Macchie sulla pelle del viso

cause, prevenzione e cosmesi per le mcchie del viso

 

Macchie sulla pelle del viso

Le macchie sul viso sono inestetismi che si manifestano con la presenza di una pigmentazione irregolare della pelle. Queste sono causate dall’alterazione delle attività di distribuzione delle cellule che producono la melanina (melanociti), ne promuovono la comparsa i raggi UV e l’invecchiamento, ma non solo. In questo articolo: le cause della comparsa delle macchie sul viso, come prevenirle e la cosmesi da utilizzare.

Le cause della comparsa delle macchie sulla pelle

L’iperpigmentazione è dovuta da un’alterazione delle funzioni dei melanociti che distribuiscono quindi in maniera non uniforme la melaina. I fattori che alterano e stimolano i melanociti sono molteplici, tra i principali: esposizione al sole, invecchiamento, fattori genetici e sbalzi ormonali.

Le principali cause

Le macchie della pelle del viso appiano principalmente come segno dell’invecchiamento cutaneo dovuto all’avanzare dell’età. Infatti con la vecchiaia il numero delle cellule che producono la melatonina diminuiscono di numero e quelle rimanenti aumentano la dimensione e la loro distribuzione diventa non omogenea.

Le macchie da esposizione solare sono piccole macchie piatte di diverso colore. Il colore delle macchie può variare dal marrone chiaro al nero e queste sono effetto dell’aumento di produzione di melanina non distribuita in maniera uniforme. A causare quest’aumento vi è l’esposizione non corretta ed eccessiva al sole ed è per questo che le zone più colpite sono quelle più esposte.

Tra le macchie senili vi sono le Lentigo senili. Esse sono macchie legate all'invecchiamento cutaneo come conseguenza, quasi sempre ma non solo, delle esposizioni alla luce solare durante gli anni.

Tra le macchie invece causate da un’eccessiva esposizione alle radiazioni vi sono le Lentigo solari. Esse si manifestano come macchie marroni sulla pelle, ma il colore può anche variare dal nocciola fino al giallo. La loro forma non è definita e la loro presenza è temporanea.

Le altre cause dell’iperpigmentazione

1 Patologie (es. la vitiligine…)


2 Fattori ereditari (es.lentiggini ed efelidi)


3 Cause ormonali (es.Melasma e cloasma o effetto collaterale di trattamenti ormonali)


4 Assunzione di alcuni farmaci


5 Contatto con sostanze irritanti (macchie da irritazione)


6 Fumo, smog


7 Ferite e infiammazione


 

Per saperne di più…

1 patologie come la vitiligine sono alterazioni di ipopigmentazione, legate quindi alla presenza di macchie più chiare e non la manifestazione di macchie sulla pelle marroni.

2 le lentiggini ed efelidi non sono considerate patologie in quanto non presentano disturbi se non quello estetico. Le prime hanno una forma irregolare e non scompaiono durante tutto l’anno. Le efelidi invece sono quasi rotondeggianti e si attenuano durante la stagione invernale.

3 il Melasma al viso è un disturbo dovuto all’alterazione del ritmo di produzione della melanina a causa di sbalzi ormonali. Questo si manifesta con chiazze di grande dimensione soprattutto nelle donne anche se può colpire anche gli uomini. Il Cloasma invece è un fenomeno dovuto agli sbalzi ormonali durante la gravidanza, questo si manifesta con macchie marroni o grigie che scompaiono dopo il parto.

4 le macchie cutanee spesso sono un campanello di allarme per avvisare l’organismo di un disturbo: come problemi al sangue o al fegato.

5 la macchie possono essere causate da sostanze irritanti contenute spesso in cosmetici, sono quindi effetto dell’infiammazione della pelle.

6 il fumo e lo smog possono indebolire i melanociti provocando le macchie cutanee.

7 tagli, ustioni e acne causano un'iperpigmentazione della pelle che resta più chiara o più scura dopo la guarigione.

 

Come prevenire le macchie cutanee

Per prevenire le macchie cutanee la cosa più importante è una corretta esposizione solare. È bene quindi non esporsi nelle ore più calde, indossare cappello e occhiali da sole, proteggere la pelle con un fattore di protezione adeguato. (leggi anche: Luce del sole: benefici e danni del sole)
È bene, poi:

- Evitare di esporsi a smog e inquinamento
- Non utilizzare detergenti aggressivi e di scarsa qualità sul viso
- Non interrompere, senza un consulto medico, cure ormonali
- Non esporsi al sole dopo trattamenti esfolianti

 

Creme anti-macchie viso: qual è la migliore crema schiarente per le macchie del viso?

La crema antimacchie viso, applicata due volte al giorno (mattina e sera), dopo la detersione, permette di agire sulle discromie rendendo l’incarnato più uniforme. La crema schiarente viso ha spesso una triplice azione: provvede a schiarire le macchie scure, blocca l'alterazione delle funzioni delle cellule che producono la melanina ed evita la ricomparsa di cumuli di melanina.

Quindi, come eliminare le macchie dal viso?

Previo consulto medico, scegli tra le migliori soluzioni:

- Eucerin anti-pigment è la linea studiata da Eucerin per donare alla pelle luminosità e incarnato uniforme. I prodotti della linea riducono le macchie e prevengono la loro ricomparsa.
- Bioderma pigmentbio è la soluzione per le macchie sulla pelle, anche quella sensibile, che propone trattamenti schiarenti per il viso e il copro.
- Skinceuticals advanced pigment corrector è l’emulsione che agisce sulla correzione delle macchie cutanee e sull’uniformità del colorito.
- La roche posay pigmentclar è la gamma di prodotti all’avanguardia con un potente complesso anti-pigmentazione.
- Rilastil D-clar è il protocollo creato da Rilastil che agisce sulla formazione delle macchie cutanee, in ogni fase, schiarendo e migliorando l’incarnato.
- Miamo pigment control advanced è il siero Miamo indicato per trattare le macchie che interviene sui diversi livelli della formazione della melanina.
- Avene D-pigmnt riche è il trattamento pesato da Avene per le macchie brune della pelle secca e molto secca.
- Ducray melascreen depigmentant è il trattamento concentrato per attenuare le iperpigmentazioni localizzate.
- Isdin pigment expert è il siero che corregge le imperfezioni e ridimensiona le macchie.
- Uriage depiderm è la gamma pe ritrovare un incarnato luminoso e uniforme.
- Bionike b-lucent è il programma di trattamenti per le discromie cutanee.

 

Prevenzione costante, attenzione nell’esporsi al sole e una scelta adeguata dei propri prodotti per il viso possono aiutarti a prevenire e in seguito a curare gli inestetismi della pelle.