Cervicalgia

Un forte dolore al collo e al tratto cervicale spesso invalidante.

 

Cos’è la cervicalgia

La cervicalgia, o dolore cervicale, è un dolore al collo e prende questo nome dalla sensazione dolorosa che interessa il tratto cervicale della colonna vertebrale. Nella maggior parte dei casi, è una problematica non grave e di lieve rilevanza clinica. È difficile che dietro una cervicalgia, ci siano delle patologie più severe e importanti. Nonostante ciò, è un disturbo che colpisce spesso gli adulti e che riguarda almeno il 60% degli italiani.

Quali sono i sintomi della cervicalgia

Per capire se si soffre di cervicalgia, è importante porre attenzione ad alcuni segnali. I sintomi della cervicalgia possono condizionare la qualità della vita quotidiana e diventare fortemente invalidanti nei casi di cervicalgia acuta

Ecco quali sono i principali sintomi della cervicalgia:

- Torcicollo e rigidità del collo
- Cefalea
- Mal di testa
- Dolore diffuso anche alla spalla e al braccio
- Vertigini da cervicalgia e difficoltà nel mantenere l’equilibrio
- Senso generale di malessere

La cervicalgia può durare può durare da pochi giorni o settimane. Quando la cervicalgia è cronica, o subacuta, ha una durata molto lunga nel tempo e il dolore può protarsi pure per più di 12 settimane. Diversamente, quando il dolore della cervicalgia è acuta dura meno di 4 settimane ed è dovuta a problematiche muscolo-articolari. 

Quali sono le cause della cervicalgia

Nella maggior parte dei casi, la cervicalgia è dovuta a contratture, tensioni o stiramenti dei muscoli dell’area cervicale o a distorsioni dei legamenti che uniscono le vertebre cervicali per differenti cause, che possono risiedere in movimenti errati, infortuni, colpi di freddo o infortuni muscolo-articolari di vario genere. Con frequenza minore, la cervicalgia può nascere anche da:

- Forme di artrite
- Tumori spinali
- Discopatie cervicali
- Infezioni

Cervicalgia: i rimedi del farmacista

Una volta comprese le cause del dolore alla cervicale, sarà più facile individuare i rimedi adatti e comprendere come curare la cervicalgia.

La fascia autoriscaldante Thermacare è una valida azione contro le tensioni muscolari, favorisce il rilassamento e allevia il dolore. Per le situazioni più importanti, acute o croniche, i bracciali antinausea P6 contrastano il senso di nausea e vertigini dovuto ai forti attacchi da cervicale. Un ottimo rimedio che consente di continuare serenamente le proprie attività quotidiane!