SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

Voltadol - Foglietto Illustrativo

Voltadol un medicinale per uso topico a base di diclofenac sodio, che appartiene alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Voltadol 140 mg cerotto medicato

 

Cos’è Voltadol 

 

Voltadol è un medicinale per uso topico a base di diclofenac sodio, che appartiene alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei.

Voltadol è indicato negli adulti e negli adolescenti a partire dai 16 anni di età per ridurre il dolore e l’infiammazione.

Rivolgersi al medico se non si notano miglioramenti o se si notano peggioramenti dopo 7 giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o si nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

 

Voltadol: formulazioni 

 

 

A cosa serve Voltadol 

 

Voltadol è un farmaco antinfiammatorio non steroideo indicato partire dai 16 anni per il trattamento locale di stati dolorosi e infiammatori di natura reumatica o traumatica che interessano:

  • Articolazioni 
  • Muscoli 
  • Tendini e legamenti

Voltadol può essere utilizzato per trattare contratture muscolari, borsiti, tendiniti, artriti e altre condizioni infiammatorie.

 

Principio attivo Voltadol

 

Il principio attivo contenuto in Voltadol è diclofenac sodico, un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Come per altri FANS, il meccanismo d’azione di questo principio attivo è legato alla capacità di inibire l’enzima ciclossigenasi, responsabile della liberazione di prostaglandine e altre molecole mediatrici d’infiammazione.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Voltadol nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale 
  • Allergia ad altri FANS
  • Lesioni cutanee di qualsiasi genere
  • Bruciature 
  • Ferite 
  • Ulcera peptica 

Interrompere il trattamento se si sviluppa un’eruzione cutanea dopo l’applicazione del cerotto medicato. L’utilizzo di Voltadol con altri medicinali contenenti diclofenac può causare reazioni sulla pelle, anche gravi.

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Voltadol in caso di:

  • Asma 
  • Malattie croniche con ostruzione dei bronchi 
  • Rinite allergica 
  • Polipi nasali 
  • Età avanzata 
  • Problemi ai reni, al cuore, al fegato
  • Ulcera peptica 

L’uso, specie per periodi prolungati di tempo, dei medicinali per uso locale può causare reazioni allergiche. Voltadol è ad esclusivo utilizzo cutaneo. Non applicare sulla pelle lesa, malata o con ferite aperte.

Evitare che il cerotto venga a contatto con gli occhi o le mucose; se ciò si verifica lavare subito la zona con acqua corrente.

Non utilizzare Voltadol con un bendaggio occlusivo, ossia ricoprendo la zona malata con una pellicola di plastica che non fa passare l’aria. È possibile invece utilizzare una garza che lasci passare l’aria

Voltadol non deve essere utilizzato nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 16 anni di età.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare, altri medicinali contenenti diclofenac o altri FANS assunti per bocca, per iniezione, per via rettale o applicati sulla pelle.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Dopo l’applicazione sulla pelle, la quantità di diclofenac che raggiunge il sangue è molto bassa rispetto a quella assunta per bocca. Tuttavia, Voltadol non deve essere utilizzato durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, salvo casi di effettiva necessità e non deve essere mai utilizzato durante il terzo trimestre di gravidanza.

Diclofenac passa nel latte materno in piccole quantità, tuttavia non si prevedono effetti sul bambino quando il farmaco utilizzato le dosi raccomandate. In ogni caso, consultare sempre il medico prima di utilizzare Voltadol durante l'allattamento al seno. 

 

Come prendere Voltadol 

 

La posologia e la durata del trattamento con Voltadol devono essere stabiliti dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica cerotto medicato deve essere applicata sulla cute intatta e sana, nella zona da trattare.

Esercitare una lieve pressione con la mano al fine di far aderire Voltadol completamente sulla pelle. Per rimuovere il cerotto bagnarlo con dell’acqua e sollevare un lembo, tirando delicatamente.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Voltadol: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Voltadol a partire dai 16 anni è di 1 applicazione di cerotto per 2 volta al giorno, al mattino e alla sera, per un periodo non superiore a 7 giorni.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Voltadol contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Voltadol può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Rash cutaneo
  • Eczema 
  • Eritema
  • Dermatite 
  • Prurito 
  • Reazioni nella zona dove viene applicato il cerotto 
  • Dermatite bollosa 
  • Pelle secca
  • Sensazione di bruciore in sede di applicazione 
  • Reazioni allergiche inclusa orticaria 
  • Angioedema 
  • Asma 
  • Comparsa di macchie sulla cute 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Voltadol è riportata direttamente sulla confezione e sulla busta al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 30°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.