Piede da atleta

Eritema, prurito e cute arrossata? Scopri sintomi e rimedi di questa infezione al piede

 

Cos’è il piede d’atleta

Il piede d’atleta, conosciuto anche come tigna del piede, è una patologia contagiosa causata da un gruppo di funghi che colpisce la pelle priva di peli. Questa infezione micotica, come suggerisce il nome, colpisce con maggiore frequenza gli atleti e le persone che frequentano centri sportivi pubblici con clima caldo-umido come, per esempio, palestre, piscine e docce. 

Il contagio avviene per contatto: piccoli frammenti di pelle si staccano dalla persona colpita da questo fungo e si disperdono nell’ambiente. Tuttavia, può anche essere indiretto, attraverso il semplice contatto con docce, pedane e pavimenti precedentemente utilizzati da persone affette da micosi

Quali sono i sintomi del piede d’atleta 

Negli stadi iniziali, questa infezione micotica interessa l’area tra le dita dei piedi (in genere terzo e quarto dito o quarto e quinto) per poi estendersi su pianta e sul dorso, fino alle unghie. Il piede d’atleta è favorito dal calore e dall’umidità e i microorganismi responsabili dell’infezione si insidiano negli strati superficiali dell’epidermide dando origine a disturbi di vario tipo. 

Tra i sintomi del piede d’atleta riscontriamo:

- Eritema
- Desquamazione cutanea
- Formazione di vesciche 
- Prurito
- Piedi maleodoranti 
- Unghie dall’aspetto irregolare 
- Screpolature cutanee 
- Cute arrossata 

Se il piede d’atleta non viene trattato adeguatamente, si possono formare tagli e ferite sull’arto, con conseguenti infezioni batteriche.

Quali sono le cause del piede d’atleta 

Il piede d’atleta colpisce con maggiore facilità le persone con un sistema immunitario debilitato. Alcune patologie come AIDS, diabete e disfunzioni circolatorie favoriscono l’insorgenza di questa patologia. Con molta probabilità, anche i fattori genetici sono responsabili della facilità al contagio, provocando una predisposizione maggiore in alcuni soggetti rispetto ad altri. Indubbiamente, i fattori ambientali svolgono un ruolo primario nella comparsa di questa infezione: i microorganismi responsabili proliferando in ambienti caldi e umidi annidandosi in ambienti chiusi come, ad esempio, le scarpe utilizzate per l’attività fisica, aumentando il rischio di infezione nelle persone che frequentano piscine, palestre o docce comuni. 

Tra le cause di piede d’atleta troviamo:

- Scarse difese immunitarie 
- Cattiva traspirazione
- Accumulo di umidità (scarpe o calze bagnate)
- Camminare scalzi in luoghi pubblici 
- Scarpe inadeguate (materiali non traspiranti)
- Predisposizione alle infezioni 

Piede d’atleta: i rimedi del farmacista 

La prevenzione è fondamentale per evitare la possibilità di infezione micotica: utilizzare scarpe traspiranti, evitare di indossare calze o scarpe bagnate e fare la doccia con le ciabatte in palestre o piscine riduce la possibilità di contagio e di sviluppare il piede d’atleta

Nel caso di infezione, è possibile utilizzare la crema Daktarin, che ha una forte azione antimicotica, oppure la soluzione ungueale Trosyd, se l’infezione ha raggiunto le unghie. È possibile utilizzare alcuni rimedi naturali per il piede d’atleta come, per esempio, una pomata alla Calendula che svolge un’azione emolliente sulla cute.