SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Flaminase - Foglietto Illustrativo

Flaminase un medicinale che contiene la sostanza attiva seaprose S, un antinfiammatorio con effetto proteolitico e secretolitico

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Flaminase 30 mg compresse gastroresistenti 

 

Cos’è Flaminase 

 

Flaminase è un medicinale che contiene la sostanza attiva seaprose S, un antinfiammatorio con effetto proteolitico e secretolitico.

Flaminase è indicato nei bambini, negli adolescenti e negli adulti per trattare infiammazione e gonfiore causati da accumulo di liquidi.

Flaminase: formulazioni 

 

  • Flaminase 30 mg compresse gastroresistenti.

 

A cosa serve Flaminase 

 

Flaminase è un antinfiammatorio utilizzato nelle malattie respiratorie acute e croniche per aiutare a fluidificare il muco e per trattare l'infiammazione e il gonfiore causati da accumulo di liquidi in diverse condizioni, tra cui:

  • Fratture ossee, edemi e lividi post-operatori
  • Ascesso dentale
  • Infiammazione acuta e cronica della mucosa del naso e dell'orecchio
  • Tromboflebite
  • Gonfiore del seno con aumento della pressione
  • Incisione chirurgica per aiutare il parto
  • Cistite

 

Principio attivo Flaminase

 

Il principio attivo contenuto in Flaminase è seaprose S, un enzima proteolitico prodotto ed isolato da Aspergillus Melleus con potente azione antinfiammatoria.

Sebbene il meccanismo d'azione non sia completamente chiarito, la proprietà antinfiammatoria è verosimilmente legata a un'attività di decomposizione delle bradichinine.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Flaminase nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti del medicinale
  • Emofilia o tendenza a sanguinare eccessivamente
  • Grave malattia renale, malattie del fegato
  • Ulcera peptica 

In ogni caso, parlare con il proprio medico prima di iniziare il trattamento con Flaminase e informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

Flaminase contiene sodio come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o se ne sta pianificando una, o se si sta allattando al seno con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di assumere qualsiasi medicinale.

L’utilizzo di Flaminase in gravidanza deve avvenire solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo medico.

 

Come prendere Flaminase 

 

La posologia e la durata del trattamento con Flaminase devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse gastroresistenti deve essere deglutita intera con una sufficiente quantità di liquido. Non dividere né masticare le compresse.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Flaminase: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Flaminase negli adulti varia da 1 a 3 compresse, in 2 o più dosi frazionate, al giorno.

La dose raccomandata per i bambini è di 0,5 – 2 mg/kg di peso corporeo al giorno, divisa in 2 o più dosi.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Flaminase, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Flaminase può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Anoressia
  • Mal di stomaco
  • Bruciore di stomaco 
  • Nausea, vomito
  • Diarrea
  • Reazioni cutanee di natura allergica 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Flaminase è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.