Placche alla gola

Tutte le cause e i rimedi dell’infezione che affligge le mucose della gola

 

Cosa sono le placche alla gola

Le placche alla gola sono manifestazioni infettive, di origine virale o batterica, che interessano la mucosa della parte terminale della bocca. 

Queste placche sono macchie solide di colore bianco-giallastro e possono comparire nella parte posteriore della gola, sulle tonsille, sul palato molle o sull’ugola. Molto spesso sono associate a difficoltà di deglutizione, mal di gola, tonsille gonfie, febbre e, una volta diagnosticata correttamente la causa, tendono a risolversi nel giro di poco tempo. 

Quali sono i sintomi delle placche alla gola

Generalmente quando si parla di placche alla gola insorgono sempre difficoltà di deglutizione, dolore e arrossamento della mucosa faringea. Le placche possono comparire anche senza febbre ed essere associate a infiammazione delle tonsille. 

Tra i sintomi delle placche alla gola troviamo:

- Infiammazione
- Mal di gola
- Arrossamento della mucosa
- Difficoltà a deglutire 
- Raucedine
- Tosse 
- Accumulo di saliva
- Dolore all’orecchio 
- Tonsille gonfie 

Quest’ultimo segno è indicativo della tonsillite, un’infiammazione delle tonsille palatine che spesso è accompagnata da placche alla gola.

Quali sono le cause delle placche alla gola

L’origine di questo disturbo può essere molto varia e dipendere da tanti fattori. Nella maggior parte dei casi i batteri che causano le placche sono gli streptococchi, tuttavia anche le infezioni micotiche, come la Candida albicans, possono portare all’insorgenza di questa condizione. 

Tra le cause di placche alla gola, dunque, troviamo:

- Virus virali, come anche l’infezione da Covid-19
- Raffreddori 
- Mononucleosi 
- HIV
- Tonsillite
- Batteri come streptococchi o stafilococchi 
- Funghi 
- Tumori

Placche alla gola: i rimedi del farmacista


Quando si tratta di placche alla gola bisogna, anzitutto, individuare la causa scatenante prima di procedere con una terapia. Se l’infezione è di natura batterica si utilizzano antibiotici specifici a seconda del batterio incriminato. Quando l’infezione è di natura virale bisogna aspettare la guarigione spontanea. 

Nel frattempo, si possono utilizzare farmaci antinfiammatori come Enantyum per ridurre dolori e febbre. Esistono anche dei rimedi naturali per le placche alla gola utili per lenire il fastidio procurato da questa manifestazione, come: gli spray a base di Propoli e le caramelle zenzero e limone forti alleati del benessere della gola.