SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Breva - Foglietto Illustrativo

Breva č un medicinale costituito dall'associazione di due diversi principi attivi: il salbutamolo e l’ipratropio bromuro


Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Breva 0,375% + 0,075% soluzione da nebulizzare 

 

Cos’è Breva 

 

Breva è un medicinale costituito dall'associazione di due diversi principi attivi: il salbutamolo e l’ipratropio bromuro.

Breva è indicato per trattare la contrazione dei muscoli bronchiali, nota come broncospasmo in alcune patologie polmonari.

 

Breva: formulazioni

 

  • Breva 0,375% + 0,075% soluzione da nebulizzare; 
  • Breva 15 mg + 3 mg aerosol dosato.

 

A cosa serve Breva

 

Breva è un medicinale di associazione costituito da un beta-agonista e da un anticolinergico, indicato per il trattamento del broncospasmo nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (una malattia che rende difficile svuotare l'aria dai polmoni) e per trattare l'asma bronchiale.

 

Principio attivo Breva 

 

Breva è costituito dall'associazione di due diversi principi attivi: salbutamolo, un beta-agonista e ipratropio bromuro, un anticolinergico.

Il meccanismo d’azione adrenergico-antivagale di Breva consente di intervenire direttamente permettendo una riattivazione dei recettori adrenergici e una riduzione del potenziale colinergico, determinando così un'azione antispastica bronchiale.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Breva nelle seguenti condizioni:

  • Allergia ai principi attivi o agli altri componenti del medicinale 
  • Gravi patologie cardiache 
  • Glaucoma 
  • Ipertrofia prostatica 
  • Ritenzione urinaria 
  • Occlusione intestinale 

Inoltre, contattare il medico se durante il trattamento si avverte dolore al torace o si percepisce un peggioramento delle condizioni, nel caso di:

  • Cardiopatia ischemica 
  • Tachiaritmia 
  • Grave insufficienza cardiaca 

Rivolgersi al medico prima di iniziare la terapia in caso di:

  • Coronaropatia 
  • Battito cardiaco irregolare
  • Ipertensione
  • Ipertiroidismo 
  • Diabete 
  • Feocromocitoma 

La terapia con Breva può determinare una diminuzione di potassio nel sangue, anche grave; pertanto, il medico prescriverà dei controlli periodici.

In corso di trattamento si può verificare un aumento del lattato, una sostanza che viene prodotta dalle cellule quando non ricevono un apporto adeguato di ossigeno. Questa condizione può causare dispnea e iperventilazione, che possono essere interpretati come segno di un fallimento della terapia.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Beta bloccanti 
  • Derivati xantinici 
  • Cortisonici 
  • Diuretici 

L’uso del medicinale senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare positività ai test antidoping.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una, o se si sta allattando al seno con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di assumere qualsiasi medicinale.

Durante il periodo della gravidanza e dell'allattamento al seno, il medico prescriverà Breva solo nei casi di effettiva necessità.

 

Come prendere Breva 

 

La posologia e la durata del trattamento con Breva devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica soluzione da nebulizzare deve essere inalata per via orale, utilizzando l'apposito inalatore.

Per somministrare il farmaco, serrare il boccaglio tra le labbra ed espirare profondamente soffiando direttamente nel boccaglio. A questo punto, compiere un'ispirazione lenta e profonda premendo contemporaneamente, e una sola volta, con l'indice sul fondo della bomboletta, così da far coincidere l'erogazione del medicinale con l'inizio dell'inspirazione.

Trattenere il respiro il più a lungo possibile, quindi togliere il boccaglio dalle labbra ed espirare lentamente. Per la successiva inalazione di Breva attendere almeno un minuto.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Breva: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Breva è 2 spruzzi per 3-6 volte al giorno. La dose massima e la durata della terapia sono stabilite dal medico in base alle condizioni cliniche.

Il sovradosaggio può comportare tremori, tachicardia, tachipnea e acidosi metabolica.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Breva, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Breva può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Cefalea
  • Bocca secca 
  • Tensione 
  • Vertigine 
  • Sonnolenza 
  • Reazioni da ipersensibilità 
  • Disturbi dell’accomodazione della vista 
  • Vasodilatazione periferica a dosaggi elevati 
  • Aritmie cardiache 
  • Tachicardia sopraventricolare ed extrasistolica 
  • Ischemia miocardica 
  • Angina 
  • Tremori
  • Agitazione 
  • Iperattività 
  • Irritabilità
  • Ipokaliemia 
  • Acidosi lattica 
  • Broncospasmo paradosso
  • Iperventilazione 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Breva è riportata direttamente sulla confezione e sull’inalatore al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea č autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.