Torcicollo

Ridotta mobilità del collo e dolore, una problematica spesso condizionante

 

Cos’è il torcicollo

Estremamente comune, frequente e doloroso, il torcicollo è una condizione contraddistinta da una mobilità limitata del collo ed è spesso accompagnata da dolore cervicale acuto

Questa problematica ha generalmente una durata breve ma, talvolta, si parla di torcicollo miogeno o torcicollo congenito, un atteggiamento della testa e del collo presente fin dalla nascita e legato a una contrattura anomala o a un accorciamento del muscolo sternocleidomastoideo.

Quali sono i sintomi del torcicollo

Questa problematica così fastidiosa è caratterizzata da una sintomatologia facilmente individuabile. I sintomi del torcicollo più comuni sono:

- Difficoltà a flettere, roteare o allungare il collo
- Rigidità dei muscoli cervicali
- Cervicalgia: generico dolore al collo di origine muscolo-scheletrica
- Brachialgia: condizione dolorosa che si irradia fino al braccio

Quali sono le cause del torcicollo

Il torcicollo nei bambini e negli adulti può essere favorito da cause differenti. Generalmente questa problematica è connessa a una cattiva postura, dunque ad atteggiamenti viziati che si assumono al lavoro o durante la notte.

 Altre cause del torcicollo possono essere:

- Movimenti bruschi ed improvvisi del collo;
- Correnti d’aria e sbalzi di temperatura, come freddo e umidità;
- Lo stress e stanchezza possono causare tensione muscolare;
- Infiammazioni o lesioni cervicali.

Torcicollo: i rimedi del farmacista

Per evitare il torcicollo è bene assumere posture corrette e asciugare bene i capelli perché l’umidità può causare cervicalgie.

Tuttavia, consultare un farmacista di fiducia può sicuramente essere utile per individuare i migliori rimedi per il torcicollo come il cuscinetto caldo freddo di Nova Argentia, che è ottimo per rispondere a dolori causati da lombaggini, torcicollo e reumatismi. Per donare sollievo, un valido alleato è la crema Lanova che, grazie alla sua azione termica, rilassa la zona trattata.