Ansia da Covid-19? Come combattere la tua ipocondria per vivere bene

Come combattere l'ipocondria e difendersi dal contagio senza stress

 

Paura dei contatti? Ecco come combattere l’ipocondria e gestire le ansie quotidiane

Non sei mai stata una persona terrorizzata dalle malattie, ma ormai sei ossessionata dall’idea che il mondo sia un luogo infetto e che ogni contatto sia potenzialmente pericoloso? Purtroppo, la pandemia da Covid-19 ha avuto importanti ripercussioni sulla vita di tutti, sia dal punto fisico che psichico. La paura di ammalarsi ha, in alcuni casi, stravolto completamente la routine quotidiana di certe persone che vivono con il timore di uscire di casa, fare le spesa o le semplici attività quotidiane.

Fortunatamente, però, l’ipocondria strettamente legata al Covid-19 è più gestibile e superabile con una buona dose di buona volontà e i rimedi giusti. Andiamo allora a vedere di cosa si tratta nello specifico e come combattere l’ipocondria per vivere più serenamente possibile anche questo periodo difficile.

Cos’è l’ipocondria?

L’ipocondria è una condizione di disagio caratterizzata da una preoccupazione eccessiva e infondata riguardo la propria salute che porta a interpretare qualsiasi sintomo fisico, anche lieve, come segno di una patologia.

Nei casi più gravi, il soggetto si sottopone a diversi controlli medici ed esami clinici ma, paradossalmente, più numerose sono le rassicurazioni dei medici, più la persona va in depressione, non trovando spiegazione al suo star male.

Come combattere l’ipocondria con i rimedi naturali?

In primis, è importantissimo riconoscere di avere un problema di ansia e ipocondria, per poterlo affrontare e superare.

Per uscirne rapidamente possiamo contare su dei rimedi naturali per l’ipocondria, ovvero erbe, omeopatici e fiori, da scegliere sulla base dei sintomi dominanti e all'occasione in cui compare l'ipocondria. 

Vediamo quali sono i più efficaci:

- Melissa: è l'erba da privilegiare quando le somatizzazioni dell'ipocondria colpiscono gli organi addominali e causano disturbi gastroenterici su base emotiva, come dolori spastici addominali, ma anche insonnia ed emicranie. La melissa esercita un’azione sedativa e antidolorifica, riequilibra il sistema neurovegetativo e tonifica l’umore. Puoi assumere la tintura madre di melissa, diluendo 30 gocce in acqua tre volte al giorno.

- Biancospino: vasodilatatore, cardiotonico, ansiolitico, combatte l'eretismo cardiaco, un disturbo funzionale su base ansiosa che produce palpitazioni, extrasistoli e senso di oppressione toracica (inducendo negli ipocondriaci gravi la convinzione di avere un grave problema al cuore). Il biancospino restituisce serenità emotiva e mentale, calma la paura e rilassa il sistema nervoso. In commercio si trovano degli ottimi prodotti, come per esempio l’integratore concentrato di Biancospino di Aboca.

- Fiori di Bach: il mondo della floriterapia offre la gamma più completa e raffinata di rimedi per tutti gli aspetti coinvolti nel fenomeno ipocondriaco. In particolare, è efficace il Crab Apple, perché pulisce la mente dalle fissazioni fobiche, come disinfettare qualsiasi superficie in modo ossessivo, non toccare le maniglie e così via, gesti che la pandemia ha di fatto anche “normalizzato”.

Ansia e ipocondria? Come difendersi dal Covid-19 e dalla variante Omicron

Abbiamo visto come combattere l’ipocondria con dei rimedi naturali, ma è essenziale anche affrontare la situazione attuale con estrema lucidità per non farsi prendere l’ansia.

Per esempio, è importante valutare con attenzione i propri sintomi per distinguere l’influenza dal Covid-19, ascoltare i consigli del proprio medico e, soprattutto proteggersi senza adottare dei comportamenti fobici.

Ricordiamo che per proteggersi dal contagio è importante mantenere la distanza di sicurezza, lavarsi bene e spesso le mani con acqua e sapone o una soluzione alcolica come il gel Amuchina XGerm e indossare la mascherina seguendo le norme vigenti.

Sullo shop online di Farmacia Europea puoi trovare le mascherine FFP2, ovvero quelle che assicurano la miglior protezione delle vie respiratorie e, se dovessi aver bisogno di altri consigli su ansia e ipocondria non esitare a contattare uno dei nostri farmacisti.