SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

🎁Ricevi un prodotto completamente GRATIS di Neutrogena o Aveeno. SCOPRI DI PIU'

Asensil - Foglietto Illustrativo

Asensil un medicinale per uso topico a base di lidocaina, che appartiene al gruppo degli anestetici locali

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Asensil 40 mg/g crema

 

Cos’è Asensil

 

Asensil è un medicinale per uso topico a base di lidocaina, che appartiene al gruppo degli anestetici locali.

Asensil è indicato negli adulti, negli adolescenti, nei bambini e anche nei neonati per addormentare temporaneamente un’area del corpo.

 

Asensil: formulazioni 

 

  • Asensil 40 mg/g crema.

 

A cosa serve Asensil

 

Asensil è un anestetico locale per uso topico è indicato negli adulti, negli adolescenti, nei bambini e nei neonati di età uguale o superiore ad un mese per addormentare temporaneamente la superficie della cute, fornendo sollievo dal dolore quando viene inserito un ago in vena.

Inoltre, Asensil può essere utilizzato solo negli adulti per addormentare la cute prima della somministrazione di trattamenti topici dolorosi su aree di cute intatta più estese.

 

Principio attivo Asensil 

 

Il principio attivo contenuto in Asensil è lidocaina, che appartiene al gruppo dei farmaci chiamati anestetici locali.

La lidocaina è un agente anestetico in grado di inibire il flusso di ioni necessario per la trasmissione degli impulsi nervosi, come quelli del dolore, producendo così un'azione anestetica locale.

 

Precauzioni per l'uso

 

Evitare l’utilizzo di Asensil nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo ad altri componenti del medicinale
  • Allergia ad altri anestetici locali
  • Allergia alla soia o alle arachidi

Non applicare su cute escoriata o con vesciche, in presenza di eruzione cutanea o eczema o se vi sono tagli, abrasioni o ferite. Non applicare nell’orecchio, all’interno del naso, nella bocca, sull’ano o sulle mucose genitali.

Evitare il contatto di Asensil con gli occhi, in quanto può causare grave irritazione. In caso di contatto sciacquare bene con acqua tiepida o con una soluzione di cloruro di sodio e proteggere la parte fino al ripristino della sensibilità.

Inoltre, rivolgersi al medico prima di utilizzare Asensil in caso di:

  • Età avanzata
  • Stato di debilitazione
  • Patologia grave
  • Patologia epatica

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Altri anestetici locali 
  • Tocainide, mexiletina, amiodarone 
  • Propranololo
  • Cimetidina 
  • Vaccino vivo

I vaccini non devono essere somministrati nelle aree in cui è stato applicato questo medicinale, in quanto potrebbe influenzare l'effetto del vaccino.

Asensil blocca completamente la sensibilità nell'area trattata quindi, evitare di grattarsi, sprecare o esporre la parte a temperature estremamente calde o fredde, finché l'effetto anestetico non scompare totalmente.

Asensil contiene glicole propilenico, alcool benzilico e lecitina di soia idrogenata come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o sta pianificando una, o si sta allattando al seno con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di assumere Asensil.

 

Come prendere Asensil 

 

La posologia e la durata del trattamento con asensil devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica crema deve essere applicata direttamente sulla zona da trattare, 30-60 minuti prima della procedura. Dopo circa 30 minuti rimuovere il bendaggio e togliere la crema con un tampone di garza. La procedura deve iniziare subito dopo la rimozione di Asensil.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Asensil: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Asensil, sia per i neonati che per gli adulti, per favorire il sollievo dal dolore durante l'inserimento di un ago in vena o per fornire anestesia prima della somministrazione di trattamenti topici dolorosi è di 1 g di crema, corrisponde a circa 5 cm di crema premuta fuori dal tubo.

La crema non deve essere applicata nuovamente per almeno 12 ore dopo la rimozione. 

Il sovradosaggio può causare vista offuscata, capogiri, sonnolenza, difficoltà respiratorie, tremori, dolori al petto e battito cardiaco irregolare.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Asensil contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Asensil può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Asensil è riportata direttamente sulla confezione e sul tubo al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.