SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€

3331850577     800699743

Incontinenza urinaria

Scopri tutte le cause e i sintomi di questa fastidiosa condizione

Incontinenza urinaria

Che cos’è l’incontinenza urinaria

L’incontinenza urinaria è una condizione caratterizzata dalla perdita involontaria di urina. Questo disturbo, che reca parecchio disagio soprattutto in ambito sociale, colpisce in prevalenza le donne ma anche gli uomini possono esserne afflitti. 

L’incontinenza urinaria si può manifestare sotto diverse forme e, probabilmente, deriva da una disfunzione del pavimento pelvico e tende ad accentuarsi con gli anni. Possiamo dividere questo disturbo in due macro-tipi: la perdita di urina occasionale, che avviene dopo una pressione sulla vescica, oppure la presenza di uno stimolo improvviso di urinare.

Quali sono i sintomi dell’incontinenza urinaria 

Dal punto di vista fisico il sintomo dell’incontinenza urinaria comune a tutti i pazienti è la perdita del controllo del bisogno di urinare. Questa mancanza di controllo può verificarsi con perdite minime di urina fino a perdite di grandi quantità e, talvolta, la minzione può risultare estremamente dolorosa. Dal punto vista psicologico, invece, si riscontra una sofferenza del paziente a causa del cambiamento dal punto di vista sociale e relazionale dello stile di vita. 

L’incontinenza urinaria si può manifestare, generalmente, sotto tre forme diverse:

- Incontinenza da stress: avviene quando la perdita di urina è causata da uno stimolo che esercita una pressione sulla vescica come, ad esempio un colpo di tosse o uno starnuto.

- Incontinenza da urgenza: improvvisa esigenza di urinare senza possibilità di trattenere lo stimolo, è quello che succede durante l’incontinenza notturna.

- Incontinenza da rigurgito: si ha quando avviene un riempimento della vescica, anche in eccesso ma sovvengono delle difficoltà a svuotarla completamente.

Quali sono le cause dell’incontinenza urinaria

Le cause dell’incontinenza urinaria possono essere molte e, alcune di queste, variano da uomo a donna. Nella donna i cambiamenti portati dalla gravidanza, così come quelli della menopausa, possono condurre a questa disfunzione, mente negli uomini può essere causata da prostata ingrossata o da un intervento di rimozione della prostata. 

Tra le maggiori cause di incontinenza urinaria possiamo citare:

- Cistite 
- Calcoli renali
- Malattie neurodegenerative 
- Stress
- Gravidanza e menopausa 
- Tumori 
- Diabete
- Infezioni urinarie 
- Alcuni farmaci 

Infezioni del tratto urinario, calcoli e problemi intestinali portano alla comparsa di questo disturbo. Alcool, caffeina e bevande gassate alterano gli stimoli e possono interferire con il bisogno di urinare.

Incontinenza urinaria: i rimedi del farmacista 

Quando si tratta di incontinenza urinaria bisogna prestare molta attenzione alla causa che porta questo disturbo. Quando si tratta di cause patologiche come cistiti o calcoli si procede con la cura della malattia responsabile. A volte, però, si deve imparare a convivere con questa disfunzione e adottare uno stile di vita sano, con una dieta equilibrata e eliminando i cibi che causano incontinenza per cercare di risolvere il problema. 

I pazienti che soffrono di malattie degenerative del cervello perdono la capacità di controllare gli stimoli, a tal proposito l’utilizzo di traverse assorbenti come Tena Bed è consigliato nelle ore notturne. Alcuni integratori portano beneficio e prevenzione di problemi al tratto urinario come, per esempio, Urogermin per migliorare la funzionalità della prostata o Cisti Plus per la salute del tratto urinario femminile.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea è autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.