SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Coumadin: foglietto illustrativo

Coumadin un farmaco anticoagulante a base di warfarin sodico, indicato per prevenire la formazione di coaguli nel sangue

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Coumadin 5 mg compresse divisibili 

 

Cos’è Coumadin 

 

Coumadin è un farmaco anticoagulante a base di warfarin sodico, indicato per prevenire la formazione di coaguli nel sangue, ovvero grumi di sangue potenzialmente pericolosi poiché possono provocare il blocco del normale flusso sanguigno.

Coumadin è un medicinale con un indice terapeutico ristretto, ciò significa che piccole variazioni nella dose possono avere gravi conseguenze, ad esempio troppo medicinale può causare sanguinamento o emorragia mentre, poco medicinale può portare la formazione di coaguli sanguigni pericolosi.

 

Coumadin: formulazioni 

 

  • Coumadin 5 mg compresse divisibili 

 

A cosa serve Coumadin 

 

Coumadin è un medicinale anticoagulante a base di warfarin sodico, indicato per trattare e prevenire la trombosi:

  • Nelle gambe e nei polmoni
  • In presenza di un battito del cuore irregolare e veloce (fibrillazione atriale)
  • Associati alla sostituzione delle valvole del cuore

Inoltre, in caso di precedente attacco di cuore (infarto), Coumadin è utilizzato per:

  • Diminuire il rischio di avere un altro infarto
  • Diminuire il rischio di ictus
  • Diminuire il rischio che i coaguli arrivino alle gambe o ai polmoni

 

Principio attivo Coumadin

 

Il principio attivo alla base di Coumadin è warfarin sodico, un anticoagulante cumarinico, comunemente utilizzato per prevenire e trattare i coaguli di sangue.

Il warfarin inibisce la sintesi delle forme biologicamente attive dei fattori di coagulazione II, VII, IX e X dipendenti da calcio e vitamina K, nonché dei fattori di regolazione di proteina C, proteina S e proteina Z.

I vari fattori della coagulazione, per poter divenire attivi, devono subire delle modificazioni in cui è coinvolta la vitamina K. Il medicinale inibisce proprio una delle trasformazioni di questa vitamina, impedendo la coagulazione.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare di assumere Coumadin in caso di presenza delle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti di questo medicinale
  • Rischio elevato di sanguinamento o sanguinamento in corso
  • Donna in età fertile che non usa contraccettivi
  • Ipertensione
  • Operazione chirurgica 
  • Procedure ospedaliere 
  • Assunzione di preparazioni a base di erba di San Giovanni

Inoltre, rivolgersi al medico prima di utilizzare Coumadin in caso di:

  • Sanguinamenti insoliti 
  • Sanguinamento o storia di sanguinamento di stomaco o intestino
  • Ipertensione
  • Patologia a carico dei vasi sanguigni della testa
  • Diminuzione dei livelli di emoglobina
  • Anemia
  • Cancro
  • Patologia renale o epatica
  • Diminuzione del numero di piastrine
  • Catetere
  • Patologie che riguardano la proteina C
  • Trauma cranico
  • Elevati livelli di fosforo o di calcio nel sangue
  • Bassi livelli di albumina
  • Vasculite
  • Diabete
  • Carenza di vitamina K
  • Insorgenza di pelle nera, vomito, diarrea o infezione durante il trattamento 

Informare il medico del trattamento, anche recente, con i seguenti medicinali:

  • Antibiotici
  • Antimicotici 
  • Antiparassitari 
  • Antivirali 
  • Immunosoppressori 
  • Altri anticoagulanti
  • FANS
  • Antidepressivi
  • Medicinali per l’epilessia 
  • Medicinali per trattare i disturbi mentali e l'ansia
  • Medicinali per trattare il morbo di Parkinson, la demenza e malattie del sistema nervoso centrale
  • Sonniferi
  • Medicinali per la tosse
  • Farmaci antitumorali
  • Contraccettivi orali femminili
  • Testosterone
  • Vitamine
  • Disulfiram
  • Medicinali per gli alti e i bassi livelli di zucchero nel sangue
  • Medicinali per trattare la tiroide, l'incontinenza urinaria, l'ingrossamento della prostata
  • Farmaci antipertensivi
  • Antiacidi
  • Medicinali contenenti alcol

Se durante la terapia con Coumadin si nota che le dita del piede diventano blu e doloranti, oppure compaiono macchie o noduli pruriginosi sulla pelle, interrompere il trattamento e contattare un medico.

Il farmaco contiene lattosio come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Non assumere Coumadin durante il periodo nella gravidanza, poiché questo medicinale può causare danni al nascituro.

Warfarin non passa nel latte materno e i neonati allattati al seno da madri che assumevano Coumadin non hanno avuto cambiamenti del tempo di protrombina. In ogni caso, assumere il farmaco con cautela durante l'allattamento al seno e sempre sotto stretta sorveglianza medica.

 

Come prendere Coumadin 

 

La posologia e la durata del trattamento con Coumadin devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse può essere divisa in parti uguali, a seconda del dosaggio prescritto. 

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Coumadin: dosaggio 

 

La dose consigliata di Coumadin viene prescritta dal medico in seguito ai risultati dati da un esame del sangue per misurare il tempo di protrombina. Questo esame è molto importante poiché aiuta il medico a capire quanto ci mette il sangue a coagulare e a valutare la dose adatta di Coumadin.

Una volta iniziata la terapia, sarà necessario effettuare i controlli del tempo di protrombina molto spesso, successivamente potranno essere più diradati.

Il sovradosaggio può causare sanguinamento normale, flusso mestruale eccessivo, sangue nelle feci, petecchie, a predisposizione i lividi e sanguinamento persistente da ferite superficiali.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Coumadin contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Coumadin può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Sanguinamento in vari distretti del corpo (occhio, fegato, testa, polmone…)
  • Necrosi cutanea
  • Dita del piede blu e doloranti
  • Eruzione cutanea dolorosa

Nel caso si manifestasse uno degli effetti indesiderati sopra citati, interrompere il trattamento e rivolgersi immediatamente al medico. Altri effetti collaterali includono:

  • Diminuzione dell'emoglobina nel sangue
  • Dolore al petto
  • Sanguinamento dell'occhio
  • Nausea, vomito, diarrea
  • Dolore alla pancia
  • Sanguinamento delle gengive, del retto
  • Febbre
  • Affaticamento
  • Capogiro, mal di testa
  • Sangue nelle urine
  • Sangue dal naso
  • Dispnea
  • Lividi, prurito, eruzione cutanea
  • Svenimento
  • Emorragia
  • Sapore metallico in bocca
  • Disfagia
  • Sangue nel vomito o nelle feci
  • Flatulenza
  • Reazione anafilattica
  • Raccolta di sangue attorno a un'articolazione
  • Letargia
  • Emotorace
  • Alopecia
  • Epatite, ittero
  • Vasculite
  • Shock cardiocircolatorio
  • Ematomi
  • Calcificazione del polmone
  • Dermatite bollosa
  • Danno renale acuto

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Coumadin è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non conservare a temperature superiori ai 30°C.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.