SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Tetralysal - Foglietto Illustrativo

Tetralysal un medicinale a base di limeciclina, che appartiene ad un gruppo di farmaci antibiotici conosciuti come tetracicline

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Tetralysal 150 mg capsule rigide

Tetralysal 300 mg capsule rigide

 

Cos’è Tetralysal

Tetralysal è un medicinale a base di limeciclina, che appartiene ad un gruppo di farmaci antibiotici conosciuti come tetracicline.

Tetralysal è indicato nei bambini a partire dagli 8 anni di età, negli adolescenti e negli adulti per curare l'acne, da moderata a grave.

 

Tetralysal: formulazioni 

 

  • Tetralysal 150 mg capsule rigide; Tetralysal 300 mg capsule rigide.

 

A cosa serve Tetralysal

 

Tetralysal è un antibiotico utilizzato nei bambini, negli adolescenti e negli adulti per trattare l'acne.

L'acne appare come un'infiammazione della pelle che si presenta con papule, pustole, punti neri e brufoli.

 

Principio attivo Tetralysal 

 

Il principio attivo contenuto in Tetralysal è limeciclina, un antibiotico appartenente alla categoria delle tetracicline semisintetiche di prima generazione.

Il meccanismo d'azione è legato alla capacità di questo principio attivo di concentrarsi nella regione cutanea, inibendo la proliferazione del Propionibacterium Acnes (batterio responsabile dell’infezione) nel follicolo sebaceo, garantendo così una riduzione della produzione di acidi grassi liberi.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Tetralysal nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Assunzione di retinoidi orali

Come con altri antibiotici, il trattamento con Tetralysal può causare infezioni batteriche o micotiche secondarie. Esiste, in particolare, la possibilità di enterocoliti da stafilococchi resistenti.

Nel caso di un trattamento prolungato con questo medicinale, il medico prescriverà controlli periodici della composizione del sangue e della funzionalità del fegato e dei reni.

Nelle persone predisposte, durante il trattamento possono manifestarsi reazioni cutanee dopo l’esposizione alla luce solare e alle lampade abbronzanti. Se dovesse comparire un eritema cutaneo, interrompere immediatamente il trattamento.

Rivolgersi al medico prima di iniziare la terapia con Tetralysal in caso di:

Tetralysal non deve essere utilizzato nei bambini di età inferiore agli 8 anni a causa del rischio di alterazioni permanenti della colorazione dei denti e dello smalto.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Vitamina A per uso orale 
  • Alluminio, calcio, magnesio, sali di ferro, carbone attivo o didanosina 
  • Penicilline 
  • Anticoagulanti
  • Antiepilettici
  • Barbiturici
  • Metossiflurano 
  • Litio 

La limeciclina può provocare dei falsi positivi nella determinazione del glucosio nell'urina.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’utilizzo di Tetralysal durante la gravidanza e l'allattamento al seno è controindicato.

Le tetracicline assunte durante il periodo della formazione dei denti (seconda metà della gravidanza) possono causare una colorazione giallo-bruna permanente dei denti del bambino, ciò si verifica soprattutto in caso di uso prolungato.

 

Come prendere Tetralysal

 

La posologia e la durata del trattamento con Tetralysal devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica capsule rigide deve essere assunta per via orale, con un'adeguata quantità di acqua, al fine di evitare irritazioni e ulcere dell'esofago.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Tetralysal: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Tetralysal per il trattamento dell'acne è di 300 mg al giorno di farmaco, per 12 settimane di trattamento.

Il medicinale non deve essere utilizzato nei bambini di età inferiore agli 8 anni.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Tetralysal, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Tetralysal può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Mal di testa
  • Nausea
  • Dolore addominale 
  • Diarrea
  • Enterocolite 
  • Glossite 
  • Disturbi della vista
  • Vomito
  • Febbre
  • Ittero
  • Dolore allo stomaco 
  • Epatite 
  • Ipersensibilità
  • Orticaria 
  • Edema angioneurotico 
  • Reazione anafilattica 
  • Aumento delle transaminasi, della bilirubina e della fosfatasi alcalina
  • Capogiri
  • Ipertensione endocranica 
  • Eruzione eritematosa
  • Prurito
  • Depressione 
  • Incubi 
  • Alterazione permanente nella colorazione dei denti e dello smalto 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Tetralysal è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.