SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Pariet - Foglietto Illustrativo

Pariet un farmaco a base di rabeprazolo sodico, che appartiene ad una classe di medicinali chiamati inibitori di pompa protonica

Pariet - Foglietto Illustrativo

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Pariet 10 mg compresse gastroresistenti 

Pariet 20 mg compresse gastroresistenti 

 

Cos’è Pariet 

 

Pariet è un farmaco a base di rabeprazolo sodico, che appartiene ad una classe di medicinali chiamati inibitori di pompa protonica (IPP), in grado di diminuire la quantità di acido prodotta dallo stomaco.

Pariet è indicato negli adulti per il trattamento dei disturbi derivanti da un’eccessiva quantità di acido a livello dello stomaco.

 

Pariet: formulazioni 

 

  • Pariet 10 mg compresse gastroresistenti; 
  • Pariet 20 mg compresse gastroresistenti.

 

A cosa serve Pariet 

 

Pariet è un medicinale antiacido che appartiene alla classe degli inibitori di pompa protonica, indicato negli adulti per il trattamento delle seguenti patologie:

Se le ulcere sono infettate da un batterio chiamato Helicobacter pylori, Pariet viene utilizzato in combinazione ad antibiotici.

 

Principio attivo Pariet 

 

Il principio attivo contenuto in Pariet è rabeprazolo sodico, un inibitore di pompa protonica (IPP) che sopprime la produzione di acido gastrico nello stomaco.

Questa molecola è in grado di attivarsi in ambienti acidi ed inibire la pompa protonica idrogeno/potassio, coinvolta nella secrezione di acido nello stomaco.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Pariet in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale. Inoltre, rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Pariet in caso di:

  • Allergia ad altri inibitori di pompa protonica o sostituiti imidazolici
  • Problemi al fegato o al sangue 
  • Tumore allo stomaco 
  • Patologie epatiche 
  • Ridotte riserve corporee di vitamina B12 o fattori che riducono l’assorbimento di tale vitamina 
  • Trattamento con atazanavir 
  • Eritema cutaneo, specie nelle zone esposte al sole
  • Specifico esame del sangue (Cromogranina A)

In caso di diarrea in forma severa con sintomi come febbre, dolore o dolorabilità addominale, interrompere il trattamento e rivolgersi al medico.

Quando si assume un inibitore di pompa protonica come Pariet, specialmente per periodi di tempo superiori ad un anno, si potrebbe verificare un lieve aumento del rischio di fratture dell’anca, del polso o della colonna vertebrale.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Ketoconazolo o itraconazolo
  • Metotrexato 
  • Atazanavir 

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una, o si sta allattando al seno, chiedere sempre consiglio al medico prima di assumere qualunque medicinale.

L’utilizzo di Pariet non è raccomandato durante la gravidanza o l’allattamento al seno con latte materno.

 

Come prendere Pariet 

 

La posologia e la durata del trattamento con Pariet devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse gastroresistenti deve essere deglutita intera con un bicchiere d’acqua, al mattino, prima di colazione. Non masticare né frantumare le compresse. Durante i trattamenti prolungati, il medico dovrà prescrivere controlli periodici.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Pariet: dosaggio 

 

La dose raccomandata nel trattamento della malattia da reflusso gastroesofageo è di 10 mg al giorno, per 4 settimane. Se la sintomatologia si ripresenta dopo 4 settimane di trattamento, il medico può decidere di prolungare la terapia.

Nei casi più gravi di malattia da reflusso, la dose viene aumentata a 20 mg giornalieri, per 4-8 settimane.

La dose raccomandata per il trattamento dell’ulcera peptica è di 20 mg 1 volta al giorno per 4 settimane, mentre la stessa dose viene prescritta per 4 settimane in caso di ulcera duodenale.

Il trattamento e la prevenzione dell’ulcera causata da Helicobacter pylori viene fatta con una compressa da 20 mg 2 volte al giorno per un periodo di 7 giorni.

La dose iniziale raccomandata nel trattamento della sindrome di Zollinger-Ellison è di 3 compresse da 20 mg, 1 volta al giorno. La dose viene successivamente adattata dal medico in base alla risposta al trattamento.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Pariet, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Pariet può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Reazioni allergiche, con angioedema, respiro sibilante, ipotensione
  • Infezioni frequenti come infiammazione della gola, febbre, ulcere della bocca o della gola 
  • Lividi o sanguinamenti con facilità
  • Gravi reazioni bollose della pelle 

Interrompere il trattamento e contattare immediatamente il medico al manifestarsi di uno di questi sintomi. Altri effetti collaterali includono:

  • Infezioni 
  • Difficoltà ad addormentarsi 
  • Mal di testa o capogiri 
  • Tosse, raffreddore, rinorrea
  • Faringite 
  • Dolore addominale 
  • Stipsi 
  • Nausea, vomito
  • Flatulenza 
  • Diarrea
  • Debolezza
  • Sintomi para-influenzali 
  • Polipi benigni nello stomaco 
  • Nervosismo o sonnolenza
  • Bronchite 
  • Sinusite 
  • Secchezza della bocca 
  • Dispepsia o eruttazione 
  • Rash o rossore della pelle 
  • Dolori ai muscoli, alle gambe o alle articolazioni 
  • Fratture dell’anca, del polso e della colonna vertebrale 
  • Infezioni alla vescica 
  • Dolore al petto
  • Brividi o febbre 
  • Anoressia 
  • Depressione 
  • Ipersensibilità 
  • Disturbi della visione 
  • Stomatite 
  • Ittero 
  • Prurito cutaneo o formazione di vescicole 
  • Sudorazione 
  • Problemi renali 
  • Aumento di peso 
  • Gonfiore del petto negli uomini 
  • Ritenzione idrica 
  • Bassi livelli di sodio nel sangue 
  • Encefalopatia 
  • Infiammazione dell’intestino 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Pariet è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non conservare a temperature superiori ai 25°C.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.