Meteorismo

Una problematica gastrointestinale molto diffusa

 

Cos’è il meteorismo

Pancia gonfia e flatulenza? Il meteorismo è una delle problematiche gastrointestinali più diffuse e colpisce più del 10% della popolazione. Dovuto soprattutto all’eccesso di gas in sede gastrica o intestinale, si caratterizza per un gonfiore oggettivo che va a interessare la zona della pancia e che può variare anche in base al momento della giornata e all’alimentazione. 

Non esiste un limite minimo di gonfiore al quale si può attribuire l’innesco della sintomatologia. La percezione della pancia gonfia è, infatti, molto soggettiva e varia da persona a persona, mentre la distensione addominale è rilevabile alla palpazione del medico oppure all’analisi strumentale. Quando, quindi, si parla generalmente di meteorismo, bisognerebbe specificare se si tratta di una sensazione di gonfiore (soggettiva) o di un aspetto oggettivamente misurato. 

Quali sono i sintomi del meteorismo

Che si parli di meteorismo intestinale, dovuto soprattutto al consumo di alimenti ricchi di fibre indigeribili (legumi, cavoli, broccoli), o di meteorismo colico, dovuto a fenomeni fermentativi nel tratto digestivo, a disturbi funzionali e organici, il meteorismo è caratterizzato in generale dalla presenza dei seguenti sintomi: 

- Gonfiore addominale
- Flatulenza
- Disturbi dell’alvo (diarrea o stitichezza)
- Spasmi
- Distensione addominale

Meteorismo e flatulenza sono sintomi spesso associati tra loro e che possono essere fonte di imbarazzo durante le normali attività della vita quotidiana. 

Quali sono le cause del meteorismo

Le cause del meteorismo possono essere di vario tipo: patologiche, para fisiologiche o psicosomatiche.

Tra le cause patologiche del meteorismo rientrano:

- Sindrome del colon irritabile
- Patologie epatiche e intestinali
- Morbo di Chron
- Virus gastrointestinali

Tra i fattori para fisiologici rientra soprattutto l’intolleranza al glutine (celiachia), l’intolleranza al lattosio o la tendenza ad avere abitudini alimentari che prevedono l’assunzione di cibi irritanti come caffeina, energy drink, bevande gassate, amidi e fibre insolubili. 

Infine, lo stress è la principale causa psicosomatica che comporta la produzione di catecolamine (adrenalina e noradrenalina) da parte del nostro organismo, ormoni che spesso possono amplificare questa problematica. 

Meteorismo: i rimedi del farmacista

Esistono diversi rimedi per il meteorismo, che può essere facilmente eliminato attraverso l’introduzione di una dieta sana, che prevede l’assunzione di cibi facilmente digeribili e non irritanti. 

L’utilizzo di integratori specifici può sicuramente migliorare le funzionalità dell’intestino e impedire, quindi, lo sviluppo di gas in eccesso. L’integratore Specchiasol Aeris in capsule, svolge un’azione riequilibrante della flora intestinale ed è perfetto per coliti, gonfiore, flatulenza e diarrea. Masticabili e facili da assumere in ogni momento della giornata, le compresse Mylicongas sono pensate proprio per il trattamento del meteorismo gastro-enterico e dell’aerofagia nell’adulto.