SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

Tirosint - Foglietto Illustrativo

Tirosint un farmaco a base di levotiroxina sodica (T4), un ormone tiroideo prodotto in laboratorio con struttura e azione identiche a quello naturale

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Tirosint 100 microgrammi/ml gocce orali, soluzione 

 

Cos’è Tirosint 

 

Tirosint è un farmaco a base di levotiroxina sodica (T4), un ormone tiroideo prodotto in laboratorio con struttura e azione identiche a quello naturale.

Tirosint è indicato negli adulti e nei bambini come terapia ormonale nelle patologie che colpiscono la ghiandola tiroidea.

 

Tirosint: formulazioni 

 

  • Tirosint 100 microgrammi/ml gocce orali, soluzione; 
  • Tirosint 50 microgrammi compresse;
  • Tirosint 25 microgrammi/1 ml soluzione orale; Tirosint 50 microgrammi/1 ml soluzione orale; Tirosint 75 microgrammi/1 ml soluzione orale; Tirosint 100 microgrammi/1 ml soluzione orale.

 

A cosa serve Tirosint 

 

Tirosint è un medicinale che contiene un ormone tiroideo sintetico, indicato negli adulti, gli adolescenti e in bambini e neonati come trattamento sostitutivo in caso di ipotiroidismo dovuto a una diminuzione dell'attività della tiroide, ad infiammazione della tiroide o a gozzo.

Tirosint, inoltre, viene utilizzato per la prevenzione della crescita tumorale recidiva della tiroide dopo intervento chirurgico e in corso di terapia con antitiroidei.

 

Principio attivo Tirosint 

 

Il principio attivo contenuto in Tirosint è levotiroxina sodica (T4), un ormone tiroideo prodotto in laboratorio con strutture azione simile all'ormone tiroideo naturale.

Assunta per via orale, la levotiroxina viene assorbita a livello gastrointestinale ed è in grado di svolgere tutte le funzioni dell'ormone tiroideo endogeno.

 

Precauzioni per l'uso

 

Evitare l'utilizzo di Tirosint nelle seguenti condizioni: 

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Pancardite 
  • Miocardite acuta
  • Infarto del miocardio recente
  • Insufficienza ipofisaria
  • Insufficienza surrenalica
  • Eccesso gli ormoni tiroidei nel sangue
  • Gravidanza con assunzione contemporanea di medicinali per la tiroide iperattiva

Prima di iniziare il trattamento il medico eseguirà degli esami per controllare eventuali disturbi della ghiandola surrenale, ipofisaria o della ghiandola tiroidea. Informare il medico in caso di post-menopausa con elevato rischio di osteoporosi, insufficienza surrenalica, diabete o problemi al fegato.

Rivolgersi al medico prima di iniziare il trattamento con Tirosint in caso di:

  • Ipertensione
  • Tachicardia
  • Arteriosclerosi
  • Angina pectoris
  • Miocardite
  • Insufficienza cardiaca
  • Insufficienza coronarica
  • Attacco di cuore

Prima di prendere Tirosint questi disturbi devono essere trattati con dei farmaci; durante il trattamento è necessario controllare frequentemente i valori tiroidei.

In caso di esami di laboratorio per monitorare i livelli di ormoni della tiroide, informare il medico dell'eventuale assunzione, anche recente, di biotina. La biotina può influenzare i risultati degli esami di laboratorio.

Informare il medico nella terapia con levotiroxina in caso di esami con mezzo di contrasto, poiché la sostanza da iniettare può poi influenzare la funzionalità tiroidea.

Quando si inizia un trattamento con Tirosint in neonati pretermine con un peso alla nascita molto basso, è necessario controllare regolarmente la pressione sanguigna del soggetto, poiché può verificarsi un collasso circolatorio.

Gli ormoni tiroidei non devono essere utilizzati per dimagrire. Se i livelli di ormoni tiroidei sono nella norma, l'assunzione di questo farmaco non farà perdere peso.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Antidiabetici 
  • Derivati cumarinici
  • Glucocorticoidi
  • Sertralina
  • Beta-bloccanti
  • Propiltiouracile 
  • Clorochina o proguanile 
  • Rifampicina
  • Carbamazepina, fenitoina 
  • Barbiturici
  • Estrogeni
  • Salicilati
  • Furosemide
  • Clofibrato
  • Amiodarone
  • Propanolo
  • Orlistat
  • Ritonavir
  • Erba di San Giovanni 
  • Biotina
  • Inibitori della pompa protonica

Ricordarsi di rispettare l'intervallo di tempo raccomandato in caso di assunzione dei seguenti medicinali:

  • Antiacidi, medicinali contenenti alluminio, ferro carbonato di calcio devono essere assunti almeno 4 ore dopo Tirosint 
  • Colestiramina, colestipolo e altre statine devono essere assunte 4-5 ore dopo Tirosint

Tirosint contiene etanolo e sodio come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento

 

Il trattamento con Tirosint durante la gravidanza deve essere effettuato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Tuttavia, se la gestante è già in trattamento con questo farmaco durante la gravidanza, la terapia non andrebbe interrotta.

La levotiroxina è escreta nel latte materno ma le concentrazioni raggiunte alle dosi terapeutiche raccomandate non sono sufficienti a causare danni al neonato per cui, è possibile assumere Tirosint durante il periodo dell'allattamento al seno.

 

Come prendere Tirosint 

 

La posologia e la durata del trattamento con Tirosint devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica gocce orali deve essere assunta per via orale diluendo le gocce con una quantità di liquido adeguata (con poca acqua).

Assumere Tirosint in un'unica volta, al mattino e a stomaco vuoto.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Tirosint: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Tirosint negli adulti per trattare l'ipotiroidismo dovuto a ipofunzione tiroidea è di 50 microgrammi al giorno. Il medico potrà prescrivere un aumento di dose pari a 50 microgrammi ogni due settimane, fino ad una dose giornaliera di 100-300 microgrammi al giorno.

La posologia negli adulti per trattare l'ipotiroidismo dovuto a flogosi tiroidea o a gozzo è di 100-150 microgrammi gli levotiroxina al giorno.

La dose giornaliera di Tirosint negli adulti nella terapia di supporto in corso di terapia con antitiroidei è di 50-100 microgrammi. La dose raccomandata negli adulti per la prevenzione della crescita tumorale è di 100 microgrammi al giorno.

La posologia raccomandata nei neonati e negli infanti per il trattamento dell'ipotiroidismo congenito è di 10-15 microgrammi per ogni kg di peso corporeo al giorno.

La dose raccomandata di Tirosint nei bambini del trattamento dell'ipotiroidismo acquisito è di 12,5 – 50 microgrammi al giorno. L'intera dose giornaliera va assunta almeno 30 minuti prima del primo pasto quotidiano.

Il sovradosaggio può causare dolore toracico, aritmia cardiaca, palpitazioni, crampi, tachicardia, insonnia, diarrea, mal di testa, vampate di calore, irrequietezza, aumento della sudorazione, perdita di peso, febbre, vomito e alterazioni del ciclo mestruale.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Tirosint contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Tirosint può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Cefalea 
  • Aumento della pressione intracranica benigna
  • Tremore
  • Insonnia
  • Irrequietezza
  • Agitazione
  • Tachicardia
  • Aritmia
  • Angina pectoris
  • Nausea, vomito
  • Diarrea
  • Perdita di peso
  • Debolezza muscolare
  • Crampi muscolari
  • Dismenorrea
  • Iperidrosi
  • Febbre
  • Vampate di calore
  • Reazioni allergiche 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Tirosint è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.