SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Proteinuria

Presenza di livelli di proteine nelle urine pi¨ alta rispetto ai valori normali

Proteinuria

Cos’è la proteinuria 

La proteinuria è una condizione medica che si verifica quando si riscontra la presenza di proteine nelle urine.

In condizioni fisiologiche, nelle urine sono presenti solo minime tracce proteiche che possono aumentare temporaneamente in seguito all’attività fisica o durante una malattia. Tuttavia, se i livelli proteici nelle urine sono costantemente elevati, questi potrebbero essere il segno di una patologia a carico dell’organismo.

In genere, i valori della proteinuria sono compresi entro i 20 mg/dl (milligrammi/decilitri) nei campioni occasionali e inferiori a 150-200 mg/dl nelle urine delle 24 ore. Questi valori sono molto importanti, poiché la proteinuria alta si manifesta prima che la funzione renale venga compromessa e può rappresentare un segno precoce di una patologia che interessa l’apparato. Questo valore, quindi, va controllato e non deve mai essere sottovalutato.

Quali sono i sintomi della proteinuria 

In caso di un lieve aumento dei valori di proteine nelle urine non si presentano dei sintomi specifici ma, man mano che i livelli di proteine urinarie aumentano, può delinearsi un quadro clinico tipico.

I disturbi legati alla proteinuria sono sia propri di questa condizione che legati alla patologia di base come, ad esempio, stanchezza e disidratazione in caso di diabete.

Tra i sintomi della proteinuria troviamo:

- Urina schiumosa
- Edema alle estremità
- Ritenzione idrica 


È importante sottolineare che il riscontro occasionale di urina schiumosa non è necessariamente indicativo della presenza patologica di proteine, poiché questo può derivare anche da altre condizioni, come un’emissione molto rapida, un lieve stato di disidratazione, la presenza di sperma o di sangue mestruale.

Quali sono le cause di proteinuria

Nel sangue di ogni individuo circolano moltissime proteine essenziali per l’organismo che svolgono funzioni di trasporto, immunitarie e regolatrici.

A livello renale, il sangue viene purificato dai prodotti di rifiuto e dalle sostanze presenti in eccesso che finiscono per essere riassorbite o eliminate. A causa di alcune patologie, come l’ipertensione o il diabete, le maglie di questo “setaccio” renale possono allentarsi, lasciando passare una maggiore quantità di proteine.

Tra le cause di proteinuria possiamo trovare:

- Diabete 
- Ipertensione
- Nefrite 
- Glomerulonefrite 
- Cirrosi
- Patologie autoimmuni
- Lupus 
- Insufficienza cardiaca 
- Abuso di farmaci
- Esposizione a tossine o metalli pesanti
- Traumi 


La proteinuria nelle urine può essere anche di tipo funzionale e transitoria, ad esempio dopo l’attività fisica, a seguito di una malattia o in caso di stress. L’incidenza di questa condizione aumenta significativamente sia con l’età che con l’aumento dell’indice di massa corporea.

Infine, la proteinuria in gravidanza può essere una condizione del tutto comune se i valori rimangono sotto controllo, mentre un aumento significativo potrebbe indicare un’infezione in corso.

Proteinuria: i rimedi del farmacista

La cura per la proteinuria consiste nella ricerca e nel trattamento della causa scatenante di questa condizione.

Una proteinuria occasionale, ad esempio a seguito di uno stato influenzale, risulta clinicamente insignificante e non necessita di un trattamento. Quando questo stato deriva, invece, da ipertensione o diabete, è necessario effettuare terapie rivolte a tenere sotto controllo queste patologie, controllando costantemente sia la pressione arteriosa, servendosi di un misuratore automatico, che la glicemia, tramite un dispositivo elettronico che funziona grazie all’utilizzo di lancette pungidito per la raccolta di sangue e delle strisce reattive per la rilevazione. 

Inoltre, alcune norme comportamentali possono aiutare i reni a rimanere in ottima salute: prima di tutto è importante raggiungere e mantenere un peso forma ideale, praticare attività fisica costante e non fumare.

Per abbandonare il vizio del fumo può essere utile fare affidamento su alcuni presidi, come i cerotti transdermici Niquitin che alleviano i sintomi dell’astinenza da nicotina. 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea Ŕ autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.