SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Inderal: foglietto illustrativo

Inderal un farmaco a base di propranolo cloridrato, che appartiene alla classe dei medicinali beta-bloccanti

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Inderal 40 mg compresse

 

Cos’è Inderal

 

Inderal è un farmaco a base di propranolo cloridrato, che appartiene alla classe dei medicinali beta-bloccanti, indicato negli adulti, negli adolescenti e nei bambini per prevenire e trattare diverse patologie legate al ritmo del battito cardiaco e alla salute generale del cuore.

 

Inderal: formulazioni 

 

  • Inderal 40 mg compresse 

 

A cosa serve Inderal 

 

Inderal è un beta bloccante indicato negli adulti per la prevenzione, il trattamento e il controllo di:

  • Ipertensione 
  • Angina pectoris
  • Emicrania
  • Cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva
  • Trattamento dei tremori
  • Prevenzione di ulteriori infarti 
  • Controllo della tachicardia legata all’ansia 
  • Trattamento, in combinazione con altri medicinali, di un eccesso di ormoni tiroidei nel sangue
  • Trattamento del feocromocitoma, insieme ad un medicinale per il trattamento della pressione sanguigna alta causata dal tumore

Inoltre, Inderal è anche utilizzato negli adulti, nei bambini e negli adolescenti per controllare il battito irregolare del cuore, ovvero le aritmie cardiache.

 

Principio attivo Inderal

 

Il principio attivo alla base di Inderal è propranolo cloridrato, un beta-bloccante non selettivo impiegato contro l’ipertensione e le forme di angina.

Il meccanismo d’azione è legato alla capacità del principio attivo di bloccare l'azione dell'adrenalina sui recettori adrenergici β1-β2 del cuore. In tal modo, è in grado di ridurre la gittata cardiaca e la pressione arteriosa, riducendo tutto il lavoro del muscolo cardiaco.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Inderal nelle seguenti condizioni:

  • Allergia al principio attivo o altri componenti del farmaco
  • Asma, broncospasmo 
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • Bradicardia
  • Ipotensione
  • Shock cardiogeno
  • Acidosi metabolica
  • Digiuno prolungato 
  • Disturbi della circolazione di braccia e gambe
  • Insufficienza renale 
  • Problemi della conduzione elettrica o del ritmo del cuore
  • Feocromocitoma non trattato
  • Scompenso cardiaco
  • Angina di Prinzmetal
  • Ipoglicemia
  • Trattamento con verapamil e diltiazem 

Inoltre, rivolgersi al medico prima di assumere Inderal in caso di:

  • Problemi ai reni, al fegato o alla tiroide
  • Diabete
  • Patologie della circolazione o del cuore 
  • Difficoltà a respirare 
  • Gonfiore alle caviglie
  • Bronchite 
  • Insufficienza cardiaca
  • Storia di reazioni di tipo allergico

Durante il trattamento con Inderal potrebbe verificarsi una riduzione dei battiti del cuore. Questo effetto è normale, ma se diventa motivo di preoccupazione è consigliabile consultare il medico.

Inderal può occasionalmente causare un abbassamento del livello di zuccheri nel sangue, anche in pazienti non diabetici come neonati, bambini, anziani, pazienti che soffrono di malattia cronica del fegato o pazienti che hanno assunto una dose troppo elevata del farmaco.

Informare il medico del trattamento, anche recente con i seguenti medicinali:

  • Lidocaina e altri anestetici
  • Clonidina
  • Medicinali utilizzati per il trattamento dei battiti cardiaci irregolari
  • Clorpromazina o tioridazina
  • Medicinali per il trattamento dell'emicrania
  • Analgesici
  • Antipertensivi
  • Digossina
  • Cimetidina
  • Teofillina
  • Rifampicina
  • Anticoagulanti
  • Decongestionanti nasali o altri farmaci per il raffreddore
  • Insulina o altri antidiabetici

L'uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare positività ai test antidoping.

Inderal contiene lattosio come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

L’assunzione di Inderal è altamente controindicata sia durante la gravidanza che durante il periodo dell'allattamento al seno col latte materno.

 

Come prendere Inderal

 

La posologia e la durata del trattamento con Inderal devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica compresse deve essere deglutita con un po' d’acqua, preferibilmente sempre alla stessa ora.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Inderal: dosaggio 

 

La dose iniziale raccomandata di Inderal per il trattamento dell’ipertensione è di 1 compressa, 2 volte al giorno. Il medico può aumentare la dose a intervalli settimanali, in relazione alla risposta al trattamento, con le dosi abituali che sono comprese tra i 160 e i 320 mg al giorno.

La dose iniziale raccomandata per l’angina, l'emicrania, l'ansia e i tremori è di 1 compressa, 2-3 volte al giorno. In genere, una risposta adeguata si ottiene con un intervallo di dosi tra 80 e 160 mg al giorno. Per l'angina non va superata mai la posologia di 240 mg al giorno.

La dose iniziale per la prevenzione di ulteriori attacchi cardiaci deve essere iniziata tra il quinto e il ventunesimo giorno dopo l'infarto e prevede 1 compressa 4 volte al giorno, per 2 o 3 giorni. Successivamente la dose si attesta su due somministrazioni giornaliere da 80 mg.

La dose raccomandata di Inderal per il feocromocitoma, in combinazione con altri farmaci, è di 30 mg al giorno nei tumori maligni non operabili, è di 60 mg al giorno per 3 giorni, prima dell'intervento.

Per quanto riguarda invece il trattamento delle aritmie nella popolazione pediatrica, la dose viene aggiustata dal medico in accordo all'età e al peso del paziente, senza mai superare i 160 mg giornalieri.

Il sovradosaggio può causare difficoltà di respirazione, ipotensione, sonnolenza, convulsioni, alti livelli di potassio nel sangue, bradicardia, altri problemi cardiaci o coma.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Inderal contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Inderal può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Sensazione di freddo alle dita di mani e piedi
  • Bradicardia 
  • Sindrome di Raynaud
  • Disturbi del sonno, incubi
  • Affaticamento e/o debolezza
  • Diarrea
  • Nausea, vomito 
  • Aggravamento dell’asma 
  • Blocco cardiaco 
  • Alopecia 
  • Capogiri 
  • Formicolio 
  • Peggioramento dei problemi circolatori 
  • Disturbi della visione
  • Occhio secco 
  • Eruzione cutanea
  • Facilità ai lividi 
  • Miastenia grave
  • Ipoglicemia
  • Convulsioni
  • Mal di testa
  • Eritemi
  • Depressione

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Inderal è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare a temperature inferiori ai 25°C.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.