Iperidrosi

Una eccessiva sudorazione, spesso fastidiosa e imbarazzante.

 

Cos’è l’iperidrosi

È una problematica particolarmente fastidiosa e imbarazzante: l’iperidrosi si caratterizza per una secrezione eccessiva di sudorazione rispetto alla norma e può essere generalizzata, circoscritta o comparire in seguito a fattori ambientali o personali. 

Ogni persona espelle fisiologicamente, circa mezzo litro di sudore al giorno, una quantità che può aumentare con il caldo estivo. Quando, però, la sudorazione non è collegabile alla temperatura o al calore esterno, ma è eccessiva, può divenire motivo di disagio e forte imbarazzo. A seconda della zona interessata, si parla di differenti tipologie di iperidrosi: iperidrosi ascellare, iperidrosi al viso, iperidrosi delle mani e dei piedi

Quali sono i sintomi dell’iperidrosi

Rispetto alla semplice sudorazione, i pazienti con iperidrosi sudano molto intensamente e in condizioni che, nella maggior parte delle persone, non innescano la produzione di sudore. 

Ecco quali sono i principali sintomi dell’iperidrosi:

- Indumenti completamente bagnati
- La cute del palmo delle mani e dei piedi appare pallida (iperidrosi alle mani e ai piedi)
- Volto bagnato e lucido (iperidrosi al viso)
- Ascelle e braccia completamente bagnate (iperidrosi ascellare)
- Presenza di macerazioni o fissurazioni sulla pelle

Nonostante questo disturbo possa provocare notevoli problemi quando si è in compagnia di altre persone, si può porre rimedio con prodotti specifici o pensati per curare le cause dell’iperidrosi.

Quali sono le cause dell’iperidrosi

Oltre a essere scatenata da fattori emozionali, l’iperidrosi può essere il sintomo di problematiche più importanti. 

L’iperidrosi delle ascelle, del palmo delle mani e della pianta dei piedi può essere dovuta a stress o a un momento di forte emotività. L’iperidrosi diffusa invece alla maggior parte del corpo può vedere differenti cause. Ecco le principali:

- Malattie del sistema nervoso centrale o periferico 
- Infezioni
- Malattie endocrine ( come ipertiroidismo, ipoglicemia e acromegalia)
- Obesità
- Menopausa e fattori ormonali

Nel momento in cui si ha la percezione di soffrire di iperidrosi, è importante contattare il proprio medico, valutare quali analisi fare e individuare quali possono essere i migliori rimedi all’iperidrosi.

Iperidrosi: i rimedi del farmacista

Per combattere questa problematica antiestetica e fastidiosa, il trattamento Bradem in polvere è usato per prevenzione delle patologie legate alle alterazioni della flora microbica, ripristinando il turn over cellulare. 

Da tenere sempre a portata di mano, il deodorante Bionike defence è pensato proprio per regolare e contrastare la sudorazione intensa. Infine, se l’iperidrosi è di origine tiroidea, l’integratore Iosel, a base di iodio, contribuisce alla normale produzione di ormoni della tiroide e al benessere della ghiandola tiroidea.