SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Registrati Adesso e Approfitta dell'EXTRASCONTO 🤩

Lupus eritematoso sistemico

Tutti i sintomi e i rimedi per questa malattia autoimmune che colpisce organi e tessuti del corpo

Lupus eritematoso sistemico

Cos’è il lupus eritematoso sistemico      

Il lupus eritematoso sistemico (LES) è una malattia autoimmune cronica, di natura infiammatoria, che colpisce diversi organi e tessuti del corpo. 

Questa patologia, molto frequente nelle donne, con un rapporto di 9 a 1 rispetto agli uomini, nelle forme più lievi si limita ad attaccare la pelle e le articolazioni mentre, nella sua forma più severa, può colpire gli organi interni come cuore, sistema nervoso e reni, risultando, in alcuni casi, fatale.

Quali sono i sintomi del lupus eritematoso sistemico 

Le manifestazioni cliniche di questa patologia sono estremamente varie e dipendono sia dal distretto corporeo che viene colpito, sia dalla gravità con cui insorge questo disturbo. In molti casi, per esempio, il lupus eritematoso cutaneo si manifesta esclusivamente con segni che colpiscono la pelle: sebbene condivida molte caratteristiche con altre patologie, alcuni segni clinici sono inconfondibili, come il classico eritema a farfalla sul volto. 

Tra i sintomi iniziali del lupus eritematoso sistemico troviamo:

- Febbre
- Stanchezza
- Eritema
- Alopecia 
- Dolore alle articolazioni 
- Rash cutanei 

Mentre, quando raggiunge gli organi interni, possono comparire sintomi gravi a carico dei diversi apparati come, ad esempio:

- Anemia 
- Carenza di piastrine 
- Epilessia 
- Pleurite 
- Polmonite
- Insufficienza renale 
- Miocardite 
- Embolia polmonare 

Tra le conseguenze che questo disturbo può comportare c’è anche la pannicolite da lupus eritematoso sistemico: un’infiammazione del tessuto adiposo sottocutaneo che si manifesta con la comparsa di noduli sotto la pelle.

Quali sono le cause del lupus eritematoso sistemico 

Le cause che portano alla comparsa del lupus sono, allo stato attuale, ancora sconosciute. Tuttavia, questo disturbo presenta un’origine multifattoriale, per cui diversi fattori contribuiscono all’insorgenza della malattia. Alla base del disturbo, comunque, c’è un’iper-reazione del sistema immunitario che attacca gli organi e i tessuti. 

Tra le cause di lupus eritematoso sistemico possiamo citare:

- Fattori genetici 
- Contatto con alcuni virus (Rosolia, Epstein-Barr)
- Carenza di vitamina D
- Stress emotivo
-
Uso di alcuni farmaci (antibiotici, farmaci antiepilettici)
- Esposizione a sostanze tossiche 

Anche l’esposizione ai raggi solari o alle lampade abbronzanti può giocare un ruolo importante nell’insorgenza di questa patologia. I raggi UV sono infatti in grado di provocare le manifestazioni tipiche del LES.

Lupus eritematoso sistemico: i rimedi del farmacista 

Allo stato attuale non esiste una cura per il lupus eritematoso sistemico e le terapie vengono messe in campo per il controllo dei sintomi e la prevenzione delle complicazioni. 

La terapia farmacologica si basa sull’utilizzo di farmaci antinfiammatori per alleviare il dolore articolare e di antipiretici come Tachipirina per ridurre gli stati febbrili. Altri farmaci impiegati sono gli antimalarici e i corticosteroidi: è quindi possibile utilizzare una crema al cortisone da applicare sulla pelle per ridurre e lenire gli eritemi tipici di questa patologia. Quando il lupus eritematoso sistemico colpisce in maniera severa, la cura dei sintomi si basa sulla terapia genica, con l’impiego di anticorpi monoclonali e farmaci immunosoppressori.

In ogni caso, quando si soffre di lupus eritematoso sistemico è bene seguire uno stile di vita sano, recarsi dal medico con regolarità, seguire una dieta equilibrata, praticare esercizio fisico e smettere di fumare: tutti consigli che giovano allo stato di salute del tuo organismo. Inoltre, se soffri di carenza di vitamina D, puoi utilizzare un integratore come Vita D Fast per reintegrare i livelli di questo composto nel tuo corpo e puoi proteggerti dai raggi UV utilizzando una protezione solare alta.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.