolarti e riacquistare la forma che desideri, puoi seguire, senza stressarti, questi preziosi consigli:

1. Ricomincia a fare attività fisica

Anche se il tempo a disposizione è poco, puoi fare delle lunghe passeggiate con la carrozzina o prenderti un’ora di tempo ogni tanto per fare esercizi e camminare, il miglior modo per rimettere in moto il corpo dopo la gravidanza. Per migliorare la zona del ventre, prova con esercizi addominali, pilates o yoga, per velocizzare il recupero.

2. Scegli gli alimenti giusti

Per combattere la ritenzione idrica tipica del post-parto, i nutrizionisti consigliano di consumare alimenti ricchi di potassio, ovvero frutta e verdura, e di bere molto, almeno 2 litri d’acqua al giorno, soprattutto se stai allattando.

In generale segui una dieta sana ed equilibrata, ricca di tutti i nutrienti essenziali, ciò che mangi passa nel latte e, quindi, tieni presente anche che alcuni alimenti sono da evitare, perché ne alterano il sapore (come carciofi e broccoli), mentre altri aumentano il rischio di coliche gassose nel bebè.

Per integrare l’alimentazione, puoi assumere degli integratori come Multicentrum neo mamma, che assicura un apporto bilanciato di vitamine, minerali e nutrienti particolari come il DHA, un acido grasso della serie Omega3.

3. Allena il pavimento pelvico

Puoi esercitare i muscoli del pavimento pelvico contraendo per alcuni secondi quelli che servono per bloccare il flusso di urina durante la minzione, poi rilassali e riparti da capo per 10 volte.

4. Cura la pelle

Studia e metti in pratica una beauty routine per il viso che sia adatti al tuo tipo di pelle, ma che probabilmente in questo periodo è più secca e spenta. Via libera allora a booster all’acido ialuronico come il siero rimpolpante di Vichy e creme idratanti e anti-age che contrastano secchezza e rughe.

5. Rinforza i capelli

Assumi degli integratori specifici, come ad esempio le capsule per capelli e unghie di Unifarco e utilizza dei prodotti che aiutano a rinforzare i capelli in modo naturale. Scegli uno shampoo anticaduta, come Bioscalin Nova Genina, che fortifica e ristruttura la fibra del capello, ma valuta anche la possibilità di darci un taglio e limita l’utilizzo di phon e piastra che aggrediscono e indeboliscono la chioma.

Ora che conosci qualche segreto in più su come prenderti cura del corpo dopo la gravidanza, consulta lo shop online di Farmacia Europea e acquista i prodotti più adatti alle tue esigenze.