SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Enapren - Foglietto Illustrativo

Enapren un farmaco a base di enalapril maleato, un principio attivo che appartiene a un gruppo di medicinali chiamati ACE-inibitori

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

Enapren 5 mg compresse 

Enapren 20 mg compresse 

Cos’è Enapren

Enapren è un farmaco a base di enalapril maleato, un principio attivo che appartiene a un gruppo di medicinali chiamati ACE-inibitori o inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, utilizzato per trattare la pressione sanguigna alta e prevenire i sintomi dell'insufficienza cardiaca.

Enapren: formulazioni 

  • Enapren 5 mg compresse; Enapren 20 mg compresse.

A cosa serve Enapren 

Enapren è un medicinale che appartiene alla classe degli ACE-inibitori, che agisce dilatando i vasi sanguigni, utilizzato per il trattamento di:

  • Ipertensione 
  • Insufficienza cardiaca 
  • Prevenire i segni dell’insufficienza cardiaca 

I sintomi dell’insufficienza cardiaca comprendono respiro corto, stanchezza dopo attività fisica leggera, gonfiore a caviglie o piedi.

La terapia con Enapren può ridurre la necessità di andare in ospedale e può aiutare alcuni pazienti a vivere più a lungo.

Principio attivo Enapren 

Il principio attivo alla base di Enapren è Enalapril maleato, una molecola che appartiene alla classe degli ACE inibitori, utilizzata come farmaco nel trattamento dell’ipertensione e di alcuni tipi di insufficienza cardiaca cronica.

Il meccanismo d’azione è legato alla capacità di questa molecola di inibire l'enzima che converte l'angiotensina da angiotensina I ad angiotensina II, dotata di marcata attività costruttiva.

Questa inibizione abbassa la pressione arteriosa riducendo le resistenze vascolari periferiche senza far aumentare la gittata, la contrattilità e la frequenza cardiaca.

Precauzioni per l'uso

Evitare l’utilizzo di Enapren nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o ad altri componenti di questo medicinale
  • Precedenti reazioni allergiche a medicinali simili
  • Diabete
  • Funzionalità renale compromessa
  • Trattamento con medicinali contenenti aliskiren

Consultare il medico prima di iniziare il trattamento con Enapren in caso di:

  • Problemi al cuore 
  • Anemia 
  • Problemi al fegato o ai reni 
  • Dialisi 
  • Episodi recenti di vomito eccessivo o forte diarrea
  • Dieta con poco sale, utilizzo di integratori di potassio 
  • Età superiore a 70 anni 
  • Diabete 
  • Precedente angioedema 
  • Pressione bassa
  • Malattia vascolare del collagene 
  • Assunzione inibitore di mTOR

Inoltre, informare il medico del trattamento con questo medicinale prima delle seguenti procedure:

  • Qualsiasi tipo di intervento chirurgico anestesia, anche dal dentista
  • Trattamento che rimuove il colesterolo dal sangue
  • Trattamento di desensibilizzazione per ridurre gli effetti di un'allergia a punture di api o di vespe.

Il medicinale in genere inizia ad agire entro un'ora e l'effetto dura almeno per 24 ore. Alcune persone necessitano di diverse settimane di trattamento prima che possa vedersi l'effetto migliore sulla pressione sanguigna.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale. In particolare:

  • Antagonista del recettore dell’angiotensina II o aliskiren
  • Beta bloccanti o diuretici 
  • Medicinali contenenti potassio
  • Antidiabetici e insulina
  • Litio
  • Antipsicotici
  • Antidepressivi triciclici
  • Alcuni medicinali per dolore artrite inclusa la terapia con sali d'oro
  • Inibitore di mTOR
  • FANS
  • Aspirina 
  • Trombolitici
  • Alcol

Enapren contiene lattosio come eccipiente.

Gravidanza e allattamento 

In genere, si consiglia di interrompere il trattamento con Enapren prima di intraprendere una gravidanza, o appena questa viene accertata. Il farmaco non è raccomandato all'inizio e durante tutto il periodo della gestazione poiché può causare gravi danni al bambino.

Non raccomandato l'allattamento di neonati, specialmente prematuri, durante l'utilizzo di questo farmaco. Nel caso di bambini più grandi il medico valuterà il rapporto rischio beneficio legato all'assunzione di Enapren durante l'allattamento al seno.

Come prendere Enapren 

La posologia e la durata del trattamento con Enapren devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse può essere assunta con o senza cibo, con l'aiuto di un po’ d'acqua se necessario.

È molto importante continuare a prendere questo medicinale fino a quando viene prescritto dal medico e non assumere più compresse di quelle prescritte, salvo diversa indicazione momentanea.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

Enapren: dosaggio 

La dose abituale di Enapren per trattare l'ipertensione varia da 5 a 20 mg in monosomministrazione giornaliera. La dose abituale di mantenimento è di 20 mg al giorno, assunta in una o due somministrazioni mentre, la dose massima di mantenimento è di 40 mg, suddivisa in due somministrazioni.

La dose iniziale abituale per il trattamento dell'insufficienza cardiaca è di 2,5 mg al giorno. Il medico aumenterà gradualmente la dose fino a raggiungere la dose necessaria. Le dosi di mantenimento variano da 20 a 40 mg.

L'esperienza sull'uso di Enapren nei bambini con pressione sanguigna alta è limitata. Se il bambino è in grado di deglutire le compresse, la dose sarà stabilita in base al peso e alla pressione sanguigna del bambino. 

Le dosi abituali sono: 2,5 mg al giorno per peso corporeo tra 20 kg e 50 kg. 5 mg al giorno per peso superiore a 50 kg. 

Il sovradosaggio può causare sensazione di leggerezza di testa o vertigine dovuti ad un’improvvisa o eccessiva diminuzione della pressione sanguigna.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Enapren contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

Effetti collaterali 

Come tutti i medicinali anche Enapren può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Angioedema 
  • Gonfiore delle mani, dei piedi o delle caviglie 
  • Orticaria 

Le persone di colore hanno un rischio maggiore di sviluppare questo tipo di reazioni. In ogni caso, alla prima comparsa di uno o più di questi sintomi sospendere il trattamento e contattare il medico. Altri effetti collaterali includono:

  • Sensazione di capogiro, debolezza o malessere 
  • Visione offuscata
  • Tosse
  • Ipotensione 
  • Angina pectoris 
  • Variazioni del ritmo cardiaco 
  • Sincope 
  • Alterazione del senso del gusto 
  • Affaticamento 
  • Diarrea, dolore addominale 
  • Angioedema 
  • Alti livelli di potassio 
  • Rossore 
  • Palpitazioni 
  • Attacco di cuore 
  • Ictus 
  • Anemia 
  • Confusione, insonnia 
  • Vertigine 
  • Asma associato a oppressione toracica 
  • Crampi muscolari 
  • Stomaco irritato 
  • Insufficienza renale 
  • Aumento della sudorazione 
  • Prurito o orticaria 
  • Perdita di capelli 
  • Febbre
  • Impotenza 
  • Fenomeno di Raynaud
  • Depressione del midollo osseo 
  • Malattie autoimmuni 
  • Disturbi del sonno 
  • Polmonite 
  • Infiammazione di guance, gengive, lingua, labbra, gola
  • Eritema multiforme 
  • Problemi al fegato o alla cistifellea 
  • Ittero 
  • Ingrossamento delle mammelle nell’uomo 
  • Gonfiore nell’intestino 
  • Sovrapproduzione di ormone antidiuretico 
  • Vasculite 

Scadenza e conservazione 

La data di scadenza di Enapren è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non conservare a temperatura superiore a 25 °C. 

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.