SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Ulteriori 8% Extra* sui Saldi con il coupon SUMMER8  - *ordine minimo 59€

Siccafluid - Foglietto Illustrativo

Siccafluid un gel oftalmico che funge da sostituto lacrimale e contiene lubrificante chiamato Carbomer 974P


Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Siccafluid 2,5 mg/g gel oftalmico 

 

Cos’è Siccafluid

 

Siccafluid è un gel oftalmico che funge da sostituto lacrimale e contiene lubrificante chiamato Carbomer 974P.

Siccafluid è indicato nei pazienti di età superiore ai 18 anni per trattare la secchezza oculare causata da occhi che non producono abbastanza lacrime.

Siccafluid: formulazioni 

 

  • Siccafluid 2,5 mg/g gel oftalmico.

 

A cosa serve Siccafluid 

 

Siccafluid è un sostituto lacrimale che contiene un lubrificante utilizzato nei pazienti adulti per il sollievo dei sintomi dell'occhio secco, che comprendono dolore, bruciore, irritazione e secchezza oculare, causati da occhi che non producono abbastanza lacrime.

 

Principio attivo Siccafluid 

 

Il principio attivo contenuto in Siccafluid è Carbomer 974P, un gel oftalmico fluido a base di un polimero idrofilo ad alto peso molecolare.

Per le sue proprietà fisiche questo gel forma sulla superficie dell'occhio un film trasparente, lubrificante ed umidificante, che supplisce temporaneamente all'insufficienza delle lacrime. 

Il suo PH e la sua osmolarità sono simili a quelli del film lacrimale normale, mentre la sua viscosità è superiore a quella di una lacrima artificiale. Ciò consente una minore frequenza delle somministrazioni.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l'utilizzo di Siccafluid in caso di allergia al principio attivo o ad uno degli altri componenti di questo sostituto lacrimale. Non iniettare, né ingerire.

Nel caso in cui si indossano lenti a contatto morbide, è necessario rimuoverle prima di usare il gel oftalmico. Dopo aver applicato Siccafluid, attendere almeno 30 minuti prima di rimettere le lenti. Questo perché il gel contiene benzalconio cloruro come eccipiente, che può causare irritazione oculare e può cambiare il colore delle lenti a contatto morbide.

Se la condizione peggiora o non migliora dopo aver iniziato il trattamento, rivolgersi al proprio medico.

La sicurezza e l’efficacia di Siccafluid nei bambini e negli adolescenti e la posologia raccomandata per gli adulti non sono state stabilite dall'esperienza clinica, ma non sono disponibili dati ottenuti da studi clinici.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. 

In caso di assunzione di qualsiasi altro medicinale che deve essere usato nell'occhio durante il trattamento con Siccafluid, è necessario procedere in questo modo: applicare prima l'altro farmaco oftalmico, attendere 15 minuti, quindi applicare Siccafluid.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Se è in corso una gravidanza, se ne sospetta o sta pianificando una, o se si sta allattando al seno con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di utilizzare Siccafluid.

 

Come prendere Siccafluid 

 

La posologia e la durata del trattamento con Siccafluid devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica gel oftalmico deve essere applicata all’interno dell’occhio, tramite l’apposito flacone con la punta contagocce.

Prima di applicare il gel lavarsi accuratamente le mani, tirare delicatamente verso il basso la palpebra inferiore dell'occhio che ha bisogno di trattamento, fino a che non si forma una piccola tasca.

A questo punto, capovolgere il flacone di Siccafluid ed esercitare una leggera pressione per liberare la goccia nella tasca. Lasciare andare la palpebra inferiore e sbattere gli occhi un paio di volte.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione, contattare il medico o il farmacista.

 

Siccafluid: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Siccafluid negli adulti è di 1 goccia in ciascun occhio che necessita il trattamento, sino a 4 volte al giorno.

Per aiutare a prevenire eventuali infezioni, evitare che la punta del flacone tocchi direttamente l'occhio, il tessuto circostante o qualsiasi altra cosa. Richiudere con il tappo a vita il flacone subito dopo averlo usato.

Non sono noti i casi di sovradosaggio relativi all'utilizzo del gel oftalmico.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Siccafluid, contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali, anche Siccafluid può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Offuscamento della vista di breve durata 
  • Lieve bruciore 
  • Sensazione di bruciore agli occhi 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Siccafluid è riportata direttamente sulla confezione e sul flacone al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C. È necessario gettare via il flacone 28 giorni dopo l’apertura, anche se sono rimaste alcune gocce. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.